[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Anas ‘risponde’ al Caffè

Ponte Ariccia, a dicembre la gara per i lavori FOTO

<
>
Ariccia - Foto dal drone esclusiva il Caffè
Ariccia - Foto dal drone esclusiva il Caffè
I giunti del ponte mostrano criticità rilevate dall'Anas
I giunti del ponte mostrano criticità rilevate dall'Anas
Particolare dell'Appia nuova sul ponte di Ariccia: giunti sconnessi
Particolare dell'Appia nuova sul ponte di Ariccia: giunti sconnessi
Particolare dell'Appia nuova sul ponte di Ariccia: giunti sconnessi
Particolare dell'Appia nuova sul ponte di Ariccia: giunti sconnessi
Estratto dal progetto esecutivo Anas per la ristrutturazione del ponte, definito "a rischio crollo" dall'estate 2016
Estratto dal progetto esecutivo Anas per la ristrutturazione del ponte, definito "a rischio crollo" dall'estate 2016

«Il progetto esecutivo per i lavori sul ponte di Ariccia è stato ultimato ed è in fase finale anche l’istruttoria di verifica e approvazione». È quanto ci ha risposto nei giorni scorsi l’Ufficio Stampa di Anas, specificando che tale «nota può essere attribuita ad Anas o all’Ufficio Stampa di Anas e non al Presidente», Gianni Vittorio Armani, al quale avevamo rivolto domande tanto semplici quanto puntuali sui lavori ritenuti urgenti, prima sollecitati da Anas e poi congelati. «Una volta approvato (il progetto, ndr) – prosegue la risposta - potrà essere pubblicato il bando di gara per l’affidamento dei lavori e, concluse le procedure di gara, sarà avviato il cantiere. 
L’iter è pertanto regolarmente in corso e non risulta alcuna “pressione” per ritardare l’avvio dei lavori. Allo stato attuale, il progetto esecutivo prevede che il ponte resterà chiuso per dodici mesi, nell’ambito dei diciotto mesi previsti per i lavori. Tale tempo potrà essere ridotto in funzione della migliore offerta sulla riduzione dei tempi formulata dall’impresa che si sarà aggiudicata l’appalto. L’importo dei lavori previsto dal progetto è di 5 milioni di euro». 

DOMANDE SENZA RISPOSTE
Il Ponte di Ariccia è sicuro? Ha ricevuto pressioni da parte di un parlamentare per rallentare l’avvio del cantiere? La Direzione Generale di Anas ha approvato il progetto esecutivo? Perché 4 mesi di ritardo? Quando verrà pubblicato il bando europeo? Sono le domande de il Caffè al Presidente di Anas, Gianni Vittorio Armani, e che lo hanno “indispettito”, come riferito al telefono l’Ufficio Stampa, specificando che la vicenda ora l'avrebbe curata Armani stesso in prima persona. La nota stampa di Anas riporta tra l’altro due notizie non corrispondenti a quanto scritto nel progetto esecutivo di Anas approvato dal Comune di Ariccia a dicembre 2016: il costo dei lavori ammonta a 7 milioni di euro. A tale cifra dovrà essere aggiunto l'adeguamento al prezzario 2017, con lieve aumento della spesa totale. Il ponte inoltre resterà chiuso “non meno di 18 mesi”, come ampiamente chiarito a novembre 2016 dall’ingegner Domenico Liporace, capo dell’équipe tecnica di progettazione Anas, in una lettera inviata al primo cittadino ariccino. Da quanto risulta al Caffè, entro dicembre l’Anas pubblicherà il bando europeo di 60 giorni per appaltare la ristrutturazione e il consolidamento del ponte di Ariccia. L’avvio del cantiere è atteso per l’inizio della primavera 2018.

