[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Schermi e obliteratrici rotte

Albano: la stazione di Pavona è la terra di nessuno tra ritardi e degrado FOTO

<
>
Marco Alteri - Del Comitato di Quartiere Pavona Uno
Marco Alteri - Del Comitato di Quartiere Pavona Uno

La stazione di Pavona, situata nel territorio di Albano Laziale, incastrata tra degrado e vandalismo. Una realtà certamente non nuova ma che si ripropone sistematicamente, per la rabbia e l’indignazione di residenti e pendolari. Ulteriori segnalazioni e denunce mediatiche sulla condizione precaria del polo ferroviario arrivano da coloro, che quotidianamente utilizzano la tratta ferroviaria Roma-Velletri, o che da tempo abitano a Pavona, trovando spesso e malvolentieri una stazione preda dell’inciviltà e della mancanza di rispetto. “Purtroppo sono numerosi gli atti vandalici che hanno caratterizzato e caratterizzano questa stazione dei treni - racconta una giovane pendolare -. Ad esempio, non è possibile vedere o sapere quale è il binario di arrivo perchè gli schermi sono tutti rotti. E ancora: le macchinette per timbrare sono state staccate o giacciono fuori servizio. È una situazione davvero inaccettabile per chi abita a Pavona e fa tutti i giorni la tratta Velletri-Roma per lavoro o studio. Chiediamo alle autorità preposte che questa situazione venga risolta quanto prima”. Già in passato l’amministrazione comunale di Albano Laziale, per mano del sindaco Marini, aveva scritto a Trenitalia per denunciare lo stato di incuria della stazione di Pavona che, tra le altre cose, dispone di due banchine che servono i 2 binari della linea. Trenitalia che, in più occasioni, avrebbe inviato operatori sul posto al fine di concretizzare una azione di pulizia e decoro, però vanificata dai soliti imbrattatori e dai soliti vandali. “Il problema di questo genere di episodi nella stazione di Pavona persiste ormai da alcuni anni - analizza Marco Alteri a nome del comitato di quartiere Pavona Uno -; viene spesso ritinteggiata dagli operai delle ferrovie, ma manca l'azione repressiva. Strappano gli orari dei treni, hanno sfondato le bacheche più volte, rotto due display delle partenze su tre per il mero disprezzo dei beni comuni. Non si indaga perché sono considerati un reato "minore". Le obliteratrici vengono continuamente sabotate forse perché pensano di avere l'alibi in caso di controllo del biglietto. Andrebbero identificati, coinvolte le famiglie per evitare che gli autori possano fare "carriera" e commettere reati sempre più gravi, anche contro le persone”.



Articoli Correlati:

2017 Alle palazzine di via Roma 40-46 Pavona, degrado igienico-sanitario: il Comune di Roma risponde al Comitato In merito alla situazione di degrado e rischio per l'incolumità pubblica a causa delle precarie ...
21/01 La manifestazione Pavona, residenti di via Trento in strada per la sicurezza stradale Manifestazione per la sicurezza stradale questa mattina a Pavona di Albano organizzata dai residenti di via ...
19/01 La troupe a Pavona di Albano In onda ieri sera il servizio di Striscia la Notizia sui liquami di via Roma è andato in onda ieri sera alle 21 il servizio di Striscia la Notizia sui ...
19/01 Striscia la Notizia a Pavona di Albano Liquami e degrado nelle palazzine di via Roma, i disagi finiscono in tv La troupe di Striscia la Notizia è tornata a Pavona di Albano per affrontare nuovamente la questione del ...
17/01 Albano: garage, ascensori inagibili Liquami nella case di via Roma a Pavona, intervengono i vigili del fuoco Ancora liquami a cielo aperto in via Roma a Pavona, una storia infinita che va avanti ...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:56 1519570560 Pontina chiusa all'altezza di B.go Montello, lavori di "rattoppo buche" in corso
14:46 1519566360 Inaugurazione anno giudiziario '18: anche al Tar di Latina carenza di magistrati
14:02 1519563720 Minaccia di buttarsi dal terrazzo: salvata dai Vigili del Fuoco
11:34 1519554840 15 nuove case popolari a Cori: sbloccato il finanziamento regionale
11:29 1519554540 La ASL di Latina è inaccessibile ai disabili: ambulatori irraggiungibili
11:14 1519553640 Infiltrazioni d'acqua in classe: scuola chiusa fino al termine dei lavori
10:00 1519549200 Risparmio energetico: Genzano aderisce alla campagna "M'illumino di meno"
09:23 1519546980 I ballerini di Salsa crew Anzio e Nettuno oggi alle 14 su Rai 1 a Domenica in
09:21 1519546860 Sede indisponibile, chiude il centro migranti di via dell’Armellino ad Anzio
08:36 1519544160 Auto con quattro ragazzi a bordo finisce nella scarpata
24/02 1519493460 Allarme-neve: aumentano i Comuni che terranno chiuse le scuole lunedì. L'elenco
24/02 1519492200 Lascia l'auto davanti la scuola: le sfondano il vetro per rubare la borsa
24/02 1519491780 Anche la Nettunense costellata dalle voragini: alto rischio di incidenti
24/02 1519491300 Spacciatore 53enne in manette a Cisterna: in casa cocaina, marijuana e hashish
24/02 1519490280 Tunisino estremista islamico residente ad Anzio preso dalla Digos e rimpatriato
24/02 1519487580 Dopo lo scontro nella galleria del Raccordo a Ciampino l'auto si cappotta
24/02 1519484520 Allaccio abusivo della corrente nell'abitazione che vogliono occupare, 2 denunce
24/02 1519484100 Escono dal negozio con 450 euro di vestiti rubati, arrestate due donne
24/02 1519483800 Furto all'oleodotto, scoperta ad Aprilia una cisterna di carburante rubato
24/02 1519483740 Buche, allagamenti e… soluzioni ad Anzio, super lavoro per la Polizia locale
24/02 1519472700 Astral paga ad Aprilia la messa in sicurezza di via Toscanini e via Giustiniano
24/02 1519472040 Aprilia dichiara guerra ai volatili che infestano la scuola Montegrappa
24/02 1519471020 «Tamburelli e tammorre»: a Cori il laboratorio sugli strumenti della Tradizione
24/02 1519470480 Latina inaugura la Passeggiata Sandro Pertini in via Don Morosini
24/02 1519464540 Luca Capomaggi in sfida ad Amici, il sostegno di Nettuno per passare al Televoto