[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Disagio economico a Latina

Povertà: la pentola a pressione dei sussidi. Limitati i fondi a disposizione FOTO

<
>
Patrizia Ciccarelli - Assessore ai Servizi sociali
Patrizia Ciccarelli - Assessore ai Servizi sociali

Nonostante ottimistici dibattiti sugli zero virgola degli indicatori economici, la crisi in Italia non sembra ancora allentare la propria morsa. Lo certificano i dati Istat, che disegnano un tasso di povertà non ancora in regressione.  Ma lo certifica anche (o soprattutto) l’entità dei sussidi che i Comuni devono farsi carico per soddisfare la mole di richieste pervenute da soggetti economicamente svantaggiati. Un aspetto che si presenta come un’attendibile cartina tornasole per misurare lo stato di povertà sul territorio e il cui sistema a Latina rischia di acquisire le sembianze di una pentola a pressione, pronta a scoppiare. “A Latina c’è stata una escalation di richieste di contributi – spiega al Caffè Patrizia Ciccarelli, assessora ai Servizi Sociali – Un trend che rischia di diventare insostenibile”. 

EFFETTO “IMBUTO” PER L’AUMENTO DELLE RICHIESTE
Da 300 euro al mese fino a 555 per nuclei familiari di oltre sette persone: sono i cosiddetti contributi “ordinari”. Massimo 2000 euro invece è l’importo massimo di un contributo “straordinario” una tantum. Misure di contrasto alla povertà finalizzate a fronteggiare varie situazioni di emergenza sociale: dall’impossibilità ad accedere a cure mediche e percorsi formativi, fino a casi di morosità. “L’anno scorso abbiamo inserito in bilancio 250 mila euro per que
sto capitolo di spessa – continua il delegato al Welfare – ma a luglio avevamo esaurito le risorse a disposizione.
Cosa che non è mai successa negli anni passati. E questo ha fatto lievitare la spesa ad oltre 300 mila euro.” Programmi supportati dalla Regione che solo ad agosto 2016 ha recepito le norme nazionali, varate nel 2000. Gli anni di ritardo sono ben sedici, l’effetto è quello di imbuto. E i 172 mila euro stanziati nel 2013 dall’ente regionale al capoluogo pontino sono stati incamerati solamente due anni fa. Comunque briciole rispetto alle cifre che per tale indirizzo di spesa fuoriescono dalle casse di Piazza del Popolo. 

RISTRETTEZZE DI BILANCIO
Cifre destinate ad aumentare esponenzialmente, campanello d’allarme che si aggiunge a quello riguardante un’altra forma di sussidio, ovvero i contributi destinati esclusivamente alle esigenze abitative. Le domande pervenute nel 2017 sono state 495; di queste ben 380 presentavano i requisiti necessari, ma sono state liquidate solamente 218. Il motivo? Mancanza di fondi. Facendo due calcoli, il 66% delle domande non si è tradotto in un assegno.
Leggermente più roseo il quadro riguardante gli ex voucher sociali con il 35% di domande respinte o comunque non liquidate, a fronte di 1608 richieste. E nonostante tali percentuali di diniego, l’esborso complessivo per entrambe le forme di contribuzione è stato di 1 milione di euro.

DISAGIO ECONOMICO SOMMERSO
Problemi di bilancio non sono riscontrati invece nell’erogazione dei sopracitati contributi “ordinari” e “straordinari”. Almeno fino ad oggi. Un elemento apparentemente positivo che però solleva un velo di Maya da una criticità di fondo: la sottostima del fabbisogno. “Il problema è che il reale fabbisogno sul territorio non è quello che poi perviene ai nostri uffici in termini di richieste – ammette Ciccarelli – La mancanza di una rete solida che coordini e ‘pubblicizzi’ tali forme di contrasto alla povertà, un generale pregiudizio verso i servizi sociali, anche la non conoscenza degli stessi servizi, portano molte famiglie a privarsi di tali contributi, pur avendone diritto”. Un disagio economico sommerso che il Comitato dei sindaci vorrebbe far emergere tramite l’istituzione un osservatorio ad hoc, sul fronte distrettuale.  Storture che vanno dunque oltre il “mero” problema della scarsità di risorse e si intersecano negli ingranaggi poco oliati della macchina del sociale. E che nel Comune di Latina si cristallizzano in un assessorato e in uffici al ramo pesantemente sotto organico.

Alessandro Martufi

Tags: latina  sussidi  povertà 


Articoli Correlati:

2014 Alcuni però dichiarano più delle imprese Latina: pensionati pontini tra i più poveri del Lazio, l'allarme della Uil I pensionati pontini sono tra i più poveri del Lazio. Lo fa sapere il “Rapporto...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
26/05 1527355740 Rapina a mano armata al supermercato Eurospin, in due in fuga su un motorino
26/05 1527354240 L’ex Sindaco Casto chiede di incontrare Di Maio ad Anzio: vertice negato
26/05 1527353160 Pomezia, Zuccalà shock su Eco X: «Non siamo sicuri» che non stia inquinando
26/05 1527344940 Scontro frontale tra due auto sulla Nettunense ad Aprilia, morta una donna
26/05 1527342720 Centrale biogas ad Ardea, la Soprintendenza dice No e il Tar vuole approfondire
26/05 1527341700 Malore in auto, si schianta contro un palo su via Rinascimento ad Anzio
26/05 1527341520 Sit in contro la paventata riapertura della discarica di Albano
26/05 1527341340 Pestano a sangue 16enne per un debito di 100 €: arrestata baby coppia diabolica
26/05 1527340920 Droga e munizioni a casa di una coppia di Aprilia: in manette entrambi
26/05 1527326220 Motociclista grave dopo lo scontro con un'auto in pieno centro a Latina
26/05 1527325380 Inchiesta Evergreen, condannato l'ex consigliere comunale di Anzio Campa
26/05 1527325260 Minaccia di buttarsi dal secondo piano: donna salvata dalla Polizia
26/05 1527324660 Nemi, 85esima Sagra delle Fragole: il programma fino al 3 giugno
26/05 1527324360 Riduce il padre in fin di vita a calci e pugni: arrestato 40enne
26/05 1527323640 Ferma un'auto sulla Pontina: botte all'automobilista, poi gli ruba la vettura
26/05 1527321720 Bus e parcheggi, estate di "svolta" a Latina. Dal 1 giugno nuove tariffe al mare
26/05 1527321540 Olimpiadi della sicurezza, in finale anche le scuole di Aprilia, Ardea e Latina
26/05 1527320760 Il liceo linguistico Joyce di Ariccia adottato da 4 Ambasciate straniere di Roma
26/05 1527320280 Confartigianato Imprese Latina: eletti i nuovi vertici. Iannotta presidente
26/05 1527319920 Il Tar esclude un altro candidato consigliere dalle elezioni comunali di Aprilia
26/05 1527319680 Evasione da 600 mila euro per un rinomato ristorante (abusivo) dei Castelli
25/05 1527265620 L'ultimo saluto di Aprilia alla sua campionessa: fissata la data dei funerali
25/05 1527263220 Tamponamento a catena sulla Pontina, lunghe code da Pomezia verso sud
25/05 1527262800 Dopo di noi, più tempo per presentare la domanda per le famiglie di disabili
25/05 1527258900 Marino entra nell'Anpr, il sindaco: «Eccellente risultato di efficienza»