[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

Grandissimo colpo di mercato

Serie B. Mirafin, operazione nostaglia: Alessandro Batella torna a casa

Operazione ( e che operazione) nostalgia da parte della Mirafin che “riporta a casa” uno dei talenti più forti del panorama nazionale: Alessandro Batella. Giovane, giovanissimo, ma un curriculum che non ammette repliche, un curriculum da predestinato. Tutta la trafila delle giovanili nella Mirafin dove si mette in mostra per le sue doti non comuni, fisico possente, piedi   buoni, tiro devastante, caratteristiche che non passano inosservate alle   società più ambiziose del  panorama nazionale. Arriva  la  chiamata  dalla  Cogianco  e non  può dire  no. Saluta  a malincuore la Mirafin, ma è giusto così, il palcoscenico è di quelli importanti, è di quelli dove recitano solo attori destinati a diventare fuoriclasse. E’ il 2014, Alessandro Batella ha appena compiuto 20 anni ma già risponde alla grande a chi ha riposto fiducia in lui, diventa subito campione d’Italia under 21 e contribuisce a far vincere alla Cogianco il campionato di A2. L’anno successivo è esordio nel massimo campionato nazionale mentre continua a mietere successi con la under 21. Vince la supercoppa ed arriva alla finalissima sia in campionato che in coppa Italia. Chiaramente non può mancare l’azzurro, maglia con la quale affronta i pari età di nazionali prestigiose come Spagna e Grecia, match nei quali continua ad evidenziare una confidenza con la rete non comune.

Alessandro, un anno in B con il Fondi e oggi il ritorno a casa… “Si, solitamente si torna a casa a fine carriera, per me è diverso, credo che la Mirafin stia compiendo un salto di qualità sia in termini di struttura societaria che di organico tecnico. Mi sembrava doveroso mettermi a disposizione sia per ragioni affettive, sia perché sono certo che saremo estremamente competitivi in un campionato difficile come la Serie B. Parlando con la dirigenza ho percepito subito la mia stessa voglia di fare bene ed è stato facile stringerci la mano”.

Il tuo ottimismo è anche legato alla conoscenza dei tuoi compagni di squadra? “Alcuni giocatori del team non hanno bisogno di presentazioni, altri li ho incontrati da avversario, con alcuni ho giocato insieme, ho parlato con il mister che conoscevo solo per fama, mi sembra che più di ottimismo si debba parlare di realismo. Senz’altro incontreremo altre tre o quattro squadre di altissimo livello, ma noi saremo nella condizione di dire la nostra”.

Nel tuo ruolo in squadra c’è anche un certo Marcelo Moreira… “E’ uno dei motivi per cui sono qui. Marcelo è uno dei grandissimi, non potevo chiedere un maestro migliore per continuare il mio percorso di crescita, per acquisire quell’esperienza e quella malizia che spesso sono determinanti per fare la differenza. C’è anche da dire che tutti i giorni mi troverò contro un campione come Graziano Gioia, uno che se non sei più che preparato non te la fa beccare mai. Graziano rappresenterà una cartina di tornasole, il giorno che lo vedrò in difficoltà vorrà dire che sarò diventato pronto per qualsiasi categoria”.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/02 1519065480 Niente più scuolabus neanche per i disabili: ad Ardea sono finiti i soldi
19/02 1519063860 22 minuti per un'ambulanza a Casello 45: «Cercate di stare sempre bene»
19/02 1519062900 Serata di esercitazioni, Esercito e Polizia alla Stazione di Nettuno
19/02 1519062780 Scontro tra auto e moto su via Borghese a Nettuno, ferito un centauro
19/02 1519060920 Firme contro il progetto di discarica ad Aprilia. Ecco dove si può firmare
19/02 1519058820 Legalità, ‘gaffe storica’ della giunta di Nettuno sul Giudice Caponnetto
19/02 1519058580 Cimitero di Nettuno, l’assessore Mancini chiede una Commissione d’inchiesta
19/02 1519058340 Arrestato il rapinatore che assaltò la banca di Latina Scalo: un 42enne di Sezze
19/02 1519058340 All'oratorio Sant'Eugenio arriva il murales coi volti delle vittime della mafia
19/02 1519056240 Vendeva on line le divise della Guardia di Finanza, nel guai 68enne pontino
19/02 1519046700 Serie B1,Girone D. La Giovolley Aprilia stravince il Derby
19/02 1519046220 Serie C Gold, l'Anzio Basket Club sfiora l'impresa a San Paolo
19/02 1519045740 Nuove donazioni di opere ai musei civici di Latina per un valore di 7.500 euro
19/02 1519044780 Serie C, Girone B. L’Antica Braceria Anzio torna finalmente a vincere
19/02 1519044300 Serie C1,Girone B. La Fortitudo Futsal Pomezia passa anche a Pavona
19/02 1519040340 Falciato mentre va al rave, è grave. Automobilista si autodenuncia: era drogata
19/02 1519039380 Girone A. San Giacomo Nettuno, arriva la quarta vittoria consecutiva
19/02 1519036980 Smog, Greenpeace e Client Earth diffidano la Regione sulla qualità dell'aria
19/02 1519035000 Maura Cosso dell'Atletica Pomezia vince il premio europeo ai migliori allenatori
19/02 1519032900 Continuano i seminari teatrali al teatro Vittoria di Villa Desideri
19/02 1519032120 Tenta il suicidio infilandosi un coltello nel fianco, salvato al pronto soccorso
19/02 1519026840 La superano, si spaventa e invade l'altra corsia: frontale tra Ardea e Anzio
19/02 1519026600 Via dei Laghi paralizzata per un incidente
19/02 1519026540 Pontinia, 47enne perde il controllo dello scooter e muore
19/02 1519022760 Scontro in campo, giovane rugbista soccorso dall'eliambulanza