[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Latina, maxi operazione

Frodi fiscali e riciclaggio all'ombra del Latina Calcio: 13 arresti eccellenti FOTO

<
>
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Il carteggio tra l'avvocato Censi e Fabrizio Colletti
Il carteggio tra l'avvocato Censi e Fabrizio Colletti
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini
Foto Augusta Calandrini

AGGIORNAMENTO ore  14 - Sono stati resi noti i nomi dei 17 arrestati nel corso dell'operazione denominata Arpalo. In carcere Paola Cavicchi, 62 anni, imprenditrice, ed ex presidente del Latina calcio; Fabrizio Colletti, 36 anni, avvocato, ex socio del Latina calcio; Salvatore Di Raimo, 51 anni, commercialista; Fabio Allegretti, 47 anni, imprenditore di Roma; Giovanni Fanciulli, 46 anni, commercialista; Pietro Palombi, 46 anni, commercialista. Ai domiciliari Roberto Noce, 48 anni, Augusto Erennio Massimo Bizzini, Max Pietro Maria Spiess, Pierluigi Sperduti e Paola Neroni. Con obbligo di firma Ivano Allegretti. 

AGGIORNAMENTO ore 12.00 - 13 arresti, 7 carcere, 5 domiciliari e un sequestro preventivo. È questo il bilancio dell'ennesima operazione che ha sconvolto Latina e che vede tra i protagonisti l'ex deputato Pasquale Maietta, accusato di essere a capo di una presunta associazione a delinquere. In carcere anche l'ex presidente del Latina Calcio Paola Cavicchi ed il figlio Colletti, oltre a imprenditori e vertici dell’ex squadra che militava in serie B. Le persone coinvolte erano tutti collaboratori di Maietta.

L’indagine nasce nel 2015 grazie al coordinamento di più forze di polizia e divisa in più filoni. Mentre la Guardia di Finanza di Aprilia indagava su anomalie di cooperative di autotrasporti, contestualmente a Latina la squadra mobile indagava su ipotesi riciclaggio tra italia e Svizzera.

LE INDAGINI

Si parte da accertamenti sulla famiglia Allegretti che controllava un insieme di coop che garantivano la fornitura di manodopera. “Operavano – spiega la Procura – violando una serie di leggi, cosa che gli garantiva prezzi stracciati. Facevano scomparire scritture contabili con l’obiettivo di “scomparire” determinando i guadagni. Il modus operandi è andato avanti per circa 10 anni, causando ingente danno all’erario e togliendo lavoro a chi opera correttamente. Il denaro veniva riciclato”. Il “deus ex machina” di tutto sarebbe stato proprio Maietta.

Le indagini sono state portate avanti tramite intercettazioni, ma ogni qual volta un soggetto era in comunicazione con Maietta, che non poteva essere intercettato per il suo status di parlamentare, si creava un muro ed il blocco delle indagini.

IL SUICIDIO DI PAOLO CENSI

Nel riciclaggio del denaro tra Italia e Svizzera si inserisce il suicidio dell'avvocato Paolo Censi, avvenuto a Latina il 23 dicembre 2015.

La polizia aveva individuato sospetti rapporti con la Svizzera. Nelle indagini nello studio di Censi fu ritrovato un carteggio. Sono stati ricomposti i fogli strappati: c'erano gli appunti di un colloquio con il figlio di Cavicchi, Fabrizio Colletti, e l'avvocato Censi. “Si capisce con certezza – spiega ancora la Questura – che sono a conoscenza delle indagini in corso, tanto che discutono delle possibili pene dei soggetti”.

I RAPPORTI CON LA SVIZZERA

Sono state individuate tre società in Svizzera, a Lugano, sui conti delle quali venivano versate somme di denaro che poi erano trasferite ad altre società italiane con sede a Latina. A loro volta queste società acquistavano immobili e le società svizzere cessavano di esistere.

