[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Aprilia, campionato giovanissimi

Il fallo non c'è: sbaglia apposta il rigore. La lezione di Nicolò ai 'grandi' FOTO VIDEO

<
>
Il rigore sbagliato
Il rigore sbagliato
Nicolò Francescotti
Nicolò Francescotti
Il presunto fallo
Il presunto fallo
Il presunto fallo
Il presunto fallo

Gli assegnano un rigore dubbio e lui lo sbaglia apposta. L'eroe di questa storia è Nicolò Francescotti, giocatore di 13 anni della Asd La Pelota di Aprilia, che nella partita di domenica 15 aprile era già in vantaggio 2-0 sul Connect Latina nel campionato Giovanissimi di fascia B. Al 20' del primo tempo Francescotti subisce un presunto fallo e l'arbitro assegna il rigore. Nicolò non condivide: dovrebbe essere felice, ma non lo ritiene giusto, quel fallo non c'era e di conseguenza neanche il rigore. A quel punto l'idea: decide di sbagliare volontariamente il rigore e di lanciare il pallone fuori dal campo.

“Nicolò – spiega in una nota la società apriliana – è stato il protagonista di un gesto che non deve passare in secondo piano per nessuno, che rende il risultato di una partita nullo di fronte al gesto: l'arbitro ci ha assegnato un calcio di rigore dubbio, lui aveva subito il presunto fallo, calcia fuori spontaneamente ritenendo ingiusta la decisione arbitrale, anche se a nostro favore. Ecco: in un mondo sempre più votato all'egocentrismo, all' indifferenza ed alla mancanza di valori, Nicolò ha dato un segnale che deve far riflettere tutti noi, sulle differenze umane rispetto al vincere o perdere una partita”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:45 1544809500 Palazzo Chigi di Ariccia testimonial della cultura italiana nell'Est Europa
18:41 1544809260 “Antichità del Lazio dal Grand Tour alle ultime scoperte”: corso di archeologia
18:01 1544806860 Aveva 15 chili di coca in casa, i Carabinieri arrestano una donna ad Anzio
17:45 1544805900 Il Bilancio di Anzio approvato in Giunta, Eugenio Ruggiero: Lavoro da record
17:42 1544805720 Apre il Centro antiviolenza intercomunale a Nettuno: commozione e gioia
17:38 1544805480 Diagnosi errata all’ospedale di Anzio, Asl condannata a pagare 800mila euro
17:05 1544803500 Il Natale della 4ª Brigata di Borgo Piave nel segno della solidarietà
16:34 1544801640 Ristrutturare casa risparmiando fino all'85%, seminario Ance sull'eco-sismabonus
16:14 1544800440 Centri per donne vittime di violenza a Nettuno e Aprilia, soddisfatta la Regione
15:40 1544798400 Mense scolastiche "da film dell'orrore", il Codacons: restituiscano il soldi
15:28 1544797680 Capodanno in piazza del Popolo a Latina, tra cabaret e musica
15:27 1544797620 Latina, approvati regolamenti di asili comunali e Consulta scuola
14:33 1544794380 Iolanda Bellobono confermata Presidente del Centro anziani di Nettuno
14:22 1544793720 Il sole della West Coast splende su Sweetstore, novità assolute con Thrasher
14:16 1544793360 Serie B. Mercato col botto per la Fortitudo Pomezia: arriva Andrea Terenzi
13:57 1544792220 Biblioteca di Pomezia aperta anche il sabato, il M5S: «Era nel nostro programma»
13:27 1544790420 Peschereccio affonda: 23enne tratto in salvo, disperso un 63enne
13:17 1544789820 Addio pizzo, dopo i cartelli un ciclo di incontri con gli studenti
12:43 1544787780 Frascati presenta la mostra “Un Pianeta Sorprendente”
12:33 1544787180 Attesa a Marino per l'assegnazione del premio letterario 'Sandro Sciotti'
12:26 1544786760 Albano: amministratori, cittadini e dipendenti a confronto sull’anticorruzione
10:59 1544781540 Fratelli Tiero con Fratelli d'Italia, il portavoce comunale lascia
10:44 1544780640 Topo come "compagno di viaggio" sul treno regionale: l'ira dei pendolari
10:14 1544778840 Scassinati bancomat e macchinette all'interno dell'ospedale di Genzano
10:05 1544778300 Dopo decenni, primo bimbo (Andrea) nato ad Ariccia, nell'ospedalone dei Castelli

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli