[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Colpo di scenza del ras dell'immondizia

Cerroni chiama Zingaretti come suo testimone nel processo su scandalo rifiuti

<
>
Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio
Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio
Manlio Cerroni, ritenuto dagli inquirenti boss della lobby dei rifiuti ora sotto processo
Manlio Cerroni, ritenuto dagli inquirenti boss della lobby dei rifiuti ora sotto processo
Brunao Landi, braccio destro di Cerroni durante il processo a Roma
Brunao Landi, braccio destro di Cerroni durante il processo a Roma
Bruno Landi, sempre presente in aula al processo Cerronopoli
Bruno Landi, sempre presente in aula al processo Cerronopoli

Colpo di scena oggi nel corso della diciottessima udienza del “processo Cerroni” che si sta celebrando presso la prima sezione Penale del Tribunale di piazzale Clodio di Roma. Manlio Cerroni, l’imprenditore che per decenni ha gestito il ciclo dei rifiuti di Roma e del Lazio, e Bruno Landi, ex Presidente della Regione Lazio negli anni ’90 nonché suo braccio destro, hanno chiesto al Presidente del Collegio di magistrati, Giuseppe Mezzofiore, che Nicola Zingaretti venga ammesso come nuovo testimone nel processo, nella sua veste di ex Presidente della Provincia di Roma. Zingaretti, nel frattempo divenuto Presidente della Regione, viene così convocato a difesa di Cerroni, della correttezza del suo modus operandi e dei suoi affari.

Le ipotesi di reato contestate a vario titolo dai magistrati al ras dei rifiuti, al suo entourage e a due ex dirigenti regionali, Luca Fegatelli e Raniero De Filippis, fanno tremare le vene dei polsi: associazione a delinquere, truffa aggravata, frode nelle pubbliche forniture, traffico e interramento illecito di rifiuti, sovraffatturazione di oltre 11 milioni di euro ai danni di 10 Comuni dei Castelli Romani e Litorale (Ardea e Pomezia), reati ambientali, ed altro ancora. Tra l’altro, una lista testimoniale, che il Caffè ha pubblicato in esclusiva assoluta a settembre scorso, già c’era, e risale allo scorso settembre. Ma ora, a quella “vecchia” lista, si aggiunge un altro nome eccellente. I nomi eccellenti che avranno il compito di riferire in merito ai reati per i quali gli imputati sono stati rinviati a giudizio sono: sei ex Ministri (Matteoli, Ronchi, Pecoraro Scanio, Clini, Ornaghi e Fioroni); un ex presidente della Commissione Parlamentare sul Ciclo dei Rifiuti (Pecorella); sei ex Presidenti della Regione Lazio (Gigli, Pasetto, Proietti, Badaloni, Storace, Marrazzo); sei ex Assessori all’Ambiente della Regione Lazio (Delle Fratte, Ciani, Verzaschi, Saraceni, Hermanin, Zaratti); due ex Presidenti del Consiglio della Regione Lazio, Esterino Montino (attuale sindaco di Fiumicino) e Guido Milana (ora eurodeputato); tre ex sindaci di Roma (Rutelli, Veltroni e Alemanno); e tre ex Assessori all’Ambiente del Comune di Roma (De Petris, De Lillo e Visconti). E, inoltre, il Presidente in carica della Commissione Ambiente e Territorio della Camera dei Deputati, Ermete Realacci; l’ex Commissario straordinario dell’Emergenza Rifiuti della Regione Lazio, Corrado Carrubba, dal 2007 a capo dell’Arpa Lazio ad agosto nominato dal Ministro all’Ambiente Galletti sub-commissario dell’emergenza Ilva. E, per finire, i tre sindaci in carica di Albano, Nicola Marini, Viterbo, Leonardo Michelini e Guidonia, Eligio Rubeis. In particolare, il sindaco di Albano nella doppia veste di “accusatore-vittima” come parte civile per conto del Comune, nonché di “testimone-difensore” per il Gruppo Cerroni. Tutti costoro, secondo il patron dei rifiuti, dovranno presto recarsi in processo per “promuovere” davanti alla Corte, se così possiamo dire, la “bontà” dei servizi e costi praticati dalle società della “galassia” Cerroni sul territorio della Regione Lazio e, in particolare, nella discarica di Albano, epicentro e feudo dell’intera inchiesta giudiziaria. Testimonianze che per importanza dovrebbe precedere, secondo Manlio Cerroni ed i suoi difensori, persino quelle dei dirigenti e amministratori di società pubbliche e private, quali l’AMA e l’ACEA, e di professori universitari di diritto e materie scientifiche che avranno invece il compito svolgere, viceversa, la funzione di consulenti tecnici.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:10 1547820600 Tre trombe marine a Torvaianica: i cittadini assistono tra meraviglia e paura
15:01 1547820060 “Policinella giù la maschera”: il 20 gennaio in scena all’Alba Radians di Albano
14:38 1547818680 Maturità: seconda prova "multidisciplinare": ecco le materie scuola per scuola
14:29 1547818140 Albano, confermata anche per il 2019 l’apertura di sabato degli Uffici Comunali
14:19 1547817540 Tre trombe d'aria in contemporanea: lo spettacolo visibile da Aprilia
14:19 1547817540 Pomezia, pedofilia e tecniche di adescamento: formazione con Chiara e Francesco
14:05 1547816700 Latina, altre sei colonnine con i defibrillatori in strada: ecco dove saranno
14:04 1547816640 Esce fuori strada in piena notte con l'auto: ragazza salva per miracolo
13:58 1547816280 188 licenziamenti ritirati alla Corden Pharma Latina: accordo raggiunto
13:37 1547815020 Pensiline pagate e poi sparite: indagati due funzionari del Comune di Ardea
13:24 1547814240 Ariccia, intitolata la sala riunioni della Polizia Locale a Massimo Cianfanelli
10:56 1547805360 Presentazione del libro di Filippo Cannizzo "Briciole di bellezza" ad Aprilia
10:21 1547803260 Nettuno ospiterà l'Europeo U15 di baseball e la Men's European Softball Supercup
10:02 1547802120 Furto di rame al depuratore incompleto (e incontrollato) di Aprilia
09:43 1547800980 Ciak in terra pontina con Riccardo Scamarcio: set blindato e strade chiuse
09:35 1547800500 Finisce con l'auto contro un albero, 35enne resta incastrata tra le lamiere
09:08 1547798880 Pilota accusa di nonnismo i colleghi. In un video però anche lei usa la "frusta"
08:49 1547797740 Minaccia la cassiera del market con un pistola, prende i soldi e scappa
08:18 1547795880 Inchiesta parlamentare sulla scomparsa da Velletri del militare Davide Cervia
08:12 1547795520 Consigliera di Lanuvio sulla tomba di Mussolini: "tappa doverosa". È bufera
08:04 1547795040 Principio d'incendio in un bar di Terracina, cause ancora da accertare
08:00 1547794800 "Na Gita a li Castelli": al Museo Civico di Albano la mostra del Fotoclub
07:50 1547794200 Condannati 2 fratelli per estorsione a un ristoratore: c'è l'aggravante mafiosa
07:44 1547793840 Reintegrata al lavoro lavoratrice licenziata 3 anni fa per motivi disciplinari
17/01 1547744520 Protogonos della compagnia Dueditre apre la stagione di danza al Fellini

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli