[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Candido De Angelis: "Sconcertato"

Convegno sulle infiltrazioni mafiose ad Anzio, negata la parola al Sindaco

<
>
Il Sindaco Bruschini chiede la parola
Il Sindaco Bruschini chiede la parola
Bruschini tra il pubblico, dietro Candido De Angelis
Bruschini tra il pubblico, dietro Candido De Angelis

Candido De Angelis, consigliere comunale ed ex Sindaco di Anzio, anche lui presente al convegno di Liberi e uguali per discutere di infiltrazioni mafiose sul litorale romano, dice la sua sua quanto accaduto a partire dal fatto che gli organizzatori hanno negato al Primo cittadino Luciano Bruschini la possibilità di prendere la parola e dire la sua, dopo essere stato al centro di diversi interventi e prese di posizione. “Con Luciano Bruschini – spiega De Angelis – cinque anni fa sono stato protagonista di una campagna elettorale durissima. Un diverso modo di vedere la politica era alla base di uno scontro che tutti ricordano, compresa la scelta di alcuni assessori che oggi tutti disconoscono. Vorrei fare presente che molte delle persone presenti stasera nell’aula del convegno, il Sindaco Bruschini lo hanno votato al ballottaggio. Oggi non lo conosceva nessuno questo a testimonianza di quanto sia facile dimenticare. Vorrei poi dire che ad un Sindaco, non alla persona Luciano Bruschini ma all’Istituzione, al rappresentante di una città intera, la parola non può essere mai negata. Un atteggiamento vetero comunista inaccettabile che lascia completamente sconcertati. Sconcerta anche il fatto che nello stesso convegno politico una giornalista abbia diffuso una notizia incredibile: il Prefetto avrebbe deciso di inviare ad Anzio la commissione d’accesso. Non lo sa il Sindaco, non lo sanno le Istituzioni e neanche le forze dell’ordine, ma lo sa una giornalista a cui lo avrebbe detto il Prefetto, e lo comunica in un convegno come se nulla fosse. Avrei voluto parlare anche io – ha poi concluso De Angelis – davvero tante le cose da dire, ma a prevalere è stato lo sconcerto”.All’affollato convegno sulle infiltrazioni mafiose sul litorale romano, organizzato da Liberi e uguali, era presente in sala anche il Sindaco di Anzio Luciano Bruschini, con lui Candido De Angelis, in sala tra gli altri l’assessore Sebastiano Attoni, il consigliere Pino Ranucci, Maria Teresa e Aurelio Lo Fazio, il consigliere Ivano Bernardone e Rita Pollastrini dei Grilli di Anzio. Dopo circa un’ora dall’inizio del convegno il Primo cittadino, ampiamente citato nei vari interventi dei relatori e in particolare dalla giornalista Federica Angeli, che ha ricordato la querela del Sindaco “a me e al mio giornale – ha detto – pagata con i soldi dei cittadini di Anzio”, ma anche da Edoardo Levantini che ha fatto presente la lunga carriera politica di Luciano Bruschini “già sindaco quando io andavo alle superiori”, ha raggiunto il tavolo dei relatori ed ha chiesto al moderatore Luca Brignone, se poteva prendere la parola. Il moderatore, che ha mantenuto tutte le persone in lista per parlare nei cinque minuti concessi dall’organizzazione, gli ha risposto che se ci fosse stato tempo lo avrebbe fatto parlare alla fine. Il Sindaco è tornato al suo posto e dopo un’altra ora circa, in prossimità della chiusura del convegno, Luca Brignone ha annunciato alla sala che avevano deciso di evitare l’intervento del Sindaco. “Vogliamo evitare che si crei bagarre – ha detto il moderatore – non è questa la sede per rispondere ha certamente i suoi mezzi e canali istituzionali”. Luciano Bruschini si è alzato in piedi ed ha detto “Non voglio creare polemiche, ma vorrei due minuti per replicare alle tante cose dette”. Quindi è stato ilSenatore Cervellini che ha meglio chiarito la sua posizione. “Quando abbiamo chiesto al Comune la disponibilità di Villa Sarsina per il primo convegno – ha detto – lo spazio ci è stato negato”. “Non da me” – ha replicato il Sindaco. “Ci è stato detto in modo sprezzante il convegno fatevelo a casa vostra – ha sottolineato ancora Cervellini – oggi siamo a casa nostra e il Sindaco non può parlare”. Nelle prime file anche diversi cittadini hanno preso posizione contro la possibilità di dare la parola al Sindaco che, infine, è andato via.