IL RUOLO DEL LATINA CALCIO

Oltre all'illecito arricchimento personale degli arrestati, i soldi venivano utilizzati anche per il finanziamento occulto della società sportiva Latina Calcio, al tempo militante nel campionato nazionale di serie “B”. Ai giocatori ed ai dirigenti era concesso di abitare in immobili e appartamenti di lusso acquisiti dalle società.

_______________

Dalle prime ore di questa mattina, è in corso una vasta operazione di polizia giudiziaria condotta tra Roma e Latina dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza nei confronti di un’associazione per delinquere finalizzata ad imponenti frodi fiscali e al conseguente riciclaggio. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria pontina riguarda commercialisti e imprenditori, alcuni dei quali già coinvolti nell’amministrazione del Latina calcio U.S.. Colpiti anche i patrimoni accumulati illecitamente per oltre 60 milioni di euro. Sarebbero sette le custodie cautelari in carcere, 5 ai domiciliari, un obbligo di firma e molti altri finiti nel registro degli indagati. Tra i coinvolti l'ex deputato Pasquale Maietta, ricoverato in una clinica privata dopo l'incidente domestico in cui ha rischiato di perdere una gamba, Paola Cavicchi ed il figlio Fabrizio Colletti. 

I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che avrà luogo alle ore 11.00 presso la sala conferenze della Procura della Repubblica di Latina.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:28 1537457280 Seduce in vacanza una 39enne di Cisterna, poi scatta la truffa "di famiglia"
17:04 1537455840 Rocca di Papa, muro crollato di via Frascati: il sindaco diffida l'Astral
15:50 1537451400 Aree archeologiche di Ardea: ecco quanto costerà visitarle (con e senza guida)
15:44 1537451040 Pomezia, qualcuno non paga, Acea stacca l'acqua a mezzo condominio a S. Palomba
14:29 1537446540 Class action Acqualatina: i legali denunciano pressioni su cittadini e Sindaci
14:28 1537446480 Under 16. Unipomezia, Cangemi ci crede: "faremo bene"
14:01 1537444860 Coop, Mengozzi: Ai lavoratori di Pomezia serve il sostegno dell'Amministrazione
13:50 1537444200 Cessione Coop, il Comune di Aprilia sarà presente ai tavoli in Regione e al MiSE
13:49 1537444140 Ardea, in 5 sfondano la porta del supermercato col piccone e arraffano i soldi
13:43 1537443780 Rientra l'allarme calabrone asiatico ai Castelli: si tratta di specie autoctone
13:34 1537443240 Frascati, pizzicato a spacciare: in casa aveva cocaina, hashish e marijuana
12:23 1537438980 Consegnati alla Coccinella i fondi raccolti con “Anzio in passerella”
11:51 1537437060 Addio a Alessandro Mercuri, storico capo sede dei Vigili del fuoco di Marino
11:42 1537436520 Protesta e sit-in in via del Lavoro contro i roghi tossici al campo rom
10:43 1537432980 Andy McKee, il talento della chitarra acustica, in concerto al Crossroads
10:23 1537431780 Getta illecitamente rifiuti sulla S.R.218, individuata e multata 50enne
10:22 1537431720 Una giornata con i nonni: a Marino giochi, sfilate e musica dal vivo
10:18 1537431480 Muro abusivo a Tre Cancelli, a Nettuno: nuovo allagamento in via Barletta
10:16 1537431360 Scontro frontale a Nettuno, un uomo spacca il parabrezza con la testa
10:13 1537431180 Il consigliere Pd di Anzio Giannino convoca la stampa in sede dai… repubblicani
10:11 1537431060 Puzza di plastica bruciata ad Anzio, la questione arriva in Comune
09:58 1537430280 Malore in cella, si torna a parlare delle problematiche sanitarie in carcere
09:15 1537427700 A Latina arrivano gli orti urbani: il Consiglio ha approvato il regolamento
09:09 1537427340 Sequestrati 8 kg di droga e armi a Latina Scalo, due persone arrestate
08:59 1537426740 Cittadinanza onoraria al pilota morto durante l'Air Show di Terracina

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli