[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Presunte "vessazioni" fino al 2007

L'ex viceprefetto di Latina non fu oggetto di mobbing: il Tar dice No al ricorso

Niente ricorso per mobbing per un'ex viceprefetto di Latina, che ha portato davanti al Tar ben due prefetti che si sono succeduti tra il 2000 e il 2007, i quali avrebbero messo in atto “una serie di comportamenti vessatori” nei confronti della donna.

DISCRIMINAZIONI TRA IL 2000 E IL 2005

Tra le contestazioni mosse al Prefetto La Rosa: nel 2001 la donna fu nominata Presidente della sottocommissione elettorale, salvo poi essere sostituita dal Prefetto con una collega “che rivestiva una qualifica inferiore”; nel 2003, in occasione dell’avvio del procedimento per la rotazione degli incarichi di funzione, il Prefetto La Rosa ha conferito l’Area I alla stessa collega in qualità di supplente, “affidando alla ricorrente il posto funzione di Dirigente dell’Area II, nonostante la superiore qualifica dalla stessa rivestita”; le sarebbero state precluse anche le gestioni commissariali, “tant’è che l’unica gestione ad essa affidata è stata quella del Comune di Norma nel 2005”.

QUANDO FU RICHIAMATA DALLE FERIE PER IL CASO SEZZE

Con l’arrivo del nuovo Prefetto Pironti, nel 2006, la ricorrente denuncia “un aggravamento degli episodi di mobbing”: il 14 aprile 2006, in occasione dello scioglimento del Consiglio comunale di Sezze, la dottoressa “è stata richiamata dalle ferie per l’improcrastinabile esigenza di predisporre il decreto di sospensione che, tuttavia, è stato poi sottoscritto dal Prefetto solo il 21 aprile 2006, apponendovi numerose correzioni”; “tutti i provvedimenti redatti (...) sono stati puntualmente corretti e riformulati dal Prefetto”.

REDARGUITA PER LO SCIOGLIMENTO DI PONTINIA

C'è un episodio in particolare del 15 maggio 2006: la dottoressa “è stata incaricata di redigere, con urgenza, un quesito da sottoporre al Ministero in relazione all’avvenuto scioglimento del Consiglio comunale di Pontinia. Predisposta la nota il giorno seguente, è stata convocata dal Prefetto che in presenza del Capo di Gabinetto la redarguiva per l’imprecisione della nota che egli stesso aveva dovuto redigere ex novo. In conseguenza del suddetto episodio, la ricorrente ha accusato uno stato di malessere con diagnosi 'stato ansioso reattivo'”.

RICHIAMO SCRITTO PER LE QUESTIONI DI APRILIA

Infine, l’episodio definito “culmine” è stato il parere richiesto dal Prefetto alla ricorrente per la costituzione della società partecipata per la gestione del servizio idrico del Comune di Aprilia: “con lettera riservata del 12 gennaio 2007 il Prefetto le chiedeva di approfondire la questione dal punto di vista giuridico in modo adeguato alla professionalità rivestita, in quanto la stessa si sarebbe limitata a riferire, in seno al parere, il mero contenuto della conversazione telefonica tenuta col Segretario comunale. Con successiva nota del 25 gennaio 2007, non essendo ancora considerati sufficienti i chiarimenti forniti dalla ricorrente, il Prefetto le rivolgeva un richiamo scritto per aver dovuto svolgere egli stesso gli approfondimenti richiesti”.

“LESA LA DIGNITA' PERSONALE”

Mancati conferimenti di incarichi, inibizione all'accrescimento professionale, patemi d'animo, danno biologico ed esistenziale “per la lesione della propria dignità personale e per la violenza morale che la ricorrente ha dovuto subire”: per tutti questi motivi la funzionaria prefettizia chiedeva un risarcimento simbolico di 500 euro.

IN CAUSA SOLO 18 ANNI DOPO

Il Tar ha affrontato solamente a dicembre 2017, quasi 18 anni dopo il primo episodio di presunto mobbing, la questione. Fermo restando la stranezza della competenza di un Tar nelle cause di mobbing, i giudici hanno rilevato che “un singolo atto illegittimo o anche più atti illegittimi di gestione del rapporto in danno del lavoratore, non sono, di per sé soli, sintomatici della presenza di un comportamento mobbizzante”.

La vicenda della prefettura di Latina rientra invece in “ordinarie dinamiche lavorative e sembrano correlarsi a problematiche organizzative nonché all’esercizio dei legittimi poteri discrezionali da parte dell’Autorità”. Ricorso infondato e dunque respinto.



Articoli Correlati:

2014 Non riceveva lo stipendio da dirigente Latina: causa verso Asl, maxirisarcimento per l'avvocato dell'azienda sanitaria L'avvocato della Asl di Latina fa causa all'azienda sanitaria, vince e ottiene anche un maxi ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
24/02 1519493460 Preallerta per neve, molti Comuni chiudono le scuole. L'elenco città per città
24/02 1519492200 Lascia l'auto davanti la scuola: le sfondano il vetro per rubare la borsa
24/02 1519491780 Anche la Nettunense costellata dalle voragini: alto rischio di incidenti
24/02 1519491300 Spacciatore 53enne in manette a Cisterna: in casa cocaina, marijuana e hashish
24/02 1519490280 Tunisino estremista islamico residente ad Anzio preso dalla Digos e rimpatriato
24/02 1519487580 Dopo lo scontro nella galleria del Raccordo a Ciampino l'auto si cappotta
24/02 1519484520 Allaccio abusivo della corrente nell'abitazione che vogliono occupare, 2 denunce
24/02 1519484100 Escono dal negozio con 450 euro di vestiti rubati, arrestate due donne
24/02 1519483800 Furto all'oleodotto, scoperta ad Aprilia una cisterna di carburante rubato
24/02 1519483740 Buche, allagamenti e… soluzioni ad Anzio, super lavoro per la Polizia locale
24/02 1519472700 Astral paga ad Aprilia la messa in sicurezza di via Toscanini e via Giustiniano
24/02 1519472040 Aprilia dichiara guerra ai volatili che infestano la scuola Montegrappa
24/02 1519471020 «Tamburelli e tammorre»: a Cori il laboratorio sugli strumenti della Tradizione
24/02 1519470480 Latina inaugura la Passeggiata Sandro Pertini in via Don Morosini
24/02 1519464540 Luca Capomaggi in sfida ad Amici, il sostegno di Nettuno per passare al Televoto
24/02 1519463640 Nuovo cedimento a Rocca di Papa sullo stesso muro franato un mese fa
24/02 1519463040 Accusa in malore e invade l'altra corsia: scontro frontale sulla via dei Laghi
24/02 1519462560 M'illumino di meno, ad Ardea si promuovono i gesti per risparmiare energia
24/02 1519461060 La vergogna della Pontina, pezzi di asfalto spaccano i parabrezza di due auto
24/02 1519460100 Convegno dell'Asl 'Ristorazione tradizionale, una questione di costume e salute'
24/02 1519459560 Il Tar: inammissibile il ricorso contro contro il dissesto finanziario di Ardea
23/02 1519418700 La pioggia devasta l’asfalto, buche e danni per i residenti di Anzio e Nettuno
23/02 1519409460 Pontina a pezzi, corsie ristrette in più punti causa voragini e allagamenti
23/02 1519408500 Papa Francesco termina gli esercizi spirituali ad Ariccia e torna in Vaticano
23/02 1519408140 Sbaglia manovra e finisce nel fosso, tir blocca la strada per tutta la mattina