[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sbarco di Anzio, al via le celebrazioni

Inaugurata la Mostra delle Bandiere sul mare, il Sindaco: “Difendiamo la Pace”

<
>
Il sindaco di Anzio e il Comandante della Capitaneria di Porto
Il sindaco di Anzio e il Comandante della Capitaneria di Porto

Le Celebrazioni per l’Anniversario dello Sbarco di Anzio sono state ufficialmente aperte questa mattina, presso l’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Anzio. A fare da padrona di casa il Comandante della Capitaneria di Porto Enrica Naddeo che ha ospitato i vertici dell’esercito, il comandante della Guardia di Finanza Massimiliano Lalli, dei Carabinieri Lorenzo Buschittari, il Dirigente della Polizia Adele Picariello, Il Comandante della Polizia locale di Nettuno Antonio Arancio, Padre Francesco Trani della Parrocchia dei Santi Pio e Antonio e i Sindaci di Anzio e Nettuno, Luciano Bruschini e Angelo Casto, che si sono salutati con grande cordialità. Proprio il Comandante Naddeo ha salutato i presenti e aperto la tradizionale mostra.

“Ringraziamo il Comandante Enrica Naddeo – ha detto il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini – per aver voluto ospitare la manifestazione e per aver aperto le porte dell’Ufficio Circondariale Marittimo alle scuole ed alla cittadinanza, ringrazio la Capitaneria da sempre in prima fila e disponibile per questi eventi cosa per niente scontata. Ringrazio tutte le forze dell’ordine presenti, che tutelano il nostro territorio con grande impegno e il Sindaco di Nettuno, che mi ha fatto una sorpresa, non sapevo sarebbe stato presente. Nel ringraziare l’amico Pino Tulli per l’organizzazione di questa mostra, tutti insieme, ricordo con grande affetto il compianto Sisto Orlandini per l’impegno messo negli anni per ricordare lo Sbarco e per il messaggio in difesa della pace”. Poi il Sindaco ha fatto una battuta sulla sua permanenza alla guida della città. “Ci vediamo alle celebrazioni – ha detto con un sorriso – speriamo, che qui oggi ci sei domani chissà, tutto può succedere”. “Grazie per l’invito – ha detto il Sindaco di Nettuno – mi sto appassionando allo Sbarco e sono felice di essere qui ad ammirare questa mostra”.

La Mostra, organizzata dall’Associazione “Warriors at Anzio“, giunta alla nona edizione, rimarrà aperta, con ingresso libero al pubblico ed alle scuole, tutti i giorni fino al 24 gennaio dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.  Presso l’Ufficio Circondariale Marittimo sono in mostra uniformi originali dell’epoca, documenti, cimeli e fotografie.

Il Comandante  dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio Enrica Naddeo, ha accolto con entusiasmo l’organizzazione dell’evento culturale, è intervenuta per ringraziare le Autorità civili e militari intervenute e in particolare, per l’impegno nell’organizzazione dell’evento, il Luogotenente, Domenico Tenace per la collaborazione e l’Associazione Warriors at Anzio, nella persona di Giuseppe Tulli, per l’ottimo lavoro svolto. Proprio Tulli, illustrando i dettagli della Mostra, ha ricordato quanto manchi la presenza di Sisto Orlandini, che organizzava tutto nel dettaglio e con profonda passione.

All’inaugurazione, oltre alle Associazioni del territorio, sono intervenuti anche il Presidente del Museo della Sbarco di Anzio, Patrizio Colantuono e gli Assessori del Comune di Anzio, Laura Nolfi e Maria Baldo. Oltre ai ragazzi del percorso scuola lavoro dell’Istituto Innocenzo XII che hanno ottimamente svolto il ruolo dell’Accoglienza, facendo firmare il libro delle presenze.

La storia di Bandiere sul Mare ed i Warriors at Anzio:

