[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Evento ad ingresso libero

25 anni di via D'Amelio, Nettuno ricorda Paolo Borsellino e la sua scorta

Le associazioni AIFO Latina, AC della Diocesi di Albano, CSI Comitato Provinciale Latina,
CRI Comitato Anzio-Nettuno, Pontum Intercultura, Reti di Giustizia e Welcome sono liete di invitarVi alla presentazione del libro "Ecco chi sei" di Filippo e Franco La Torre, figli del politico e sindacalista siciliano Pio La Torre ucciso dalla mafia nel 1982, che si svolgerà il prossimo 19 luglio presso lo stabilimento Belvedere di Nettuno a partire dalle ore 19. L’evento è patrocinato dalla Città di Nettuno e organizzato in collaborazione con la libreria Fahrenheit 451.

"Abbiamo deciso di proporre questa iniziativa - dicono i volontari delle associazioni - in occasione dell'anniversario dell'attentato di via D'Amelio, nel quale persero la vita il magistrato Paolo Borsellino e gli agenti della sua scorta, perché è necessario ricordare il sacrificio di coloro che hanno dato la vita nella lotta contro le mafie, e ci è sembrato giusto farlo attraverso le parole di uno dei tanti parenti delle vittime, appunto Franco La Torre".

La serata partirà alle 19 con la presentazione di "Ecco chi sei" alla quale prenderanno parte l'autore, Franco La Torre e il presidente di Reti di Giustizia, Fabrizio Marras. L'evento, che sarà accompagnato musicalmente dalla violinista Antonella Serafini, terminerà alle 21. Per coloro che volessero trattenersi, sarà a disposizione, dietro prenotazione al numero 334 922 2534, una cena a base di pesce al costo di 20 euro.


“Ecco chi sei”, con la prefazione di Giuseppe Tornatore. A trentacinque anni dalla sua morte, avvenuta il 30 aprile 1982, i suoi due figli, Franco e Filippo, raccontano l'eccezionale normalità di un eroe che non ha mai voluto diventare un eroe, l'umanità di un uomo e di un padre ancora scomodo, che interroga ciascuno di noi, chiedendoci fino a dove siamo disposti a metterci in gioco per vivere davvero le nostre battaglie. «Il motivo per cui nostro padre poté fare quello che fece sta proprio in questa identificazione totale e piena con le sue battaglie. Oggi come allora queste parole possono sembrare retoriche eppure non lo sono. Pochi hanno avuto e hanno la credibilità per pronunciarle, pochi possono davvero dire “Io sono la mia battaglia”».


 

Tags: mafia  borsellino  nettuno 


Articoli Correlati:

2016 Insieme a Zingaretti e alla Raggi Beni sequestrati alla mafia, il Sindaco di Nettuno Casto firma il protocollo Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Sindaco di Roma Virginia Raggi e il Sindaco ...
2016 Coinvolte anche Anzio e Nettuno Colpo alla mafia: sequestrati 25milioni di euro di beni mobili e immobili La Guardia di Finanza ha portato a termine l'indagine "Game Over", sequestrando beni per 25milioni ...
2016 Latina e Nettuno Gli eventi in attesa della Giornata della Memoria contro le mafie Come ogni anno, nel primo giorno di primavera, simbolo di rinascita, la rete di Libera, ...
2015 Iniziativa dell'associazione Libera Come utilizzare i beni confiscati alle mafie, la proposta per Anzio e Nettuno È stata protocollata nei giorni scorsi, presso i comuni di Anzio e di Nettuno una ...
2015 Libreria Fahrenheit 451 Mediamafia- Cosa Nostra tra cinema e tv, il libro di Meccia a Nettuno L' Associazione Culturale Biblion Tekhe e la Libreria Fahrenheit 451 di Nettuno, insieme al Presidio ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/02 1519065480 Niente più scuolabus neanche per i disabili: ad Ardea sono finiti i soldi
19/02 1519063860 22 minuti per un'ambulanza a Casello 45: «Cercate di stare sempre bene»
19/02 1519062900 Serata di esercitazioni, Esercito e Polizia alla Stazione di Nettuno
19/02 1519062780 Scontro tra auto e moto su via Borghese a Nettuno, ferito un centauro
19/02 1519060920 Firme contro il progetto di discarica ad Aprilia. Ecco dove si può firmare
19/02 1519058820 Legalità, ‘gaffe storica’ della giunta di Nettuno sul Giudice Caponnetto
19/02 1519058580 Cimitero di Nettuno, l’assessore Mancini chiede una Commissione d’inchiesta
19/02 1519058340 Arrestato il rapinatore che assaltò la banca di Latina Scalo: un 42enne di Sezze
19/02 1519058340 All'oratorio Sant'Eugenio arriva il murales coi volti delle vittime della mafia
19/02 1519056240 Vendeva on line le divise della Guardia di Finanza, nel guai 68enne pontino
19/02 1519046700 Serie B1,Girone D. La Giovolley Aprilia stravince il Derby
19/02 1519046220 Serie C Gold, l'Anzio Basket Club sfiora l'impresa a San Paolo
19/02 1519045740 Nuove donazioni di opere ai musei civici di Latina per un valore di 7.500 euro
19/02 1519044780 Serie C, Girone B. L’Antica Braceria Anzio torna finalmente a vincere
19/02 1519044300 Serie C1,Girone B. La Fortitudo Futsal Pomezia passa anche a Pavona
19/02 1519040340 Falciato mentre va al rave, è grave. Automobilista si autodenuncia: era drogata
19/02 1519039380 Girone A. San Giacomo Nettuno, arriva la quarta vittoria consecutiva
19/02 1519036980 Smog, Greenpeace e Client Earth diffidano la Regione sulla qualità dell'aria
19/02 1519035000 Maura Cosso dell'Atletica Pomezia vince il premio europeo ai migliori allenatori
19/02 1519032900 Continuano i seminari teatrali al teatro Vittoria di Villa Desideri
19/02 1519032120 Tenta il suicidio infilandosi un coltello nel fianco, salvato al pronto soccorso
19/02 1519026840 La superano, si spaventa e invade l'altra corsia: frontale tra Ardea e Anzio
19/02 1519026600 Via dei Laghi paralizzata per un incidente
19/02 1519026540 Pontinia, 47enne perde il controllo dello scooter e muore
19/02 1519022760 Scontro in campo, giovane rugbista soccorso dall'eliambulanza