[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Al museo Mastroianni di Marino

Castelli DiVini, l'evento di storia e cultura del vino dei Castelli Romani

Un evento dedicato alla storia e alla cultura del vino dei Castelli Romani, illustrata al pubblico in ogni suo aspetto e sfumatura, che dal passato della tradizione contadina ci accompagnerà fino alla contemporaneità dei moderni produttori di vino, eccellenze del nostro territorio castellano.

L’iniziativa, che parte del progetto Biblioteche in Coworking, è stata realizzata in collaborazione con il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani e finanziata dalla Regione Lazio, e vede il Museo Civico “Umberto Mastroianni” di Marino come magnifico scenario e luogo di svolgimento. Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Manacubba, autrice del programma di questo evento, e l’Associazione Culturale PICUS, ideatrice di Borghi DiVini, eventi itineranti per la valorizzazione del patrimonio artistico e vitivinicolo dei Castelli Romani.

Adulti e bambini, in appuntamenti tematici a loro dedicati, avranno modo di comprendere le radici profonde che legano la nostra area e la sua popolarità alla coltivazione della pianta della vite ed alla produzione e vendita del vino, attività che davano luogo a riti sociali e ispirazioni letterarie, artistiche e musicali, che verranno svelate e narrate nel corso della manifestazione.

A partire dalle ore 10:00, e per tutta la giornata, sarà possibile ammirare le opere ed osservare dal vivo la tecnica artistica dei due Vinarellisti castellani: Barbara Ruggeri e Giorgio Masi. Due giovani artisti che sperimentano dal 2001 il rapporto tra la pittura e il vino. Per loro “… il vino non è un mero strumento ma un compagno animato che, compreso e guidato, collabora attivamente, pur con un pizzico di imprevedibilità, alla riuscita di un'opera che può definirsi viva”.

Il vino e le sue tradizioni contadine sono invece i protagonisti della seconda mostra, l’installazione artistica itinerante “Vite a Rendere”, curata da Simona Soprano, Maurizio Taglioni e Giorgio Masi. Il progetto artistico, tra ricerca antropologica e arte, trae linfa dal recupero della memoria e dalle storie di vita dei vignaioli dei Castelli Romani, e mette in scena un’esperienza visiva e sonora, dove le fattezze e le voci dei testimoni della tradizione tornano a vivere e raccontare di sé.

La mattinata sarà dedicata al pubblico dei più piccoli, all’insegna del divertimento e della conoscenza, con lo svolgimento, a partire dalle ore 10:30 del laboratorio didattico gratuito, per bambini dai 5 ai 12 anni: “Sono Dioniso, il Dio del Vino!”. I partecipanti saranno inseriti in un corteo, guidato da una misteriosa figura divina, che attraverserà il museo archeologico, per osservare le forme e imparare i nomi delle ceramiche degli antichi corredi da vino. Al termine del percorso i bambini si riuniranno nel misterioso laboratorio di Dioniso, dove proprio con il vino, si decoreranno dei personalissimi vasi.

Le attività riprenderanno nel pomeriggio, che vedrà le degustazioni e la musica come protagonisti del programma.

Alle ore 17:00 verrà aperto il banco d’assaggio dei vini dei Castelli Romani, con degustazioni a cura dei sommelier della Fisar e dell’Associazione Idee in fermento. Questa nuova realtà associativa di Velletri, fondata nel 2016 da un gruppo di appassionati di enogastronomia provenienti da esperienze e ambiti diversi, organizza eventi e corsi si avvicinamento all'enogastronomia su tutto il territorio dei Castelli Romani.

Alle ore 17:30 si potrà partecipare alla degustazione diacronica di vini “Dal vignarolo al sommelier”: un viaggio enoico alla riscoperta della tradizione vitivinicola castellana e della sua evoluzione nel vino contemporaneo, curato da Simona Soprano e Maurizio Taglioni, dell’Associazione Culturale Manacubba.