I SILENZI DEL COMUNE
Subito dopo la chiusura del ponte, il traffico di Ariccia e dei Castelli Romani rischia di andare in tilt. Sullo storico viadotto scorre difatti la via Appia nuova ed è attraversato ogni giorno almeno 30mila veicoli. La Conferenza dei Servizi, il tavolo istituzionale convocato a dicembre 2016 dal Comune di Ariccia, ha bocciato l’ipotesi della strada nel parco, proposta dalla precedente Giunta Cianfanelli per aggirare la strozzatura viaria. All’incontro c'erano anche i Comuni di Albano, Genzano e Lanuvio. La strada nel parco avrebbe collegato l'Appia nuova con via Selvotta e bypassato il ponte, rosicchiando circa 2mila metri quadrati a Parco Chigi e comportando l’abbattimento di vari alberi. Ma avrebbe mantenuto tutto il traffico della regina viarum vicino al borgo e soprattutto alle attività commerciali ariccine. È sfumata anche l’ipotesi di una strada a senso unico da costruire sopra la storica scalinata D’Annunzio, andando da Albano verso Ariccia prima del ponte sulla sinistra, proposta l’estate scorsa da Anas: è troppo stretta e in pendenza per sostituire il ponte. Per evitare, dopo la chiusura del ponte, l’isolamento del borgo e delle attività commerciali il Sindaco Roberto Di Felice, titolare anche dei lavori pubblici, ha chiesto ad Anas di asfaltare diverse strade per una spesa di circa 2 milioni di euro. Peccato che l'accordo Anas - Comune sui lavori al ponte preveda solo mezzo milione per la viabilità alternativa. Il traffico potrebbe travolgere i vicini quartieri di Albano di Villa Ferrajoli e Musicisti-Miramare. 
I due interventi, ristrutturazione del ponte e viabilità alternativa, sono legati a doppio filo: l’accordo Anas - Comune impone che l’appalto sia unico. Se non si progetta l’uno, non si può realizzare nemmeno l’altro. 



Articoli Correlati:

2017 La ristrutturazione ancora non parte Ponte Ariccia: la viabilità alternativa ci sarebbe pure, ma Anas tace. Perché? Asfaltare e allargare sei strade, costruire un parcheggio e un percorso pedonale. È la strategia ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:00 1518886800 Con la pala alle Grotte di Nerone ad Anzio per pulire, Salvini colpisce ancora
17:58 1518886680 L’Associazione commericianti Anzio centro si amplia, il 20 tutti a Villa Sarsina
17:39 1518885540 Velista dell’anno, Maria Vittoria Arseni di Anzio passa alle semifinali
16:44 1518882240 Prodotti scaduti rietichettati: maxi sequestro dei Nas in un deposito di Aprilia
16:14 1518880440 Imbrattatori ancora in azione a Latina, stavolta alla targa di Peppino Impastato
16:06 1518879960 Accusa ex moglie e nuovo compagno di abusi sessuali sulla figlia, ma era falso
15:11 1518876660 Viaggio della memoria, gli studenti di Sermoneta raccontano le loro esperienze
12:13 1518865980 21enne dopo l'incidente va in ospedale, poi si getta dal ponte di Ariccia
10:59 1518861540 Un branco di lupi avvistato ai Pratoni del Vivaro. «Un fatto positivo»
10:37 1518860220 Fermati alla stazione di Lavinio con 9 kg di bulbi di papavero e 2.200 pasticche
10:33 1518859980 Acqua, fogne, buche: i residenti delle Monachelle a Pomezia scendono in strada
10:23 1518859380 Dramma alle case popolari di Aprilia, donna precipita dal terzo piano
10:04 1518858240 Volontari tenuti fuori dal canile di Pomezia, chiamati i Carabinieri
09:17 1518855420 L'incontro elettorale del Sindaco di Ardea su carta intestata del Comune
08:49 1518853740 Morto il gestore del centro ippico di Cori aggredito per motivi economici
08:38 1518853080 Ragazzino investito mentre andava a scuola ad Albano, trasferito al Bambin Gesù
08:00 1518850800 Norma Cossetto nei ricordi del suo allievo di Latina
16/02 1518803100 Ai domiciliari, ma sempre a spasso. I carabinieri gli tendono una trappola
16/02 1518802380 Ospedale di Anzio, il Sindaco Bruschini: “A breve il consiglio congiunto”
16/02 1518802260 Nuovo Prg a Nettuno, l’assessore Stefano Pompozzi: “Il faro è il turismo”
16/02 1518801120 Il Tar sospende l'affidamento provvisorio del trasporto pubblico di Latina
16/02 1518797280 Latina avrà il suo primo Piano per l'eliminazione delle barriere architettoniche
16/02 1518794160 A Latina convocata l'assemblea dell'Associazione Donatori di Organi
16/02 1518791340 Allievi. L'Eagles Aprilia vince il recupero di campionato con lo Strangolagalli
16/02 1518788100 Albero caduto sulle sponde del fiume blocca il deflusso delle acque: rimosso