 

Tags: anzio  sindaco  convegno  mafia 


Articoli Correlati:

15/01 Dopo la news della Commissione d'accesso Mafia, il Sindaco di Anzio invia un'informativa e chiede un incontro al Prefetto “In riferimento al convegno elettorale di sabato scorso, nel corso del quale alla presenza del Sindaco ...
2017 Negato un convegno a Villa Sarsina I Grilli di Anzio: “Strutture pubbliche concesse per simpatia dal Sindaco” Un comunicato amareggiato quello diffuso dai Grilli di Anzio e dalla Sinitra Italiana Anzio, che non nascondono un notevole ...
13/01 Liberi e uguali ha negato il confronto Il Sindaco di Anzio Bruschini: “Se è vero quello che dice la Angeli lascio” “Non condivido la tua idea ma lotterò, fino alla morte, affinché tu possa esprimerla…. Ho ...
13/01 Annuncio al convegno di Liberi e uguali La giornalista Federica Angeli: “Ad Anzio arriverà la commissione d’accesso” Un convegno affollato quello sulle infiltrazioni mafiose sul litorale romano, organizzato da Liberi e uguali. Tra ...
11/01 Continua la corsa per le elezioni Il candidato a Sindaco di Anzio Palomba annuncia l’accordo con i Capolei Il candidato a Sindaco di Anzio Roberto Palomba conferma la propria candidatura e coglie l’occasione per annunciare ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:05 1516345500 Successo di pubblico, prorogata la Mostra del colonnello Bernabini "Sensazioni"
07:56 1516344960 Stranieri litigano sul treno coinvolgendo passeggeri e scappano: arrestati
18/01 1516305300 Shingle 1944, domenica alle 17 la proiezione alle 17 Comune di Nettuno
18/01 1516293000 Zingaretti, l'autostrada Roma - Latina si farà. Gara d'appalto quasi conclusa
18/01 1516292340 Scheletro umano con la muta da sub trovato sulla spiaggia di Sabaudia
18/01 1516291020 Lo scontro tra il M5S di Pomezia e il sindaco ora si gioca... sul Carnevale
18/01 1516290720 Schianto contro un albero ad Aprilia: morta una donna, un ferito grave
18/01 1516290360 Pomezia, cdq Campo Jemini dona al Comune un terreno per fare un parco pubblico
18/01 1516286520 La piazza di Pomezia deturpata dalla pista di ghiaccio natalizia: seri danni
18/01 1516285380 Mare, piani particolareggiati, edilizia: il nuovo assessore si presenta
18/01 1516282620 Allievi Regionali. L'Eagles Aprilia cade in casa della corazzata Cioli
18/01 1516282080 Esce di strada in via Cipriani ad Anzio e finisce nel fosso, ferita una donna
18/01 1516281600 Ardea, furto nell'agenzia immobiliare con i condomini affacciati al balcone
18/01 1516279380 Carabinieri ritrovano furgoni rubati. Caccia ai ladri fuggiti a piedi
18/01 1516279200 Evasione da 25 milioni di euro con le concessionarie, tre arresti ad Anzio
18/01 1516279200 Hashish e cocaina in casa e in macchina: arrestato per spaccio 29enne di Sezze
18/01 1516278900 Colf furbetta nasconde la borsa della turista con dentro circa 1.000 euro
18/01 1516273620 Grandi emozioni per la chiusura della rassegna "Soul's messengers"
18/01 1516271640 Liquami e degrado nelle palazzine di via Roma, i disagi finiscono in tv
18/01 1516269120 Al via la Festa di Sant'Antonio Abate, tutte le iniziative in programma
18/01 1516268160 Sbulliamo la scena, tornano sul palco gli studenti del Pertini di Genzano
18/01 1516266660 Smantellata organizzazione di narcotraffico: otto arresti in provincia di Latina
18/01 1516266540 Arriva a Nemi il nuovo piano di emergenza comunale di Protezione Civile
18/01 1516265700 24enne di Norma in carcere a rischio suicidio: l'appello di Antigone
18/01 1516263300 Raccolta straordinaria di cibo per il canile: l'evento a Latina