[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il saluto della giunta comunale

Il Prefetto Faloni saluta Latina: mi mancherà insegnare ai ragazzi la legalità

Scambio di saluti al Palazzo civico tra il Sindaco Damiano Coletta, la Giunta, i Consiglieri Comunali e il Prefetto Pierluigi Faloni che dopo tre anni lascia Latina per assumere le funzioni di Direttore centrale per gli Affari Generali presso il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile. 

Faloni ha voluto salutare personalmente gli Amministratori con i quali ha condiviso un tratto di strada in un momento di cambiamento profondo per la città. Li ha incontrati nel pomeriggio nella sala Enzo De Pasquale. «La nutrita presenza qui, oggi, di tutti i componenti dell’Amministrazione testimonia la gratitudine e la stima per Lei e per quanto ha fatto per la comunità» ha esordito il Sindaco ringraziando il Prefetto uscente. «E’ stato per me un punto di riferimento prezioso – ha continuato Coletta – e come comunità ci teniamo a ringraziarLa per ciò che ha realizzato in tema di sicurezza. Allo stesso modo Le siamo grati per la sua capacità di fare squadra, che è stata una componente importante per questa città, e per il calore umano che non ha mai fatto mancare, anche nelle occasioni istituzionali. Sarà sempre il benvenuto, la comunità di Latina La accoglierà sempre con affetto e gratitudine».

«Latina è una città all’interno di una provincia molto particolare – ha sottolineato il Prefetto Faloni dopo aver ripercorso brevemente le tappe più significative della sua carriera – di problemi ce ne sono e ce ne saranno tanti, ma in questi tre anni abbiamo potuto condividere la volontà di fare un percorso insieme a prescindere dal colore politico, rispondendo sempre alle domande della collettività. Latina è importante ma ci sono altri 32 Comuni sui quali si stampa una popolazione capace, che ha voglia di fare, ma altrettanta popolazione criminale che detta i propri interessi nell’economia del territorio. Fare sicurezza in questa provincia è stato difficilissimo perché si è dovuto intervenire sulla cultura facendo capire che la vera sicurezza la fa il singolo cittadino. Abbiamo avuto comunque risultati importanti in tutta la provincia, guardando anche la micro criminalità sotto il profilo preventivo strategico perché è il reato che non accade il più grande successo. Ma l’interesse principale, ve lo confesso, sono stati i ragazzi: entrare nelle scuole, coltivare in loro la cultura della legalità, parlare di comportamenti giusti e dell’importanza del rispetto delle regole. E’ questo il risultato più grande che mi porto dentro. Ringrazio tutti voi e la comunità per quanto mi avete dato – ha concluso Faloni – Sono contento di questo nuovo incarico perché so che posso tornare in questa provincia, essere accolto con affetto, godermela da libero cittadino».

Tags: latina  sindaco  prefetto  faloni 


Articoli Correlati:

2017 Latina, il 20 lascerà l'incarico Il Prefetto uscente: reati diminuiti e aumentata la percezione di sicurezza Il Prefetto di Latina traccia un bilancio dei suoi tre anni di permanenza nella provincia ...
2017 Latina, per lui un nuovo incarico Il Prefetto di Latina lascia dopo tre anni, al suo posto Maria Rosa Trio Il Prefetto Pierluigi Faloni lascia Latina dopo tre anni di incarico. È stato trasferito nel ...
2017 Latina, la lettera inviata a Faloni Bilancio e emendamenti: i consiglieri di opposizione chiedono aiuto al Prefetto I dodici consiglieri comunali di opposizione hanno, per la seconda volta dall'insediamento di Damiano Coletta, ...
2016 La lettera Piscina comunale chiusa, 136 ragazzi si appellano a Sindaco e Prefetto Lettera aperta dei 136 ragazzi dalla LatinaPallanuoto che non possono più frequentare la piscina comunale ...
2016 Cosa succede in Comune Latina, il Prefetto riceve l'opposizione e convoca il Sindaco Il Prefetto di Latina Pierluigi Faloni ha chiesto un appuntamento al Sindaco Damiano Coletta per ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/02 1519150620 La Asl rassicura i Sindaci di Anzio e Nettuno: “L’Ospedale sarà rinforzato”
20/02 1519150500 Pignorata l’indennità di Alessandroni, l’ex assessore si rivolge al giudice
20/02 1519146000 Polenta servita in carcere: il dono della parrocchia di Pontenuovo ai detenuti
20/02 1519141620 Femminile, Serie D. La Capolista Coccinella sbanca anche Tor Sapienza
20/02 1519139760 Under 18, Volley Academy Pomezia sconfitta di misura ad Ariccia
20/02 1519139220 Anziano morto in casa ad Anzio, una brutta caduta la causa del decesso
20/02 1519139100 Tamponamento sulla Pontina, traffico rallentato in direzione Latina e litorale
20/02 1519139040 Ciclocross, Race Mountain Folcarelli Cycling: presentato il Team MBT
20/02 1519137960 Latina, ruba capi d'abbigliamento da un negozio per 16mila euro: arrestato
20/02 1519137540 Giovanissimi, Mirafin a valanga contro la Littoriana Futsal
20/02 1519136340 Telecamere e controlli: Prefetto e Sindaco firmano il 'Patto per Latina Sicura'
20/02 1519136100 Ritardo nel rimborso dei libri di scuola per il dissesto: il sindaco rassicura
20/02 1519134120 Pallanuoto, Serie C. La Roman Sport City espugna Civitavecchia
20/02 1519132440 Rugby, Serie C1. Play Out, Rugby Anzio Ko 32 a 18 a Pescara
20/02 1519129980 Passa col rosso, si ferma in mezzo all'incrocio e si scaglia contro la Polizia
20/02 1519124160 Convegno "La ristorazione tradizionale dei Castelli tra tradizione e salute"
20/02 1519120320 Tapsy, la talpa viaggiatrice e i tour interattivi arrivano al teatro Vascello
20/02 1519120020 Latina in marcia per "M'illumino di meno": le luci della piazza si spengono
20/02 1519117500 Papa Francesco torna in preghiera ai Castelli per il quinto anno consecutivo
20/02 1519117020 Anziani di Ardea cercano disperatamente Wendi, il loro cagnolino smarrito
20/02 1519117020 Cucciola di pastore tedesco fuggita da casa e rintracciata grazie al microchip
20/02 1519114620 Al via lavori in l.go Columella: soppresse fermate bus e modificata la viabilità
20/02 1519111140 Pomezia, distrugge i mobili della ex con la motosega e la minaccia di morte
20/02 1519111020 Caccia ad Aprilia al fortunato vincitore di 2 milioni di euro al gratta e vinci
20/02 1519110600 Incidente mortale sulla Pontina, dimezzata la condanna in appello