[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Ardea, scoppia la polemica

Depuratore al via prima dell'estate ma Idrica tuona: «calpestati nostri diritti» FOTO

<
>
L'impianto è situato nel territorio di Ardea e tratterà anche gli scarichi dei Castelli - Nella foto il Sindaco di Genzano Flavio Gabbarini e l'ingegner Massimiliano Proietti, della Regione Lazio, presso l'impianto da poco avviato
L'impianto è situato nel territorio di Ardea e tratterà anche gli scarichi dei Castelli - Nella foto il Sindaco di Genzano Flavio Gabbarini e l'ingegner Massimiliano Proietti, della Regione Lazio, presso l'impianto da poco avviato

“Stessa spiaggia …” ma mare decisamente più pulito. Potrebbe essere un’estate da sogno per il litorale marittimo di Ardea, Pomezia, Anzio e Nettuno, a prometterlo è la Regione Lazio. “La fase di collaudo del depuratore dei Castelli Romani si concluderà prima dell’inizio della stagione balneare e dell’estate”, quindi entro il 21 giugno. A parlare è l’ingegner Massimiliano Proietti, capo del Dipartimento Risorse Idriche regionale, che sta curando la messa in funzione del colossale impianto di sanificazione delle acque fognarie. La mastodontica struttura è situata nel Comune di Ardea, a due passi dalla via Ardeatina e dalla discarica di Roncigliano, e occupa una superficie di 4 ettari. È costato circa 22 milioni di euro, soldi pubblici sborsati per intero dalla Regione Lazio. Il gigantesco impianto è finito e ultimato da giugno 2013, ma è rimasto fermo per via di beghe burocratiche e politiche relative all’assegnazione formale della gestione dello stesso. Una specie di lunga via Crucis che ha comportato sia problemi ambientali, visto che alcuni reflui delle fogne fino ad ora sono finiti in mare senza adeguato trattamento sanitario, sia danni economici dovuti al blocco a tempo indeterminato dell’attivazione di tutte le nuove utenze idriche e ‘allacci in fogna’. 
Il depuratore è destinato a sanificare i reflui delle acque chiare e scure dei Comuni di Genzano, Albano, Ariccia, Lanuvio, Nemi e anche, secondo i proponenti, parte di Ardea, ovvero i quartieri di Montagnano, Montagnanello e Villaggio Ardeatino, situati a ridosso della struttura. Martedì 5 aprile è stato avviato il collaudo definitivo, ma ancora parziale. Dall’inizio di marzo, sta pre-depurando gli scoli urbani di parte di Genzano (quartiere di Monte Giove) e Ariccia (quartiere di Fontana di Papa).
“Nel corso delle prossime settimane, verrà portato gradualmente al massimo delle sue capacità operative - ha annunciato ancora al Caffè l’ingegner Proietti – dopo la conclusione del collaudo, alla presenza anche dell’Arpa Lazio (Agenzia Regionale di Protezione Ambientale, ndr), verrà consegnato ai tecnici di Acea per l’avvio definitivo. Si tratta di un impianto innovativo: le acque in uscita potranno essere utilizzate anche per l’uso irriguo dei campi agricoli della zona”. 
Il nostro giornale ha potuto fotografare in esclusiva il nuovo depuratore grazie al sindaco di Genzano, Flavio Gabbarini. Il primo cittadino genzanese spera che “quanto prima, riprenda l’attivazione dei nuovi contratti per acqua e fogne. Una situazione – secondo Gabbarini - che si protrae da lungo tempo e sta determinando pesanti danni all’economia pubblica e privata di vari comuni”.
Non solo buone notizie. Anche se parliamo di acqua, l’avvio del nuovo maxi depuratore ha fatto scoppiare un incendio di polemiche: “Abbiamo presentato nei giorni scorsi un ricorso al Tribunale Amministrativo del Lazio – ha tuonato al Caffè Marta Tagliaferri, giovane Amministratrice della società Idrica di Ardea – per chiedere l’annullamento della delibera della Regione Lazio di novembre scorso con la quale è stata assegnata la gestione del nuovo depuratore ad Acea. Abbiamo chiesto ai magistrati del Tar – ha aggiunto – anche un risarcimento danni nei confronti della Regione. Crediamo che i nostri diritti di gestione in esclusiva dei servizi idrici del Comune di Ardea, di cui siamo titolari fino al 2020, siano stati letteralmente calpestati. Siamo in attesa - ha concluso  - della fissazione della prima udienza da parte dei giudici”. “L’assegnazione del depuratore - ha sostenuto invece il sindaco di Ardea, Luca Di Fiori – è stato un atto di forza che ci lascia interdetti. Tra l’altro – ha aggiunto il sindaco - l’impianto sta creando puzza e rumori che disturbano i residenti. C’è un accordo del 2007 stipulato dall’ex sindaco Carlo Eufemi e dall’allora assessore all’ambiente regionale Filiberto Zaratti. Attendevamo dalla Regione Lazio 10 milioni di euro per costruire opere territoriali che potessero mitigare tutti questi disagi. Ma i soldi non sono arrivati. La Giunta Zingaretti ha deliberato di recente lo stanziamento di 1 milione e 380mila euro per la costruzione delle fogne di Villaggio Ardeatino, Montagnano e Montagnanello, ma manca ancora l’ok definitivo. Per di più, c’è la questione del mancato indennizzo previsto dalla legge nei confronti della società Idrica. Spero - ha concluso – che la Regione provveda presto”.



