[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il nuovo Censimento idrico dell'Istat

Acqua, un disastro. Perdite record e 1/3 degli scarichi non depurati nel Lazio FOTO

Il 29 dicembre 2007 l'allora governatore del Lazio Piero Marrazzo emanò il “Piano degli interventi urgenti per fronteggiare la crisi idrica” nella nostra regione. Dieci anni dopo, l'inefficienza del sistema è certificata, ancora una volta, dall'Istituto nazionale di statistica il nuovo. Nei giorni scorsi è stato pubblicato il nuovo Censimento delle acque ad uso civile, su dati relativi al 2015. Tariffe gonfiate, valzer degli appalti e tante promesse non sono servite a invertire la rotta. Anzi, il disastro è peggiorato. Il giornale il Caffè ha elaborato i dati dell'Istat in maniera mirata per il Lazio e le sue province mettendoli a confronto con i due precedenti censimenti idrici. Ne viene fuori un quadro vergognoso sintetizzato nei numeri che qui pubblichiamo. 

DISPERSIONI, RECORD NAZIONALE
Le perdite idriche restano vergognose. Se la media nazionale del 41,4%, nel Lazio è ancora più sconcertante il dato quasi il 53% sono le perdite totali, cioè oltre la metà di tutta l'acqua potabile immessa nelle reti non si sa che fine faccia. ale a dire il 7,8% in più rispetto al 2012, anno del penultimo dossier Istat, ma anche di quello precedente relativo al 2008, quando le dispersioni registrate nelle reti laziali erano il 35,4%. Inoltre due gestioni laziali – con leve all'estero, trattandosi di Acea ed Acqualatina, società 'occupate' da due multinazionali francesi - conquistano il primo e secondo posto nella classifica delle dispersioni: l'Ambito idrico di Frosinone e provincia (Ato5) batte tutti con il 78,9%, seguito dall'Ato4, quello di Acqualatina, che registra il 71,8% di perdite totali. 

CI DAREMMO DA BERE A UN'ALTRA REGIONE COME IL LAZIO
Certo, avvertono gli analisti Istat, va considerato che l'aumento delle perdite rilevate dipende dal fatto che le reti hanno continuato ad invecchiare e che sono migliorati magari i sistemi di misurazione i quali fanno emergere maggiori dispersioni che prima restavano occulte. E vi sono anche perdite dovute agli allacci abusivi e ad errori dei contatori. Ma la sostanza non cambia, non c'è scusa che tenga: sono volumi pazzeschi. 
Al livello nazionale “va disperso un volume l’acqua che soddisferebbe 40 milioni di abitanti in un anno”, considerando il consumo medio di 80 metri cubi pro capite annuo, avverte l'Istat. E nella nostra regione? Disperdiamo oltre 514 miliardi di litri di acqua potabile in un anno, capaci di dare da bere a quasi 6 milioni e mezzo di persone, cioè oltre un decimo dell'attuale popolazione italiana. 
  
ANCORA MALADEPURAZIONE
In generale, un terzo dei carichi inquinanti potenziali di origine civile prodotti nel Lazio non risulta avviato ad impianti di depurazione dei reflui urbani. Oltre 5,6 milioni di abitanti equivalenti civili non trattati da impianti comunali sui complessivi 8 milioni 394mila. E quelli trattati, spesso lo sono con sistemi che non disinquinano per davvero. Perciò l'Istat distingue i tipi di impianti: Imhoff e primario (non depurano quasi per niente), secondari (decenti-buoni) e terziari o avanzati (il top).  Nel Lazio la quota di reflui trattati con impianti di tipo secondario o terziario (il migliore) è al 67% (nel 2012 era 59,3%), superando così di poco la quota media italiana (59,6%). Significa che un terzo dei reflui trattati in qualche modo nel Lazio non viene effettivamente disinquinato. Al livello nazionale, resta senza una vera depurazione quasi il 40% degli scarichi civili, inviata a depuratori non degni di questo nome: “solo il 59,6% è effettivamente trattato in impianti di tipo secondario o avanzato”, bacchetta l’Istat. E adesso non vengano a dirci che è colpa delle scarse piogge… 



