[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il palazzo pericolante è a Nettuno

Via Gorizia, il Tribunale nomina il Ctu e ferma l’abbattimento per 150 giorni

Il Tribunale di Velletri, nell’ambito della controversia tra il Comune di Nettuno e i titolari degli ultimi due piani dell’immobile pericolante di via Gorizia, transennato da oltre tre anni e che inchioda la viabilità del centro cittadino a Nettuno, ha nominato un perito tecnico per stabilire le cause della pericolosità dell’immobile. Il Tribunale ha quindi concesso all’esperto 150 giorni per dire la sua nell’individuare le responsabilità della situazione. Questa decisione di fatto pone un freno al processo, ormai avviato, di abbattimento degli ultimi due piani del palazzo, previsti nell’intento di riaprire la viabilità della zona. “In ogni caso – spiega il Dirigente ai Lavori pubblici del comune di Nettuno Benedetto Sapeva – andremo avanti. Nei prossimi giorni incontrerò la ditta per vivere tutte le procedure per svuotare il palazzo e avviare la realizzazione, all’interno, dello scheletro di sostegno per poi procedere con l’abbattimento, non appena la perizia del Ctu sarà pronta. E potrebbero volerci anche meno dei 150 giorni concessi”. L’Amministrazione, quindi, cerca di stringere i tempi per riuscire a dare una risposta concreta ai residenti della zona, indignati ed esasperati per la situazione, che chiedono tempi certi anche per l’intervento di abbattimento, temendo che il cantiere possa diventare una delle ‘opere eterne’ che purtroppo si vedono spesso in Italia e anche a Nettuno. Restano in piedi la causa del Comune di Nettuno contro i privati titolari degli immobili, a cui l’Amministrazione intende chiedere un risarcimento del danno per i disagi creai a tutti i cittadini e commercianti della zona e una terza causa legale, che vede tutti contro tutti: i proprietari dell’immobile dei piani bassi, che hanno fatto causa agli autori della soprelevazione ma anche al comune, dei titolari dell’immobile limitrofo, anch’esso interdetto e pericoloso perché attaccato al nucleo pericolante, che hanno fatto causa a tutti i titolari del palazzo a rischio crollo, i titolari degli ultimi due piani, che hanno fatto causa al Comune e ad Acqualatina.



Articoli Correlati:

06/04 I titolari hanno chiesto un rinvio Via Gorizia, il Comune di Nettuno a giudizio chiede tempi certi per le perizie Mentre procede la consegna del cantiere per l’abbattimento degli ultimi due piani del palazzo pericolante di ...
31/03 Malumori tra i commercianti Palazzo pericolante in via Gorizia, il comune di Nettuno consegna il cantiere E’ il dirigente del settore lavori pubblici del comune di Nettuno Benedetto Sajeva a consegnare alla ditta incaricata dei ...
03/02 La ditta sul posto per il sopralluogo Abbattimento dello stabile a via Gorizia, il Comune di Nettuno affida i lavori L’amministrazione comunale di Nettuno sembra essere arrivato a dama, rispetto alla situazione del Palazzo pericolante di ...
14/01 Incontro con i titolari per demolire Palazzo pericolante a Via Gorizia, sopralluogo per procedere con l’abbattimento A brevissimo l’Amministrazione comunale di Nettuno, aprirà il cantiere per l’abbattimento degli ultimi due piani del palazzo pericolante ...
2017 Cartellone ironico sulla visita del Papa Palazzo pericolante in via Gorizia a Nettuno, i cittadini sperano nel “miracolo” I cittadini di Nettuno residenti in via Gorizia, vicino al palazzo pericolante grazie al quale da ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
26/04 1524768600 Irregolarità su case e terreni, l’Agraria invita gli utenti alle verifiche
26/04 1524759540 Nuovo vice Sindaco ad Aprilia: Terra nomina Alessandra Lombardi
26/04 1524756480 I giochi del Parco Manaresi ancora una volta vandalizzati da ignoti
26/04 1524755820 Non rispondeva al citofono da alcuni giorni, 67enne trovato senza vita in casa
26/04 1524755580 Rissa in via E. Filiberto, agenti di Polizia intervengono con lo spray urticante
26/04 1524754860 Gli scout Cngei di Ariccia e Albano colorano villa Doria per la primavera
26/04 1524754380 Scippano una minorenne in centro a Nettuno, in due denunciati alla polizia
26/04 1524751800 Rifiuti Anzio: Commissione creata da Comune ferma perché Comune non dà le carte
26/04 1524751680 Sbanda ed esce fuori strada abbattendo una recinzione e l'insegna di un locale
26/04 1524750180 A Villa Sforza Cesarini arriva la mostra mercato di piante esotiche rare
26/04 1524747540 Pollinefest, Matutateatro presenta un festival per nuove generazioni teatrali
26/04 1524747480 Giornata della Terra, festa con oltre 1.500 studenti al parco Falcone Borsellino
26/04 1524747300 Messico e nuvole per l'ultimo appuntamento della rassegna Latina Musica
26/04 1524747120 Le Vie dell'arte Primavera: 15 artisti per una giornata dedicata all'arte
26/04 1524746580 Resistenza italiana e rivoluzione cubana, Italia Cuba e Anpi insieme a Marino
26/04 1524746340 XVII Trofeo Città di Sezze, a maggio torna la gara podistica cittadina
26/04 1524746160 Lievito 2018: leggere dentro di sé e saper leggere la realtà che ci circonda
26/04 1524745560 Maenza e la rivolta del 1911: presentazione del libro di Sandro Pucci
26/04 1524745320 Prima del Festival dell'Organo di Galloro al Santuario di S. Maria di Galloro
26/04 1524745200 Delitto?: giallo e commedia si fondono nel laboratorio teatrale Centostorie
26/04 1524733800 Detenuto dà in escandescenza: il sindacato chiede personale specializzato
26/04 1524730020 Neonata venduta: rinviato a giudizio il presunto mediatore
26/04 1524728700 25 aprile, grande festa a Pomezia per la Fondazione della città
26/04 1524726720 Prostitute in hotel ad Aprilia, condanne ridotte in Appello a 30 anni totali
26/04 1524725520 Barzelletta Roma-Latina: gara 'congelata' in attesa di altre indagini