La conclusione della manifestazione, alle ore 18:30, sarà affidata alla musica e alla danza, a cura di una delle maggiori esperte di cultura musicale del territorio: Francesca Trenta. Lo spettacolo “Stornelli, serenate, canti d’amore” ci proietterà nel mondo dei suoni unici della Roma Popolare e delle tradizionali danze contadine dell’area dei Castelli Romani, in un coinvolgente viaggio sonoro con Meritmirì e Il Flauto Magico e con I passi della Tradizione e Terra Nemorense.

L’intera manifestazione è a titolo gratuito, ma per partecipare alle attività laboratoriali e alle degustazioni è richiesta una prenotazione, che può essere effettuate chiamando il numero di telefono 3207871831 o scrivendo all’indirizzo mail manacubba@gmail.com.



Articoli Correlati:

2017 L'evento estivo più atteso a Marino La Regione Lazio finanzia con 14mila euro la manifestazione "Calici di Stelle" Pervenuta nei giorni scorsi la comunicazione da parte della Regione Lazio circa il contributo concesso ...
2015 Visitabile fino al 25 ottobre La mostra personale di Lino Tardia al Museo Umberto Mastroianni di Marino Sabato 3 ottobre alle 18, nell’ambito del programma di aventi per la 91esima Sagra dell’Uva, ...
2014 Una piazzetta dedicata a Ciprelli Marino pronta alla Sagra dell'Uva: enogastronomia e folklore dal 3 al 6 ottobre Il programma della 90ma edizione della Sagra dell'Uva di Marino che animerà dal 3 al ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21/02 1519231620 Guasto sulla rete idrica, buca e fiume d’acqua su via Borghese a Nettuno
21/02 1519231500 Alessio Boni e Barbara Bobulova a spasso ad Anzio, sopralluogo per un film
21/02 1519223280 Sorpreso alla guida di un motociclo rubato, scattano le denunce per un 30enne
21/02 1519222440 13 arresti tra commercialisti e funzionari di Aprilia e Latina per corruzione
21/02 1519221480 Clinic ad Anzio per la Nazionale Italiana Under 15
21/02 1519221060 Nuoto Pinnato, la New Line Pomezia brilla al Campionato Regionale
21/02 1519215720 Velletri, divieto di avvicinamento alla ex convivente per minacce
21/02 1519211100 Armato di arco e frecce aggredisce una coppia di poliziotti, 57enne arrestato
21/02 1519211040 Pomezia, precipita dal balcone di casa e muore sul colpo: probabile suicidio
21/02 1519210020 Pomezia, la sala conferenze in biblioteca sarà intitolata ad Alessandro Visani
21/02 1519209300 Commercianti di Anzio tra idee e progetti subito 135 tessere, ed è solo l’inizio
21/02 1519209180 Nasce la Rete di Impresa dei commercianti a Nettuno, domani tutti in Comune
21/02 1519207980 Pomezia verso il regolamento sulle antenne: saranno escluse scuole e ospedali
21/02 1519207140 Rocca di Papa: nuove pensiline alle fermate degli autobus
21/02 1519205100 Ancora un incidente nella galleria Appiabis, giovane si cappotta con la sua Mini
21/02 1519202880 Tassa rifiuti, aumenti previsti a Latina «per colpa della Provincia»
21/02 1519197060 Imprenditore ucciso nel 2013, annullati due ergastoli in appello
21/02 1519196700 La Polstrada 'annusa' marijuana dall'auto, ne scopre 10 kg. Arrestato 34enne
21/02 1519196400 15enne morto per l'asfalto sconnesso, risarcimento milionario alla famiglia
20/02 1519150620 La Asl rassicura i Sindaci di Anzio e Nettuno: “L’Ospedale sarà rinforzato”
20/02 1519150500 Pignorata l’indennità di Alessandroni, l’ex assessore si rivolge al giudice
20/02 1519146000 Polenta servita in carcere: il dono della parrocchia di Pontenuovo ai detenuti
20/02 1519141620 Femminile, Serie D. La Capolista Coccinella sbanca anche Tor Sapienza
20/02 1519139760 Under 18, Volley Academy Pomezia sconfitta di misura ad Ariccia
20/02 1519139220 Anziano morto in casa ad Anzio, una brutta caduta la causa del decesso