[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Candido De Angelis: "Sconcertato"

Convegno sulle infiltrazioni mafiose ad Anzio, negata la parola al Sindaco

<
>
Il Sindaco Bruschini chiede la parola
Il Sindaco Bruschini chiede la parola
Bruschini tra il pubblico, dietro Candido De Angelis
Bruschini tra il pubblico, dietro Candido De Angelis

Candido De Angelis, consigliere comunale ed ex Sindaco di Anzio, anche lui presente al convegno di Liberi e uguali per discutere di infiltrazioni mafiose sul litorale romano, dice la sua sua quanto accaduto a partire dal fatto che gli organizzatori hanno negato al Primo cittadino Luciano Bruschini la possibilità di prendere la parola e dire la sua, dopo essere stato al centro di diversi interventi e prese di posizione. “Con Luciano Bruschini – spiega De Angelis – cinque anni fa sono stato protagonista di una campagna elettorale durissima. Un diverso modo di vedere la politica era alla base di uno scontro che tutti ricordano, compresa la scelta di alcuni assessori che oggi tutti disconoscono. Vorrei fare presente che molte delle persone presenti stasera nell’aula del convegno, il Sindaco Bruschini lo hanno votato al ballottaggio. Oggi non lo conosceva nessuno questo a testimonianza di quanto sia facile dimenticare. Vorrei poi dire che ad un Sindaco, non alla persona Luciano Bruschini ma all’Istituzione, al rappresentante di una città intera, la parola non può essere mai negata. Un atteggiamento vetero comunista inaccettabile che lascia completamente sconcertati. Sconcerta anche il fatto che nello stesso convegno politico una giornalista abbia diffuso una notizia incredibile: il Prefetto avrebbe deciso di inviare ad Anzio la commissione d’accesso. Non lo sa il Sindaco, non lo sanno le Istituzioni e neanche le forze dell’ordine, ma lo sa una giornalista a cui lo avrebbe detto il Prefetto, e lo comunica in un convegno come se nulla fosse. Avrei voluto parlare anche io – ha poi concluso De Angelis – davvero tante le cose da dire, ma a prevalere è stato lo sconcerto”.All’affollato convegno sulle infiltrazioni mafiose sul litorale romano, organizzato da Liberi e uguali, era presente in sala anche il Sindaco di Anzio Luciano Bruschini, con lui Candido De Angelis, in sala tra gli altri l’assessore Sebastiano Attoni, il consigliere Pino Ranucci, Maria Teresa e Aurelio Lo Fazio, il consigliere Ivano Bernardone e Rita Pollastrini dei Grilli di Anzio. Dopo circa un’ora dall’inizio del convegno il Primo cittadino, ampiamente citato nei vari interventi dei relatori e in particolare dalla giornalista Federica Angeli, che ha ricordato la querela del Sindaco “a me e al mio giornale – ha detto – pagata con i soldi dei cittadini di Anzio”, ma anche da Edoardo Levantini che ha fatto presente la lunga carriera politica di Luciano Bruschini “già sindaco quando io andavo alle superiori”, ha raggiunto il tavolo dei relatori ed ha chiesto al moderatore Luca Brignone, se poteva prendere la parola. Il moderatore, che ha mantenuto tutte le persone in lista per parlare nei cinque minuti concessi dall’organizzazione, gli ha risposto che se ci fosse stato tempo lo avrebbe fatto parlare alla fine. Il Sindaco è tornato al suo posto e dopo un’altra ora circa, in prossimità della chiusura del convegno, Luca Brignone ha annunciato alla sala che avevano deciso di evitare l’intervento del Sindaco. “Vogliamo evitare che si crei bagarre – ha detto il moderatore – non è questa la sede per rispondere ha certamente i suoi mezzi e canali istituzionali”. Luciano Bruschini si è alzato in piedi ed ha detto “Non voglio creare polemiche, ma vorrei due minuti per replicare alle tante cose dette”. Quindi è stato ilSenatore Cervellini che ha meglio chiarito la sua posizione. “Quando abbiamo chiesto al Comune la disponibilità di Villa Sarsina per il primo convegno – ha detto – lo spazio ci è stato negato”. “Non da me” – ha replicato il Sindaco. “Ci è stato detto in modo sprezzante il convegno fatevelo a casa vostra – ha sottolineato ancora Cervellini – oggi siamo a casa nostra e il Sindaco non può parlare”. Nelle prime file anche diversi cittadini hanno preso posizione contro la possibilità di dare la parola al Sindaco che, infine, è andato via.