“Nell’anno 2000 la comune passione per la storia antica e moderna, della quale è ricca la nostra città, ha unito in gruppo i sig.ri Alfredo, Stefano e Sisto Orlandini e il sig. Giuseppe Tulli. La conseguenza di questo è stata la nascita del “Centro studi di uniformologia ed equipaggiamenti militari della seconda guerra mondiale “Warriors at Anzio”. Il Centro studi, nei primi anni della sua costituzione, si è fatto apprezzare nella capitale, portando in varie mostre le uniformi ed i cimeli dei paesi protagonisti allo Sbarco di Anzio. Dall’anno 2009, per nove anni, il Gruppo ha avuto l’onore, in occasione delle commemorazioni annuali dello Sbarco, di esporre nella manifestazione dal titolo “Bandiere sul Mare”, presso la Capitaneria di Porto di Anzio, una selezione sempre diversa di documenti, cimeli, ed uniformi, complete della seconda guerra mondiale, comprendenti l’esercito, la marina, l’aviazione e i corpi speciali delle maggiori forze in campo; Stati Uniti, Giappone, Unione Sovietica, Gran Bretagna, Germania, Italia, trovando, di volta in volta, i collegamenti tra lo Sbarco di Anzio e i vari teatri di guerra in tutto il mondo, rinnovando così, ogni anno, la Manifestazione. Naturalmente per l’organizzazione di tutto questo si devono fare i dovuti ringraziamenti, per l’uniforme originale donata alla nostra associazione dalla famiglia dell’ammiraglio Ubaldo Diciotti, Comandante delle Capitanerie di Porto nella seconda guerra mondiale, che ci ha dato l’idea della location, al supporto indispensabile del luogotenente Domenico Tenace che ha interpretato nella giusta misura l’importanza del progetto, ai Comandanti del Porto che si sono succeduti, che ci hanno sempre accolto con grande entusiasmo, all’Amministrazione del Comune di Anzio, con il Sindaco Luciano Bruschini e l’amico Bruno Parente, Capo di Gabinetto dell’Ente, che hanno patrocinato e contribuito ad organizzare la Mostra, inserendola nel programma ufficiale delle manifestazioni. Nove anni di esposizioni con uniformi e cimeli, tutti rigorosamente originali del periodo bellico, provenienti da veterani, collezionisti nazionali ed esteri, da donazioni e dai vari ritrovamenti sul campo. Un lavoro sempre in costante crescita di consensi, con il crescente  gradimento mostrato dal pubblico e soprattutto dalle scuole in visita alle varie edizioni”. (Warriors at Anzio)

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/09 1537302900 Rifiuti ai lati della Ferrovia, a Nettuno al via le operazioni di bonifica
18/09 1537302660 Piscina di Anzio, show del Sindaco in commissione: "Mi aspetto complimenti"
18/09 1537289640 Velletri, presentata la Festa dell'Uva e del Vino del 28, 29 e 30 settembre
18/09 1537289400 A Rocca di Papa in centinaia ai funerali dei coniugi uccisi dai funghi velenosi
18/09 1537281840 Il giovane attore Simone Liberati protagonista di La Profezia dell'Armadillo
18/09 1537280220 Coop assicura: «Cessione e non chiusura di punti vendita nel Lazio Sud»
18/09 1537279620 Finisce con la Punto contro la rotatoria di via Nettunense, anziano ferito
18/09 1537278240 Riparte la programmazione della Sala Lepanto con la proiezione de L'ora legale
18/09 1537275540 Serie A2. Mirafin, Graziano Gioia punta ad una grande stagione
18/09 1537275480 Ancora fuoco ad Ardea, vasto incendio di rifiuti. Sentite numerose esplosioni
18/09 1537274400 Nuovo Ponte Mascarello, accordo con il Comune: sarà la Sogin a realizzarlo
18/09 1537272660 Serie C femminile. La Coccinella, si alza il sipario sulla stagione
18/09 1537271700 Miss Italia2018, la più bella nello scatto del fotografo nettunese Valerio Cosmi
18/09 1537271580 Fare Verde e Save the sea organizzano la pulizia dei Marinaretti
18/09 1537271040 Latina, disinfestazione contro le zanzare il 20 e 21 settembre: ecco dove
18/09 1537270860 Coppa Divisione, la Fortitudo è già fuori. L'Analisi di un Ko (non) annunciato
18/09 1537269300 Martina e la sua Luna, ecco la Onlus per aiutare i ragazzi malati
18/09 1537268700 Ruba dal supermercato alcolici e li nasconde nello zaino: arrestato clochard
18/09 1537259880 Soccorre donna picchiata dal marito e viene aggredita: encomio alla vigilessa
18/09 1537257000 Blitz al campo rom La Barbuta: vietato ogni accesso. Controlli in corso
18/09 1537256280 Ammazzato per pochi spicci e una sigaretta: svolta nell'omicidio di Ardea
18/09 1537255560 Weekend con il Catone Film Festival: presentazione all'osservatorio astronomico
18/09 1537255440 Grande successo per la manifestazione Porte Aperte ai Pratoni del Vivaro
18/09 1537255320 Premio Velitrae ai fratelli registi Avati per i loro 50 anni di attività
18/09 1537253760 Lavori di Acea, domani manca l'acqua a Marina di Ardea e Tor San Lorenzo

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli