[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sarà giudicato per direttissima

Clandestino aggredisce 2 agenti della Polizia locale di Anzio, arrestato

Un magrebino di 22 anni è stati tratto in arresto dalla Polizia Locale di Anzio guidata dal Comandante Sergio Ierace. Il giovane si è presentato alla Polizia Locale di Anzio privo di documenti. Per questo motivo gli agenti hanno deciso di eseguire sul soggetto il fotosegnalamento previsto in questi casi, a seguito del quale è emerso che il soggetto era già noto e clandestino in Italia. A seguito della scoperta il giovane è stato condotto dalla Polizia Locale di Anzio presso l’ufficio immigrazione della Questura di Roma nei cui uffici è stata disposta l’espulsione dal territorio italiano. Una volta fuori dall’ufficio l’extracomunitario, per niente contento del provvedimento, ha dato in escandescenze colpendo gli Agenti e tentando la fuga a piedi. Da lì è iniziato un rocambolesco inseguimento per le strade del quartiere romano. Il magrebino si è messo a correre nel tentativo di far perdere le tracce agli Agenti che tenendolo sempre a vista lo hanno visto introdursi all’interno di una abitazionein zona Prenestino. Gli uomini della Polizia Locale di Anzio fuori comune hanno quindi chiamato rinforzi e sono stati subito raggiunti dagli uomini della Polizia del Commissariato Prenestino. Con l’aiuto di quest’ultimi sono infine riusciti a bloccare il magrebino che nel contempo si era introdotto all’interno di un’abitazione dove una famiglia con due bambini minori veniva intimorita dall’illecita intrusione commessa dall’uomo. Alla vista degli Agenti della Polizia Locale di Anzio e del Commissariato Prenestino il magrebino ha iniziato nuovamente a colpire gli Agenti che comunque riuscivano finalmente a bloccarlo. Entrambi gli Agenti della Polizia Locale di Anzio ed un uomo della Polizia di Stato hanno riportato lesioni grazie allo scontro e all’aggressione del giovane. Il ventiduenne magrebino è stato quindi tratto in arresto per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale oltre che per la violazione di domicilio. Sarà condotto domani mattina presso la Procura della Repubblica di Roma per la convalida del suo arresto e gli atti di rito. “Mi complimento con i miei uomini e ringrazio gli uomini del Commissariato Prenestino – ha detto il Comandante della Polizia locale di Anzio Sergio Ierace – che hanno aiutato i miei Agenti che fuori dal loro territorio non hanno permesso al ventiduenne di fuggire seguendolo e ripristinando la legalità, ciò anche in favore della famiglia che si è vista piombare a casa uno sconosciuto che si è introdotto senza alcun motivo nella loro abitazione”.



Articoli Correlati:

2017 L'episodio a Corso Italia, ad Anzio Immigrato fermato durante una lite con la compagna, arrestato perché clandestino Lo scorso 11 ottobre sera verso le 23 la volante del Commissariato di polizia di Anzio ...
2017 Quattro le denunce alla Polizia locale Aggressione ad una donna e ad un vigile, pitbull tolto ai proprietari di Anzio E’ stato tolto ai proprietari un pitbull che si è reso protagonista di diverse aggressionicon ben quattro denunce ...
2017 Denunciati per lesioni e percosse 80enne aggredito a bastonate per un debito, due fermi della Polizia locale Brillante operazione della Polizia locale di Anzio, guidata dal Comandante Sergio Ierace, che ha fermato due ...
12/02 Sul posto la Polizia locale Immondizia su viale Roma ad Anzio, bonifica e multa per due zozzoni E’ il consigliere comunale Roberta Giometti, entrato in consiglio comunale in surroga del consigliere Donatello Campa (sospeso ...
11/02 Si inizia dalla stazione e da Lavinio Semafori vecchi e rotti ad Anzio, la Polizia locale procede alla sostituzione Prosegue ad Anzio l’attività preventiva della Polizia Locale sul territorio. Nel mirino questa volta gli impianti semaforici della città. ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/02 1518989640 Unipomezia, la rabbia di Patron Valle: "pronto a lasciare, noi penalizzati"
18/02 1518989160 Serie D, Girone di Latina. Il Nuova Florida 5 mantiene la vetta
18/02 1518988560 Serie C1, Girone B. L'Atletico Anziolavinio continua a stupire
18/02 1518986880 Serie B, Girone E. La Mirafin non molla l'inseguimento alla vetta
18/02 1518986160 Femminile. Eagles Aprilia, che impresa contro la Roma!
18/02 1518985500 Serie D, Girone di Latina. L'Eagles Aprilia travolge anche la Macir Cisterna
18/02 1518984960 Terza Divisione, Girone C. E' una grande Volley Academy Pomezia contro Lanuvio
18/02 1518984120 Serie A2. Benacquista Latina, una beffa pazzesca nel Derby conl'Eurobasket
18/02 1518983520 Superlega, La Gi Group Monza conquista il PalaBianchini
18/02 1518982620 Serie A, a Pescara una scoppola senza precedenti dopo un buon primo tempo
18/02 1518975600 Albano, il Comune installa fototrappole contro gli incivili... ma le rubano
18/02 1518961920 Anziano trovato morto nella sua casa di Anzio, sul posto il medico legale
18/02 1518961740 Mostrano i genitali ai Giardinetti, adolescenti li inseguono e ne fermano uno
18/02 1518961680 Bocciodromo, la Enea fa ricorso al Tar contro il bando del Comune di Nettuno
18/02 1518961380 Latina, spacciatore arrestato al Nicolosi: addosso hashish ed eroina
18/02 1518960480 Cisterna, 21enne ruba alimentari dal supermercato e finisce a Rebibbia
18/02 1518944760 Sospiro di sollievo, ritrovato Davide, 15enne di Lariano sparito venerdì
18/02 1518943680 Latina, spaccio in bicicletta ai Giardinetti: in arresto un richiedente asilo
17/02 1518886800 Con la pala alle Grotte di Nerone ad Anzio per pulire, Salvini colpisce ancora
17/02 1518886680 L’Associazione commericianti Anzio centro si amplia, il 20 tutti a Villa Sarsina
17/02 1518885540 Velista dell’anno, Maria Vittoria Arseni di Anzio passa alle semifinali
17/02 1518882240 Prodotti scaduti rietichettati: maxi sequestro dei Nas in un deposito di Aprilia
17/02 1518880440 Imbrattatori ancora in azione a Latina, stavolta alla targa di Peppino Impastato
17/02 1518879960 Accusa ex moglie e nuovo compagno di abusi sessuali sulla figlia, ma era falso
17/02 1518876660 Viaggio della memoria, gli studenti di Sermoneta raccontano le loro esperienze