[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sit in in tutta Italia e a Velletri

Ugl Polizia Penitenziaria scende in piazza contro le politiche delle pensioni

Martedì 5 dicembre l’Ugl scende in piazza in tutta Italia con la mobilitazione #vietatovivere pensione irraggiungibile contro le politiche previdenziali del Governo Gentiloni che, in continuità dell’esecutivo che lo ha preceduto, non ha dato alcuna risposta alle richieste del sindacato e dei lavoratori vicini alla pensione.
“L’appuntamento – spiega il Segretario Regionale Lazio dell’Ugl Polizia Penitenziaria Carmine Olanda – è in diverse piazze della Regione Lazio, dove manifesteremo verso il Governo tutta la rabbia e l’indignazione dei lavoratori del nostro territorio ormai vicini alla pensione, che a causa dell’innalzamento dell’aspettativa di vita legato automaticamente all’età pensionabile non potranno realizzare quei progetti di vita che avevano immaginato per prendersi cura di un familiare o per dare una piccola svolta ad un situazione economica familiare sempre più difficile in tempo di crisi. Così come chiamiamo i giovani a protestare insieme ai loro padri e alle loro madri perché del loro futuro il Governo continua a non occuparsi, perché senza un lavoro stabile per loro non ci sarà mai né un futuro vero né la pensione. Ma soprattutto perché saranno costretti come tanti altri della loro generazione ad abbandonare i nostri territori, rendendoli così più poveri”.
L’impegno sottoscritto dal Governo un anno fa era chiaro: la ‘fase due’ della previdenza avrebbe dovuto portare alla riduzione degli effetti nefasti della Legge Fornero con il superamento delle rigidità dell’attuale sistema – che penalizza i redditi più bassi e non tiene conto di tutti i lavori più gravosi – e favorire il turn over generazionale. Il Governo invece ha messo sul piatto della trattativa solo 300 milioni di euro, l’ampliamento delle categorie di lavori gravosi esentati (ma ne mancano all’appello ancora alcuni) dall’innalzamento di 5 mesi dell’età pensionabile, che comunque scatterà per tutti gi altri a partire dal 2019, e uno sconto del requisito contributivo per l’accesso alla pensione anticipata per le 11 categorie già individuate ai fini dell’Ape sociale. Dunque nessuna modifica della Legge Fornero e solo qualche misero vantaggio per alcune migliaia di lavoratori.
L’Ugl dice no a tutto questo e chiede ai lavoratori vicini alla pensione e ai giovani, le cui aspettative vengono continuamente disattese, di scendere in piazza e protestare insieme per questa battaglia di civiltà.
“Purtroppo, le condizioni per il pensionamento restano indecorose sul piano sociale – è la denuncia del Segretario Generale dell’Ugl, Francesco Paolo Capone – La legge di bilancio avrebbe dovuto porre maggiore attenzione sul tema delle pensioni e del welfare sociale, introducendo nuovi elementi a favore di tutti i cittadini, proponendo correzioni necessarie ad eliminare le tante iniquità previdenziali. Fino a quando non si interverrà su questo fronte, non ci sarà alcuna ripresa economica, soprattutto se il governo continua ad ignorare i problemi cardine dell’Italia, che sono legati alla mancanza di lavoro e relative tutele”.
“Ecco perché l’Ugl – conclude Olanda – ha scelto di scendere in piazza”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:09 1539792540 Non ci fu alcuno sperpero di denaro: assolti 17 ex manager dell'Ater di Latina
17:54 1539791640 Imbarcazione con due dispersi in mare, la Capitaneria di Anzio avvia le ricerche
17:52 1539791520 A Rocca di Papa i funerali di Tiziana Dantini, terza vittima dei funghi velenosi
17:47 1539791220 Furto alla Tabaccheria Bisi a Nettuno, rubate sigarette e gratta e vinci
17:41 1539790860 Vietava alla ex ogni ogni contatto con altri uomini, anche via social
17:35 1539790500 Ardea, via delle Pinete in tilt per ore a causa di un incidente
17:21 1539789660 Lei vuole lasciarlo: insulti e botte alla fidanzata. 32enne in carcere
17:18 1539789480 Dagli insulti social alle auto danneggiate: in manette per stalking alla ex
17:03 1539788580 Furto in un'azienda sulla Pontina, la Polizia arresta un 40enne
16:49 1539787740 All'ospedale di Terracina Osservazione Breve ancora al palo. Il caso in Regione
15:31 1539783060 Rally automobilistico a Sperlonga per il 15 e 16 dicembre
15:13 1539781980 'L'Amore Strappato': Frascati diventa di nuovo set cinematografico
14:54 1539780840 Il 20 ottobre Piero Angela ad Albano per il premio Mater Urbis
14:23 1539778980 Nettuno in festa per il compleanno numero 128 di Santa Maria Goretti
14:08 1539778080 Albano Laziale, proseguono i controlli dell’Amministrazione sugli scuolabus
14:01 1539777660 Centro storico di Pomezia, presentazione del progetto di ricostruzione virtuale
12:59 1539773940 Dal 18 al 21 ottobre ottobre il Festival Film “Finding Vince 400”
12:08 1539770880 Ladro di auto davanti alla scuola: fermato dal proprietario e da un passante
12:03 1539770580 Custode del cimitero di Ardea ucciso da un colpo di fucile durante la caccia
11:48 1539769680 Cena dal mondo: dal salato al dolce, alla scoperta della cucina etnica
11:28 1539768480 Investimento in stazione, treni sospesi o in forte ritardo sulla Roma-Napoli
11:24 1539768240 Piantata una nuova palma (da 1.800 euro) nel parco comunale dell'Ombrellino
11:22 1539768120 Pomezia, il Comune si aggiudica 1 milione per la viabilità di Campobello
11:06 1539767160 Prestazione occasionale, lo spettacolo per la rassegna "Campaniliana" a Velletri
10:59 1539766740 Briciole di bellezza, presentazione del libro di Filippo Cannizzo a Sezze

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli