[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il palazzo pericolante è a Nettuno

Via Gorizia, il Tribunale nomina il Ctu e ferma l’abbattimento per 150 giorni

Il Tribunale di Velletri, nell’ambito della controversia tra il Comune di Nettuno e i titolari degli ultimi due piani dell’immobile pericolante di via Gorizia, transennato da oltre tre anni e che inchioda la viabilità del centro cittadino a Nettuno, ha nominato un perito tecnico per stabilire le cause della pericolosità dell’immobile. Il Tribunale ha quindi concesso all’esperto 150 giorni per dire la sua nell’individuare le responsabilità della situazione. Questa decisione di fatto pone un freno al processo, ormai avviato, di abbattimento degli ultimi due piani del palazzo, previsti nell’intento di riaprire la viabilità della zona. “In ogni caso – spiega il Dirigente ai Lavori pubblici del comune di Nettuno Benedetto Sapeva – andremo avanti. Nei prossimi giorni incontrerò la ditta per vivere tutte le procedure per svuotare il palazzo e avviare la realizzazione, all’interno, dello scheletro di sostegno per poi procedere con l’abbattimento, non appena la perizia del Ctu sarà pronta. E potrebbero volerci anche meno dei 150 giorni concessi”. L’Amministrazione, quindi, cerca di stringere i tempi per riuscire a dare una risposta concreta ai residenti della zona, indignati ed esasperati per la situazione, che chiedono tempi certi anche per l’intervento di abbattimento, temendo che il cantiere possa diventare una delle ‘opere eterne’ che purtroppo si vedono spesso in Italia e anche a Nettuno. Restano in piedi la causa del Comune di Nettuno contro i privati titolari degli immobili, a cui l’Amministrazione intende chiedere un risarcimento del danno per i disagi creai a tutti i cittadini e commercianti della zona e una terza causa legale, che vede tutti contro tutti: i proprietari dell’immobile dei piani bassi, che hanno fatto causa agli autori della soprelevazione ma anche al comune, dei titolari dell’immobile limitrofo, anch’esso interdetto e pericoloso perché attaccato al nucleo pericolante, che hanno fatto causa a tutti i titolari del palazzo a rischio crollo, i titolari degli ultimi due piani, che hanno fatto causa al Comune e ad Acqualatina.



Articoli Correlati:

06/04 I titolari hanno chiesto un rinvio Via Gorizia, il Comune di Nettuno a giudizio chiede tempi certi per le perizie Mentre procede la consegna del cantiere per l’abbattimento degli ultimi due piani del palazzo pericolante di...
31/03 Malumori tra i commercianti Palazzo pericolante in via Gorizia, il comune di Nettuno consegna il cantiere E’ il dirigente del settore lavori pubblici del comune di Nettuno Benedetto Sajeva a consegnare alla ditta incaricata dei...
03/02 La ditta sul posto per il sopralluogo Abbattimento dello stabile a via Gorizia, il Comune di Nettuno affida i lavori L’amministrazione comunale di Nettuno sembra essere arrivato a dama, rispetto alla situazione del Palazzo pericolante di...
14/01 Incontro con i titolari per demolire Palazzo pericolante a Via Gorizia, sopralluogo per procedere con l’abbattimento A brevissimo l’Amministrazione comunale di Nettuno, aprirà il cantiere per l’abbattimento degli ultimi due piani del palazzo pericolante...
2017 Cartellone ironico sulla visita del Papa Palazzo pericolante in via Gorizia a Nettuno, i cittadini sperano nel “miracolo” I cittadini di Nettuno residenti in via Gorizia, vicino al palazzo pericolante grazie al quale da...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:39 1532101140 Truffa ed evasione in Romania, lo cercavano in tutta Europa: era a Pomezia
17:31 1532100660 Pusher di marijuana e cocaina sorpresi dai carabinieri a Pomezia e Torvaianica
17:21 1532100060 Il Senatore M5S: «La mia casa popolare a Frascati? Il Pd non conosce la storia»
17:06 1532099160 Rifiuti a fuoco nel parcheggio di via Bergamo ad Ardea: probabile atto doloso
16:58 1532098680 Class action contro Acqualatina: ecco dove trovare i moduli per farsi rimborsare
16:55 1532098500 Terracina, 10 kg di droga nascosti nel garage di una donna ricoverata
16:16 1532096160 Terracina omaggia l'Aeronautica dopo il recupero dell'Eurofighter della tragedia
15:46 1532094360 Ok al progetto definitivo per la rete idrica a Caronti: presto il cantiere
15:23 1532092980 Controlli su differenziata e sicurezza stradale a San Felice: fioccano le multe
15:07 1532092020 Guardia costiera e Finanza sequestrano 77 lettini e 14 ombrelloni abusivi
14:58 1532091480 A Pontinia domenica 5 agosto la terza edizione di Miss New Look
14:41 1532090460 Addio a Romeo Murri: scalciò contro i fascisti all'inaugurazione di Aprilia
14:39 1532090340 Sabaudia: autocisterna con 7.000 litri di gpl esce di strada e resta in bilico
14:22 1532089320 Seconda edizione del “Nettunia’s Got Talent”: aperte le iscrizioni
14:16 1532088960 Crolla un pezzo di falesia alla celebre spiaggia di Chiaia di Luna a Ponza
14:07 1532088420 Salzare, marcia indietro del Comune di Ardea sulla sanatoria al "Serpentone"
13:55 1532087700 Pomezia Calcio, le prime parole di Moriero: Bizzaglia mi vide lo scorso anno...
13:40 1532086800 Camion si ribalta sulla Pontina dopo lo scontro con altre automobili
13:38 1532086680 Lo scrittore pontino Simone Pozzati firma il nuovo singolo dei Remida
13:06 1532084760 Il senatore M5S con la casa popolare a 700 euro al mese: interrogazione Pd
12:59 1532084340 Ruba un telefono a Roccagorga: rintracciato e denunciato quattro mesi dopo
12:53 1532083980 Giovane donna seviziata in casa, arrestati i suoi vicini, due donne e un uomo
12:47 1532083620 Due incidenti in meno di 5 chilometri bloccano la Pontina in direzione Latina
12:28 1532082480 L’ammore vero: il nuovo singolo del progetto musicale Marcondiro
12:21 1532082060 Stadio Francioni, dissequestrata la tribuna riservata alla tifoseria ospite