 

Tags: anzio  sindaco  convegno  mafia 


Articoli Correlati:

15/01 Dopo la news della Commissione d'accesso Mafia, il Sindaco di Anzio invia un'informativa e chiede un incontro al Prefetto “In riferimento al convegno elettorale di sabato scorso, nel corso del quale alla presenza del Sindaco...
2017 Negato un convegno a Villa Sarsina I Grilli di Anzio: “Strutture pubbliche concesse per simpatia dal Sindaco” Un comunicato amareggiato quello diffuso dai Grilli di Anzio e dalla Sinitra Italiana Anzio, che non nascondono un notevole...
18/06 De Angelis forma la squadra Il Sindaco di Anzio riceve le delegazioni di maggioranza, al lavoro sulla giunta Il Sindaco di Anzio Candido De Angelis da questa mattina si è insediato in Comune ed ha...
12/06 Incontro con la Dirigente Santaniello Il Sindaco di Anzio De Angelis subito operativo questa mattina a piazza Battisti Lo aveva detto prima di essere eletto e così è stato. Neanche un giorno dal...
11/06 Delusione per i 5 stelle Candido De Angelis è il Sindaco di Anzio, grande festa a Villa Sarsina Non c’è ancora un solo dato ufficiale pubblicato sui siti del Comune e del Ministero...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
23/06 1529771280 37enne gettato in acqua e derubato del gommone: "pirati" in azione
23/06 1529768160 La lotta della Guardia di Finanza ai furbi delle tasse e del ticket sanitario
23/06 1529766420 Tfr dei dipendenti Ipi, vertice in comune a Nettuno per trovare una soluzione
23/06 1529766300 Scritte contro Allah ad Anzio, i residenti fanno ripulire gli insulti
23/06 1529766180 Atto vandalico su via Gramsci al centro di Nettuno, spaccata una panchina
23/06 1529764680 Senza biglietto, 18enne si rifiuta di scendere dal Cotral e minaccia l'autista
23/06 1529764560 "Italiani di m...": immigrato minaccia i poliziotti, arrestato a Latina
23/06 1529763840 Tossicodipendente come una furia al Sert del Goretti: voleva più metadone
23/06 1529763420 Latina senza più approdi per le barche: i diportisti scendono in piazza
23/06 1529759580 Il sindacato autonomo Confail nel chimico-farmaceutico con un rappresentante
23/06 1529758740 Perdite idriche nella zona industriale di Pavona: i rattoppi non tengono
23/06 1529753040 Responsabile di tre rapine quando era ancora minorenne: arrestato
23/06 1529752860 51enne di Aprilia ai domiciliari per reati commessi 12 anni prima
23/06 1529752620 Cassiere infedele ruba il portafogli di un cliente: denunciato un mese dopo
23/06 1529751120 Weekend di festa per la parrocchia di San Tommaso d'Aquino
23/06 1529748780 Dopo il colpo in gioielleria i ladri speronano l'auto dei metronotte e fuggono
23/06 1529748480 Incendio nella rimessa di una villa ad Ardea, Vigili del Fuoco al lavoro
23/06 1529746680 Su Aprilia in mezz'ora caduta la stessa quantità di pioggia di tutto giugno
23/06 1529746020 Ariccia, a Palazzo Chigi convegno sui Rischi naturali e gestione delle emergenze
23/06 1529744580 Genzano, lo spettacolo al PalaCesaroni con le scuole di danza del territorio
23/06 1529743740 Cade dal motorino e viene investito da un'auto: muore 36enne di Ardea
23/06 1529738100 Arrestato il 22enne spacciatore del Parco dell'Ombrellino a Frascati
23/06 1529737740 Ennesimo camion ribaltato in curva sulla Pontina: sempre allo stesso punto
23/06 1529737440 Tragico rientro del sabato sera: 20enne muore nell'auto uscita di strada
22/06 1529682720 Evade dai domiciliari, ma nel rientrare a casa di notte sbaglia casa: arrestato