Articoli Correlati:

10/02 Domande senza risposta da luglio Acqua, se neanche il Garante risponde... Crisi idrica, siccità, acqua all'arsenico, tariffe gonfiate, rischi finanziari per i Comuni soci esautorati anche...
2017 Dati vecchi sulla qualità dell'acqua Acqua all’arsenico, zero trasparenza: introvabili i dati completi ed aggiornati La quantità è sempre minore. E la qualità delle acque potabili? Dove sono i dati...
2017 Informazione a secco Arsenico nell’acqua: mistero sui valori. Intanto la siccità peggiora il problema La quantità è sempre minore. E la qualità delle acque potabili? Dove sono i dati...
18/07 Cantiere partito a Roma nord. Top secret Crisi idrica? Beviamoci il Tevere, la soluzione di Acea Ato2, con la Regione Dal “biondo” Tevere ai rubinetti. Così vogliono dissetare la Capitale e altri 111 comuni della provincia romana, compresi...
22/06 Distacchi senz'avviso anche a chi paga Acqua, «ora denunciamo Acea in Procura». Prosegue la 'rivolta' contro il gestore «Stiamo per presentare denuncia querela alla Procura della Repubblica di Velletri contro Acea Ato2. Adesso...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/07 1532027700 Gli ex assessori: Pista ciclabile e non solo, le mura del Borgo rimesse a nuovo
19/07 1532027580 Concerti, cabaret e mercatini, ecco tutti i programmi dell’estate di Lavinio
19/07 1532014500 Terracina, sequestrate strutture abusive di uno stabilimento balneare
19/07 1532010120 Auto si ribalta all'incrocio in pieno centro ad Aprilia: paura per il conducente
19/07 1532009340 Giardino pubblico rinnovato a Martin Pescatore: inaugurazione con il sindaco
19/07 1532008620 Terracina, la ex scuola "Lama" ospiterà aule e laboratori del Filosi
19/07 1532006400 Frascati sbarca in Cina: al lavoro con Tianjin su scienza ed enogastronomia
19/07 1532005920 Serie C1. Città di Anzio, prime mosse per la nuova stagione
19/07 1532004180 Casamonica, scovati altri due ricercati: si nascondevano a Grottaferrata
19/07 1532003640 Zoomarine in musica con gli ex coristi dello Zecchino d'Oro
19/07 1532003460 Questa sera la "Notte rosa di Aprilia": eventi in occasione degli shopping days
19/07 1532003280 Cori disponibile ad accogliere fino a 40 migranti per massimo 60 giorni
19/07 1532000040 Pomezia, a Castagnetta e Campo Jemini presto le fogne: arrivano fondi regionali
19/07 1531996920 1,5 milione dalla Regione per interventi di urbanizzazione ad Aprilia
19/07 1531996680 Festa di una notte di mezza estate: tutto pronto per l'arrivo di Calcutta
19/07 1531995480 Bombardamento di San Lorenzo, anche i pompieri dei Castelli alla commemorazione
19/07 1531994640 Paura in pieno centro, vecchio Mercedes 190 prende fuoco mentre è in movimento
19/07 1531993800 Il Tar respinge il ricorso di Casto: “I consiglieri si volevano dimettere”
19/07 1531993320 Torna la rassegna "Cinema sotto le stelle". 11 film di recente uscita al parco
19/07 1531992960 Raccolta fondi pro Daniele Bontempi, la famiglia si dissocia da ogni iniziativa
19/07 1531992000 Torna a Torvaianica la Sagra della Tellina, piatti a base di pesce in piazza
19/07 1531991880 Anzio Festival dello Street Food, dal 27 al 29 luglio si degusta in piazza
19/07 1531991760 Strappa la catenita ad una 60enne e la butta a terra vicino a Villa Albani
19/07 1531991460 Concerto gratuito di Roberto Vecchioni in piazzale Cresci a San Felice Circeo
19/07 1531991220 Aprilia centro di nuovo senz'acqua. Ennesimo guasto elettrico al fungo centrale