[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il Comune esulta

Ardea, sbloccati 500mila euro per l'assistenza scolastica disabili

«Posso affermare con soddisfazione mia e di tutta l’amministrazione che il servizio Aec, per i ragazzi disabili del territorio, sarà ripristinato al più presto, per tutti coloro che ne hanno diritto, e sarà garantito fino alla fine dell’anno, grazie anche al senso di responsabilità della giunta, che si è tagliata parte delle indennità, e grazie a tagli in altri settori. Abbiamo raschiato il fondo del barile perché per noi, questo servizio, rappresenta una priorità». È quanto dichiara in una nota il sindaco di Ardea Mario Savarese. «Le precedenti giunte ci hanno lasciato in eredità una pesante e disastrosa situazione economica che ci ha portato a questo punto - prosegue - E sono proprio i responsabili di questa situazione che, invece di andarsi a nascondere, ora si stracciano le vesti, in modo ipocrita, strumentalizzando la questione per tornaconto politico. L’amministrazione però ha lavorato alacremente per trovare una soluzione. Il Comune, infatti, ha conseguito lo sblocco di 500mila euro, provenienti dalle proprie casse. Questa cifra ci permetterà di erogare il servizio per tutti i ragazzi che ne hanno diritto, fino alla fine dell’anno. Conto di far ripartire l’Aec con procedura di urgenza. Ci impegniamo comunque a reperire altre risorse per il futuro. L’amministrazione si è rimboccata le maniche e ha sempre lavorato nell’interesse dei cittadini per risollevare il bilancio e risolvere il problema Aec. A quanti ci accusano di non esserci mossi prima rispondiamo che lo status giuridico dell'Ente, conseguente alla difficoltà economica, non consentiva di intervenire prima del 31 di dicembre. Ci siamo sempre confrontati con tutte le parti interessate e abbiamo incontrato delegazioni dei genitori, in numerose occasioni, e dei sindacati coinvolti nella salvaguardia dei posti di lavoro degli operatori, al fine di spiegare il motivo della momentanea interruzione del servizio e le tappe che hanno portato a questa criticità, adesso risolta. È giusto anche dire che il Comune riscontra il 40% di evasione su tutti i tributi e che, solo per la mensa scolastica, non sono state versate somme per oltre 550mila euro. L’amministrazione è costretta a bloccare fondi per circa otto milioni di euro, denaro che i cittadini non versano e che potrebbe servire ed erogare servizi per tutta la collettività. Noi ci assumiamo le nostre responsabilità per il governo del territorio e per il rilancio di Ardea, affossata dalle precedenti giunte, ma ognuno deve fare la propria parte. Il cittadino ha ragione nel chiedere buoni servizi, ma deve anche contribuire per ciò che gli compete, pagando quanto dovuto».

 



Articoli Correlati:

15/01 Fino a oggi mai utilizzati Ardea, Comune scrive a Regione per ottenere fondi per assistenza scolastica Il Comune di Ardea ha sempre pagato da solo un servizio per cui avrebbe potuto...
25/01 Gli aggiornamenti Ardea, disabili. La Giunta alle mamme: «Speriamo apprezziate il lavoro fatto» Nonostante le dichiarazioni del sindaco di Ardea che attraverso una nota stampa ha comunicato alla...
15/01 Ardea, nuova protesta per l'Aec Genitori non fanno entrare figli a scuola per solidarietà con alunni disabili Non si placano le polemiche sull'interruzione improvvisa dell'assistenza scolastica per gli alunni disabili delle scuole...
09/01 Presente la Consultà per le disabilità Ardea, niente assistenza per alunni disabili: genitori protestano in Comune Hanno  protestato sotto le porte del Comune di Ardea i genitori degli alunni diversamente abili...
05/01 Niente da fare per l'assistenza AEC Scuolabus disabili, il Comune di Ardea corre ai ripari: garantito per tre mesi Dopo le polemiche esplose alla notizia che dall'8 gennaio il Comune di Ardea non sarebbe...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:33 1527251580 Registrato il nuovo marchio collettivo dei prodotti tipici di Marino
14:13 1527250380 Genzano, pubblicato il Bonifico per il Bambin Gesù dopo "Rock Per Un Bambino 10"
14:12 1527250320 Under 13, l'SMG Latina tra le prime 4 della Categoria
14:02 1527249720 XX raduno dell'Aeronautica a Latina. Attesa per le Frecce Tricolori
13:38 1527248280 Guardie giurate "abusive" armate di mazze e spray per vigilare sul litorale
13:35 1527248100 Rifiuti stoccati in violazione alla legge: i carabinieri sequestrano un impianto
13:34 1527248040 Tenta di uccidere il padre e lo riduce in fin di vita: 40enne arrestato
13:23 1527247380 Rissa e accoltellamento in famiglia: arrestati il padre ed i tre figli
12:34 1527244440 Weekend di eventi a Pavona tra giri in bici, partite di calcio e street art
12:20 1527243600 Il trio chitarristico di Roma in concerto a Palazzo Chigi di Ariccia
11:23 1527240180 I prodotti dell'Agro Pontino nella dieta mediterranea, V convegno nazionale
11:15 1527239700 La Regione Lazio dà l'ok per la balneazione nelle acque del lago Albano
11:09 1527239340 Celebrazione del 74° Anniversario della Battaglia di Campoleone
11:09 1527239340 Schianto con la Moto d’acqua ad Anzio, si indaga su un possibile guasto tecnico
11:07 1527239220 Aggiungi un posto a tavola, in scena lo spettacolo della compagnia Arte e Parte
10:59 1527238740 Discarica Albano, il Comune: "Nessuna conferma a ipotesi di ripertura". Però...
10:59 1527238740 DegustAnzio, cucina locale e ottimo vino: il tour in centro dalle 17 alle 22
10:48 1527238080 Latina, interruzione idrica fino al pomeriggio per un guasto alla condotta
10:45 1527237900 Acea Ato2: ingiunzioni per il recupero delle morosità. Denuncia per estorsione
10:41 1527237660 Si ribalta con la Polo su via Mastro di Casa, giovane finisce al pronto soccorso
10:38 1527237480 Scontro all'incrocio tra un'auto e un camion dei Vigili del Fuoco
10:31 1527237060 In due tentano di rapinare un compro oro, ma scatta l'allarme e scappano
10:31 1527237060 In due tentano di rapinare un compro oro, ma scatta l'allarme e scappano
10:26 1527236760 I Nas sequestrano 700 kg di salumi: chiusa struttura dal valore di 450mila euro
10:20 1527236400 Quale futuro per la Siria? Il parroco di Aleppo racconta la sua esperienza