[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Basket Maschile

Battuto Fondi 90-74

Anzio Basket Club, passo importante verso la salvezza

Nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie C Gold tornano ad affrontarsi Anzio e Fondi, dopo che all’andata i rossoblu avevano vinto la sfida solamente dopo un tempo supplementare. Partita che si preannuncia a dir poco fondamentale per la corsa alla salvezza diretta per quanto concerne Anzio e allo stesso tempo rappresenta una delle ultime chance per Fondi se vuole centrare i playoff. In avvio mani caldissime per Fontana e Romano da una parte, con il classe ‘99 che piazza subito due triple, ma i padroni di casa, memori di quanto accaduto la scorsa settimana contro Ostia, rispondono colpo su colpo con uno scatenato D’Alfonso (13 per lui nel primo periodo) e la fisicità di Obinna. Il punteggio segna 12 pari dopo 5 minuti e il match appare gradevole, sia sotto il punto di vista tecnico che di intensità. È il solito D’Alfonso a piazzare la tripla del +3, ma Capasso dall’angolo risponde con la stessa moneta e riscrive la parità. Nel frattempo sia Obiora che Defreitas commettono il loro secondo fallo personale ed entrambi gli allenatori sono costretti al cambio. Dalla panchina anziate esce un solidissimo Lerro, il quale insieme a Pecetta dà il via al primo allungo dei locali, segnato definitivamente da un’incredibile tripla sulla sirena da 9 metri di D’Alfonso (la terza in dieci minuti per lui) e punteggio che dice 28-18. Nel secondo periodo Fondi prova ad accorciare con un’altra bomba di Capasso (28-21), ma da qui in poi sale in cattedra un Nardi C. semplicemente fantastico. L’esterno anziate dopo un paio di canestri in penetrazione piazza una schiacciata in contropiede che costringe Di Fazio al timeout. Al rientro sul parquet l’inerzia non cambia; Nardi continua il suo show personale ed anche Hoxha e Margio si iscrivono a referto, mentre Pecetta manda a bersaglio la tripla del +15. In casa pontina sono Di Manno e Defreitas a provare a trascinare i compagni, ma Anzio quest’oggi gira alla grande (23 assist di squadra) e Carturan firma un 3/3 dalla lunetta che manda le squadre negli spogliatoi sul 55-38. Nella ripresa, come facilmente pronosticabile, calano le percentuali al tiro dei ragazzi di Zaccardini; Defreitas (26+19 alla fine) e Refini provano ad approfittarne e con una serie di canestri in avvicinamento costringono i neroniani al minuto di sospensione (59-49 a 6’ dal termine del terzo quarto). In uscita dal timeout torna a segnare D’Alfonso con un 2+1 che vale oro, prima che Refini continui a creare problemi alla difesa di Anzio, brava comunque in fase offensiva a non disunirsi e a trovare Obinna sotto i tabelloni che chiude il quarto sul 67-57. Se dopo i primi 20 minuti sembrava non esserci più partita, adesso il pubblico anziate ha qualche dubbio in più a riguardo, anche perché Defreitas cattura l’ennesimo rimbalzo della sua partita e firma il -8. Nardi dall’altra parte non ci sta e piazza tre triple consecutive che sembrano tagliare le gambe agli ospiti, costretti ad un nuovo timeout. Un tiro dall’arco con fallo del solito Defreitas è l’ultimo sussulto per gli ospiti, poiché Nardi continua la sua serata di grazia (26 punti, 15 rimbalzi e 9 assist, tripla doppia sfiorata) e i canestri di Hoxha (ottimo impatto il suo) e Obiora (4 stoppate) chiudono definitivamente il match sul 90-74. Anzio dunque riscatta subito lo stop di domenica scorsa e vince meritatamente contro una Fondi che forse abbandona definitivamente il treno playoff.  Lo staff tecnico anziate non può far altro che sorridere dopo i 40 minuti di qualità mostrati dai propri ragazzi, mai così lucidi e “belli da vedere” in fase offensiva.  Sabato però c’è subito la difficilissima sfida sul campo di San Paolo, ma la voglia e le capacità di questa squadra non si possono nascondere, si cerca solo quel pizzico di continuità che farebbe fare un ulteriore passo in avanti in casa biancoblu.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19:33 1519583580 Terza Divisione, Girone C. La Volley Academy Pomezia sbanca anche Segni
18:38 1519580280 Il medico di Anzio Benedetta Armocida in Tanzania lotta contro la malnutrizione
17:59 1519577940 Detenuto tenta il suicidio in carcere, salvato in tempo dagli agenti
15:56 1519570560 Pontina chiusa all'altezza di B.go Montello, lavori di "rattoppo buche" in corso
14:46 1519566360 Inaugurazione anno giudiziario '18: anche al Tar di Latina carenza di magistrati
14:02 1519563720 Minaccia di buttarsi dal terrazzo: salvata dai Vigili del Fuoco
11:34 1519554840 15 nuove case popolari a Cori: sbloccato il finanziamento regionale
11:29 1519554540 La ASL di Latina è inaccessibile ai disabili: ambulatori irraggiungibili
11:14 1519553640 Infiltrazioni d'acqua in classe: scuola chiusa fino al termine dei lavori
10:00 1519549200 Risparmio energetico: Genzano aderisce alla campagna "M'illumino di meno"
09:23 1519546980 I ballerini di Salsa crew Anzio e Nettuno oggi alle 14 su Rai 1 a Domenica in
09:21 1519546860 Sede indisponibile, chiude il centro migranti di via dell’Armellino ad Anzio
08:36 1519544160 Auto con quattro ragazzi a bordo finisce nella scarpata
24/02 1519493460 Allarme-neve: aumentano i Comuni che terranno chiuse le scuole lunedì. L'elenco
24/02 1519492200 Lascia l'auto davanti la scuola: le sfondano il vetro per rubare la borsa
24/02 1519491780 Anche la Nettunense costellata dalle voragini: alto rischio di incidenti
24/02 1519491300 Spacciatore 53enne in manette a Cisterna: in casa cocaina, marijuana e hashish
24/02 1519490280 Tunisino estremista islamico residente ad Anzio preso dalla Digos e rimpatriato
24/02 1519487580 Dopo lo scontro nella galleria del Raccordo a Ciampino l'auto si cappotta
24/02 1519484520 Allaccio abusivo della corrente nell'abitazione che vogliono occupare, 2 denunce
24/02 1519484100 Escono dal negozio con 450 euro di vestiti rubati, arrestate due donne
24/02 1519483800 Furto all'oleodotto, scoperta ad Aprilia una cisterna di carburante rubato
24/02 1519483740 Buche, allagamenti e… soluzioni ad Anzio, super lavoro per la Polizia locale
24/02 1519472700 Astral paga ad Aprilia la messa in sicurezza di via Toscanini e via Giustiniano
24/02 1519472040 Aprilia dichiara guerra ai volatili che infestano la scuola Montegrappa