[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Anche lingua straniera nei test Invalsi

Novità per l'esame di terza media: ecco cosa cambierà per gli studenti dal 2018

Per gli studenti di terza media nel 2018 arriverà una grossa novità. Debutterà infatti a giugno il nuovo esame di stato della scuola secondaria di I grado. Il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli ha firmato il decreto che renderà operative le nuove regole. Dal 2018 infatti le prove non saranno più 5, ma 3, non per questo però l'esame sarà più semplice. Il Ministero dell’Istruzione ha voluto infatti rendere le prove più articolate, proprio per mettere alla prova i ragazzi in vista delle scuole superiori e prepararli al futuro.  Con queste nuove modalità du valutazione si vuole dare più valore all'intero percorso formativo e ai risultati acquisiti nei tre anni dagli studenti. 

Le prove saranno tre, italiano, matematica e lingua straniera mentre le prove Invalsi varranno come test di valutazione della preparazione scolastica di ogni studente, senza incidere sulla votazione finale. Inoltre insieme al diploma arriva un modello nazionale di certificazione delle competenze.

LA VALUTAZIONE

Sarà il collegio dei docenti a deliberare criteri e modalità di valutazione di apprendimenti e comportamento: i criteri saranno resi pubblici e inseriti nel Piano triennale dell'offerta formativa. Le scuole, per garantire la trasparenza nella valutazione, dovranno accompagnare i voti in decimi con la descrizione del processo e del livello generale degli apprendimenti raggiunto. La valutazione del comportamento sarà espressa con giudizio sintetico e non con voti decimali. Abrogata invece la norma che prevedeva la non ammissione alla classe successiva per chi conseguiva un voto di comportamento inferiore a 6/10. Confermata invece la non ammissione alla classe successiva nei confronti di coloro che hanno avuto una sanzione disciplinare di esclusione dallo scrutinio finale.

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

Con il diploma finale in forma europea verrà rilasciata anche una certificazione delle competenze. Alle scuole verrà fornito un modello unico nazionale di certificazione, accompagnato anche da una sezione a cura dell'Invalsi con la descrizione dei livelli conseguiti nelle Prove nazionali.

PROVE INVALSI

Alle elementari le prove sono confermate in seconda e quinta, nell'ultima classe viene introdotta una prova in Inglese. Alle medie le prove si sosterranno in terza, ma non saranno parte integrante dell'esame finale: saranno però un mezzo per fotografare il livello di competenza degli studenti. Le prove previste saranno di Italiano Matematica e inglese. Le prove Invalsi si svolgeranno ad aprile, al computer. La partecipazione sarà requisito per l'accesso all'esame, ma non inciderà sul voto finale.

AMMISSIONE

Per accedere all'esame di terza media si dovrà aver frequentato almeno tre quarti del monte ore annuale, non aver ricevuto sanzioni disciplinari che comportano la non ammissione all'esame e aver partecipato alle prove Invalsi di italiano, matematica e inglese. Nel caso in cui lo studente non avrà raggiunto i livelli minimi di apprendimento necessari per accedere all'esame, il consiglio di classe potrà deliberare la non ammissione.

3 PROVE SCRITTE

Terranno maggiormente conto del profilo delle studentesse e degli studenti e dei traguardi di sviluppo delle competenze definiti nelle Indicazioni Nazionali per il curricolo. Le prove scritte diventano tre: Italiano, Matematica e Lingue straniere.

IL COLLOQUIO FINALE 

Il colloquio finale dovrà valutare il livello di acquisizione delle conoscenze, abilità e competenze, con particolare attenzione alle capacità di argomentazione, di risoluzione di problemi, di pensiero critico e riflessivo, di collegamento fra discipline. Terrà conto anche dei livelli di padronanza delle competenze connesse alle attività svolte nell'ambito di Cittadinanza e Costituzione.

VALUTAZIONE E VOTO FINALE

Il voto finale deriverà dalla media fra il voto di ammissione e la media dei voti delle prove scritte e del colloquio. Potrà essere assegnata la lode.

LA TERZA PROVA DI LINGUA STRANIERA

La terza prova di lingua straniera accorperà due lingue straniere in un unico scritto. Nello stesso compito ci saranno domande nella lingua obbligatoria (inglese), ma anche tracce nella seconda lingua straniera studiata. Per l’inglese gli studenti dovranno dimostrare di aver raggiunto competenze di livello A2 (elementare) mentre per la seconda lingua è richiesto un livello A1 (base). La struttura prevede: due sezioni distinte e tre tracce tra cui scegliere per entrambe le lingue. Ma la vera novità sarà proprio il contenuto della prova: tra le opzioni possibili un questionario di comprensione di un testo, il completamento o la riscrittura di un testo, l’elaborazione di un dialogo, una lettera o una email personale. la sintesi di un testo (non prese solo singolarmente, ma anche combinate nella stessa traccia).

 

 

Tags: invalsi  esame  terza media 


[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21:05 1513454700 Esplosione in una villa: donna grave. Si ipotizza una fuga di gas
19:13 1513447980 Inaugurato il presepe in grotta al Santuario Madonna Delle Grazie
18:18 1513444680 Fermo dell'ex assessore Placidi, il giudice: Spiccata inclinazione a delinquere
18:11 1513444260 Stazione di Nettuno nel degrado, sul posto Sindaco, Carabinieri e Polizia locale
18:09 1513444140 Danno erariale al Comune di Nettuno, udienza in primavera per Faraone e Diana
18:06 1513443960 Trasferimento aula per un bimbo disabile alla Cavour, una mamma: “Andatevene”
17:01 1513440060 I danni del maltempo a Velletri: allagamenti, alberi e muri crollati
16:28 1513438080 Pomezia vince il Premio Comuni Virtuosi 2017 per la Mobilità Sostenibile
16:16 1513437360 Fucci alle elezioni con una civica, Corrado: rinnega il lavoro fatto dal M5s
14:00 1513429200 Air Show: sinergia per la bonifica dell’area dell'incidente aereo
13:58 1513429080 La Regione Lazio finanzia il Latina Festival: 24mila euro in arrivo
12:52 1513425120 Rapina in un supermercato di Ardea: in due armati fuggono col magro bottino
12:45 1513424700 Il manager Antonio Guido scende in campo e si candida a Sindaco di Aprilia
12:36 1513424160 Il maltempo crea danni e disagi ai Castelli: il bilancio degli interventi
11:03 1513418580 Il Riesame toglie Dell’Accio dai domiciliari e li conferma per Placidi
09:35 1513413300 'Fantasmi a Latina': alla scoperta della storia della città... prima di Latina
09:32 1513413120 Il Presepe Vivente nel Parco Chigi di Ariccia per riscoprire il vero Natale
09:27 1513412820 Sorpreso a cedere droga: 20enne neo diplomato e senza lavoro in manette
09:17 1513412220 Il 21 si voterà il dissesto finanziario di Ardea. Savarese: «È un'opportunità»
09:02 1513411320 La Sindaca tentò di ostacolare il malaffare: la verità nelle intercettazioni
15/12 1513354740 Ariccia, Convegno 'L'Autorità di Pubblica Sicurezza, il prefetto, il questore'
15/12 1513354620 Sabaudia, maltempo: due alberi di mimosa piombano sulla strada
15/12 1513352220 Giovane investita mentre attraversava davanti allo Stadio ad Aprilia
15/12 1513352100 Sbanda sulla 148 e sbatte contro ponte di cemento: donna estratta dalle lamiere
15/12 1513350000 Un concerto coi robot umanoidi: studenti scienziati all'IC Da Vinci Rodari