Articoli Correlati:

2016 Pomezia, Ardea, Anzio, Nettuno, Castelli Arrivano 2.378 rifugiati: sul litorale e ai Castelli nuovi centri accoglienza Nella provincia di Roma stanno per arrivare 8.074 richiedenti asilo e la Prefettura corre ai ...
2017 Rischi anche a Pomezia e Castelli Il 36% dei siti inquinati e da bonificare nel Lazio si trova a Latina Quanto è inquinata la nostra regione? Tanto secondo il piano redatto dal dipartimento istituzionale e ...
2016 Per il centro per l'impiego Pomezia batte cassa a Nettuno, Ardea e Anzio: chiede oltre 500mila euro Il Comune di Pomezia proverà a riscuotere oltre 500mila euro da Ardea, Anzio e Nettuno, ...
2016 Il bilancio del Procuratore di Velletri «Castelli e Litorale territori in cui le Forze dell'Ordine hanno molto da fare» «Il nostro resta un territorio in cui le forze dell’ordine hanno molto da lavorare, dice ...
2015 Appello al ministro dell'interno Alfano I Vigili del Fuoco di Pomezia potrebbero perdere l'unica autoscala del litorale Il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Pomezia è in pericolo. Stando alla lettera che ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:52 1518961920 Anziano trovato morto nella sua casa di Anzio, sul posto il medico legale
14:49 1518961740 Mostrano i genitali ai Giardinetti, adolescenti li inseguono e ne fermano uno
14:48 1518961680 Bocciodromo, la Enea fa ricorso al Tar contro il bando del Comune di Nettuno
14:43 1518961380 Latina, spacciatore arrestato al Nicolosi: addosso hashish ed eroina
14:28 1518960480 Cisterna, 21enne ruba alimentari dal supermercato e finisce a Rebibbia
10:06 1518944760 È sparito Davide, 15enne di Lariano. La famiglia chiede aiuto al popolo del web
09:48 1518943680 Latina, spaccio in bicicletta ai Giardinetti: in arresto un richiedente asilo
17/02 1518886800 Con la pala alle Grotte di Nerone ad Anzio per pulire, Salvini colpisce ancora
17/02 1518886680 L’Associazione commericianti Anzio centro si amplia, il 20 tutti a Villa Sarsina
17/02 1518885540 Velista dell’anno, Maria Vittoria Arseni di Anzio passa alle semifinali
17/02 1518882240 Prodotti scaduti rietichettati: maxi sequestro dei Nas in un deposito di Aprilia
17/02 1518880440 Imbrattatori ancora in azione a Latina, stavolta alla targa di Peppino Impastato
17/02 1518879960 Accusa ex moglie e nuovo compagno di abusi sessuali sulla figlia, ma era falso
17/02 1518876660 Viaggio della memoria, gli studenti di Sermoneta raccontano le loro esperienze
17/02 1518865980 21enne dopo l'incidente va in ospedale, poi si getta dal ponte di Ariccia
17/02 1518861540 Un branco di lupi avvistato ai Pratoni del Vivaro. «Un fatto positivo»
17/02 1518860220 Fermati alla stazione di Lavinio con 9 kg di bulbi di papavero e 2.200 pasticche
17/02 1518859980 Acqua, fogne, buche: i residenti delle Monachelle a Pomezia scendono in strada
17/02 1518859380 Dramma alle case popolari di Aprilia, donna precipita dal terzo piano
17/02 1518858240 Volontari tenuti fuori dal canile di Pomezia, chiamati i Carabinieri
17/02 1518855420 L'incontro elettorale del Sindaco di Ardea su carta intestata del Comune
17/02 1518853740 Morto il gestore del centro ippico di Cori aggredito per motivi economici
17/02 1518853080 Ragazzino investito mentre andava a scuola ad Albano, trasferito al Bambin Gesù
17/02 1518850800 Norma Cossetto nei ricordi del suo allievo di Latina
16/02 1518803100 Ai domiciliari, ma sempre a spasso. I carabinieri gli tendono una trappola