[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il raggiro di una coppia di nomadi

In 10 anni ha dichiarato 1.200 euro, ma era milionario: maxi sequestro ad Ardea

Foto di repertorio
Foto di repertorio

I finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno eseguito il decreto di sequestro di beni e disponibilità finanziarie, emesso dal Tribunale di Roma su richiesta della Procura della Repubblica di Velletri, nei confronti di una coppia di nomadi per un valore complessivo di oltre un milione di euro.

Le attività investigative da parte dei militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Pomezia sono partite da alcune segnalazioni di operazioni sospette relative a ingenti movimentazioni finanziarie effettuate da un uomo di Ardea, ma di origini siciliane, risultato - a una prima analisi - del tutto privo di capacità economiche.

Gli accertamenti condotti dalle Fiamme Gialle hanno consentito, invece, di portare alla luce un vero e proprio tesoretto nascosto, costituito da disponibilità finanziarie e dalla proprietà di case, terreni ed automezzi.

“Tali disponibilità – si legge in una nota della Guardia di Finanza – sono state il frutto dei reati perpetrati nel tempo dalla compagna, dotata di un rilevante curriculum criminale, con una serie di arresti e condanne, soprattutto per furti e truffe”.

Il sistema ideato dalla coppia era semplice, ma efficace: attraverso i reati contro il patrimonio, la donna procurava il denaro e il compagno, incensurato, provvedeva a investirlo a suo nome, attraverso la sottoscrizione di polizze vita o forme di investimento alternative. L’uomo, per tentare di nascondere i flussi finanziari, faceva anche transitare il denaro su diversi conti prima di concludere le operazioni di investimento.

Le movimentazioni non sono sfuggite però alle maglie del sistema antiriciclaggio e hanno permesso ai finanzieri pometini di ricostruire il patrimonio realizzato illecitamente dalla coppia. “Una volta acclarata la completa sproporzione fra i redditi dichiarati dai due nomadi - pari, negli ultimi dieci anni, ad appena 1.200 euro - e le disponibilità detenute, è stata proposta alla Procura veliterna l’adozione della misura di prevenzione, ai sensi della normativa antimafia, per sottoporre a sequestro i beni indebitamente accumulati”.

Sotto sequestro sono finite polizze vita, conti correnti, titoli, case, terreni ad Ardea e in Sicilia, nonché diversi automezzi, tra cui due camper, per oltre un milione di euro.

Tags: nomadi  sequestro  ardea  finanza 


Articoli Correlati:

30/01 Sequestro per mezzo milione di euro 50enne di Pomezia faceva la vita da nababbo, ma era sconosciuto al Fisco Confermato il sequestro finalizzato alla confisca, fino a oltre mezzo milione di euro, disposto il ...
13/01 La Finanza a casa di una donna di Ardea Continua a percepire la pensione della madre morta sette anni fa: maxi sequestro I finanzieri del Comando Provinciale Roma hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal ...
2017 Sigilli ad auto di lusso ed immobili Scatole cinesi per nascondere la truffa: sequestro milionario ai Castelli Romani La Guardia di Finanza d Velletri ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni mobili ed ...
2017 Verificheranno eventuali irregolarità La Finanza al Comune di Ardea sequestra i faldoni dell'«affaire» pensiline Questa mattina la Guardia di Finanza si è presentata al Comune di Ardea, in via ...
2017 Possono presentare memorie difensive Indagine sul Deportivo, procedimento disciplinare per 3 dipendenti di Anzio E’ stata comunicata con atto formale della Procura della Repubblica di Velletri al Comune di Anzio ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
26/04 1524768600 Irregolarità su case e terreni, l’Agraria invita gli utenti alle verifiche
26/04 1524759540 Nuovo vice Sindaco ad Aprilia: Terra nomina Alessandra Lombardi
26/04 1524756480 I giochi del Parco Manaresi ancora una volta vandalizzati da ignoti
26/04 1524755820 Non rispondeva al citofono da alcuni giorni, 67enne trovato senza vita in casa
26/04 1524755580 Rissa in via E. Filiberto, agenti di Polizia intervengono con lo spray urticante
26/04 1524754860 Gli scout Cngei di Ariccia e Albano colorano villa Doria per la primavera
26/04 1524754380 Scippano una minorenne in centro a Nettuno, in due denunciati alla polizia
26/04 1524751800 Rifiuti Anzio: Commissione creata da Comune ferma perché Comune non dà le carte
26/04 1524751680 Sbanda ed esce fuori strada abbattendo una recinzione e l'insegna di un locale
26/04 1524750180 A Villa Sforza Cesarini arriva la mostra mercato di piante esotiche rare
26/04 1524747540 Pollinefest, Matutateatro presenta un festival per nuove generazioni teatrali
26/04 1524747480 Giornata della Terra, festa con oltre 1.500 studenti al parco Falcone Borsellino
26/04 1524747300 Messico e nuvole per l'ultimo appuntamento della rassegna Latina Musica
26/04 1524747120 Le Vie dell'arte Primavera: 15 artisti per una giornata dedicata all'arte
26/04 1524746580 Resistenza italiana e rivoluzione cubana, Italia Cuba e Anpi insieme a Marino
26/04 1524746340 XVII Trofeo Città di Sezze, a maggio torna la gara podistica cittadina
26/04 1524746160 Lievito 2018: leggere dentro di sé e saper leggere la realtà che ci circonda
26/04 1524745560 Maenza e la rivolta del 1911: presentazione del libro di Sandro Pucci
26/04 1524745320 Prima del Festival dell'Organo di Galloro al Santuario di S. Maria di Galloro
26/04 1524745200 Delitto?: giallo e commedia si fondono nel laboratorio teatrale Centostorie
26/04 1524733800 Detenuto dà in escandescenza: il sindacato chiede personale specializzato
26/04 1524730020 Neonata venduta: rinviato a giudizio il presunto mediatore
26/04 1524728700 25 aprile, grande festa a Pomezia per la Fondazione della città
26/04 1524726720 Prostitute in hotel ad Aprilia, condanne ridotte in Appello a 30 anni totali
26/04 1524725520 Barzelletta Roma-Latina: gara 'congelata' in attesa di altre indagini