[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aperti due centri di recupero e sostegno

Ai Castelli dilaga la piaga del gioco d’azzardo

È allarme gioco d’azzardo ai Castelli Romani. Il fenomeno è in costante espansione nel Lazio (seconda regione in Italia, dietro la Lombardia, per soldi spese nelle scommesse con circa 7,5 miliardi di euro) e sul territorio si inizia a cercare di correre ai ripari. Per questo Ciampino e Marino si sono dotati di appositi centri per contrastare la ludopatia, ma anche altri Comuni castellani sembrano destinati a seguire questa strada. L’obiettivo è quello non solo quello di tentare di recuperare i giocatori patologici ma anche di cercare di informare e prevenire tale fenomeno che, con la crisi economica, è aumentato in maniera esponenziale. Sono sempre di più le persone convinte di poter riuscire a ottenere grosse vincite investendo pochi euro. La domanda è in crescita e basta fare una passeggiata per i Castelli romani per rendersi conto di quanto la scommesse mania si sia diffusa. A Marino, ad esempio, negli ultimi anni, a fronte della chiusura di molti esercizi commerciali, si sono moltiplicati i punti dove poter puntare su eventi sportivi, dal calcio all’ippica, o giocare alle slot machine o al video poker. C’è chi scommette su tutto, persino sui virtual games, partite che tramite playstation o xbox vengono mandate in onda sugli schermi delle sale.
Lo sportello informativo Gap (gioco d’azzardo patologico) di Ciampino è aperto il lunedì e il giovedì (orario 10-13 e 14-17 in largo Armati), mentre quello di Marino (inaugurato il 23 aprile) accoglie i cittadini il martedì pomeriggio, dalle ore 14 alle 17, presso la sede centrale di piazza della Repubblica e nella delegazione comunale di Frattocchie ogni venerdì mattina. "Un’iniziativa necessaria per combattere questa piaga sociale purtroppo molto diffusa anche sul territorio del nostro distretto – spiega il Comune di Marino - Le persone che si rivolgeranno allo sportello potranno iniziare un percorso di recupero ed eventualmente essere inviati a strutture istituzionali di secondo livello per una presa in carico".
Il rapporto sulle dipendenze stilato dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario Regionale traccia l’identikit del giocatore tipo: età media 47 anni, classe medio-bassa, nell’81% si tratta di uomini, anche se sono tante le donne che amano l’azzardo e si cimentano soprattutto con le slot machine. Impressionanti i numeri: soltanto nel Lazio ci sono circa 7mila videolottery e 41.765 slot, oltre a 600 ricevitorie sportive e 595 sale scommesse ippiche, per un business che in Italia vale il 4% del Pil. 
Ai Castelli negli anni scorsi sono stati organizzati anche eventi specifici, ad esempio nel Comune di Grottaferrata, come quello voluto dal movimento “Slot mob” per premiare i gestori dei bar “virtuosi” che non utilizzano le slot machine. Obiettivo: sensibilizzare i cittadini sul tema del gioco d’azzardo patologico che “rovina le famiglie, arricchisce le multinazionali e crea un terreno fertile per l’azione della criminalità organizzata”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17/01 1547744520 Protogonos della compagnia Dueditre apre la stagione di danza al Fellini
17/01 1547743860 Sbarco, la Proloco Sangallo e Poste propongono 8 cartoline commemorative
17/01 1547743800 Ciak ad Ariccia per la serie tv Diavoli con Patrick Dempsey e Alessandro Borghi
17/01 1547743680 La polizia privata sorprende un ladro a rubare a Lido dei Pini, Anzio: arrestato
17/01 1547743500 Malore nella notte, donna di 53 anni muore in casa nella notte a Nettuno
17/01 1547739180 Le gelate mettono ko la produzione di olio, chiesto il risarcimento in Regione
17/01 1547738100 Violento scontro tra auto e moto su via del Muro Bianco a Albano, centauro grave
17/01 1547736060 Incidente con ferito sulla SP 140 a Castel Gandolfo, si cercano testimoni
17/01 1547735700 Auto rubata ad Ariccia e ritrovata nel bosco dei Campi di Annibale
17/01 1547730600 Veicolo con targa falsa e senza assicurazione: denuncia e maxi multa
17/01 1547729520 Genzano, ripristinato servizio di assistente su scuolabus, ma aumenta la tariffa
17/01 1547727960 Valerio Catoia diventa un supereroe di una tesi di maturità in Svizzera
17/01 1547726400 Tre consiglieri di maggioranza lasciano Latina Bene Comune
17/01 1547725740 Minaccia di morte e picchia la convivente: arrestato 53enne
17/01 1547718660 Delfino spiaggiato rinvenuto sul litorale, accertamenti in corso
17/01 1547718060 Coop, fumata nera al Ministero: chiudono Velletri, Aprilia e Pomezia
17/01 1547716920 Tevere da bere grazie alla ‘manina’ dei 5 Stelle in Regione Lazio
17/01 1547711820 A fuoco un camion carico di cartone sulla Laurentina a Pomezia
17/01 1547709300 Clochard investito e ucciso a Roma, arresto "made in Castelli" per il pirata
17/01 1547708820 Under 16. Virtus Invicta Pomezia, seconda vittoria di fila
17/01 1547708220 A processo la banda delle rapine a sale slot e ristoranti a Latina e Nettuno
17/01 1547708220 Latina, scuola di via Quarto: fondi dal Ministero per un'aula all'avanguardia
17/01 1547707800 Crimine all'ombra del calcio, inutilizzabili le intercettazioni all'ex deputato
17/01 1547707620 Ladri nella scuola elementare: rubati i soldi del distributore automatico
17/01 1547707260 Governo bocciato sulla nomina di Ricciardi alla presidenza del Parco del Circeo

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli