[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'analisi di Legambiente

Ogni anno cementificata nel Lazio una superficie pari a 500 campi di calcio

Al cemento non ci sono freni. Nonostante i sempre più evidenti problemi legati al dissesto idrogeologico e il frequente legame tra tali fenomeni e la cementificazione, si continua a divorare terra. Tanto che nel 2017 le colate di cemento sono cadute su ben 315 ettari del territorio regionale. Una superficie pari a 500 campi da calcio. In una regione dove risultano coperti 144.583 ettari di suolo, l’8,4% del totale. Nella capitale sono stati consumati 36 ettari di suolo, nella provincia romana, l’area della Città Metropolitana, 102 ettari, con un incremento di 0,23 metri quadrati per abitante, e 20 ettari in provincia di Latina. Un bilancio pesante quello che emerge dall’analisi compiuta nell’ambito del progetto europeo “Soil4life” di Legambiente, finalizzato a promuovere l’uso sostenibile ed efficiente del suolo e delle sue risorse in Italia e in Europa e cofinanziato dalla Commissione Ue con il programma Life, che ha avuto come partner Ispra, Cia, Agricoltori Italiani, Ccivis, Crea, Ersaf, Politecnico di Milano, Comune di Roma, e Zelena Istria, illustrato in occasione della Giornata Mondiale del Suolo.

Una cementificazione notevole del territorio regionale, dove per quanto riguarda le province la più virtuosa appare Frosinone, con soli 13 ettari di suolo consumati, e la peggiore Viterbo, che ha perso 154 ettari. E tutto in una terra in cui la popolazione è diminuita di 1.431 unità e che finisce per veder aprire cantieri su cantieri nelle già grigie periferie. Insomma siamo di meno, occorrono dunque meno case e altri edifici, ma si continua a costruire. Dati che nello studio sono stati recuperati dal rapporto sul consumo di suolo stilato dall’Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale.

A lanciare l’allarme il presidente di Legambiente Lazio, Roberto Sacchi: “Avanza il consumo di suolo a Roma e nel Lazio nonostante i mutamenti climatici ci facciano fare sempre più i conti con eventi meteorici estremi e rischio idrogeologico. Cementificare e impermeabilizzare il territorio è una follia ingiustificata, tenendo anche presente che diminuiscono i residenti e che ogni questione edificatoria, sia abitativa che non, può e deve essere risolta con la rigenerazione dell'enorme patrimonio di edilizia abbandonata”. Ancora: “Nella nostra regione, dove la quasi totalità dei Comuni si trova in aree a rischio idrogeologico e dove gli eventi climatici estremi mettono a dura prova, sempre più di frequente, gli ambienti antropici, c’è bisogno di fermare ogni colata di cemento che consumi nuove superfici. Bisogna invece scommettere e investire su parchi urbani in grado di aumentare la resilienza delle città, sulla cura delle aste fluviali e degli ambienti ripariali, sulla rinaturalizzazione delle superfici. Solo così si gettano le basi per una politica di adattamento al clima che cambia”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:44 1544607840 Le arti del narrare. Storie ed immagini del Medioevo a Palazzo Ruspoli di Nemi
10:32 1544607120 La cena dell'antica Roma imperiale con un menù che ci porta indietro nel tempo
08:40 1544600400 Terreno franato in via Belardi a Genzano, al via i lavori di messa in sicurezza
08:23 1544599380 Esplosione dell'autocisterna a Rieti, indagato anche un camionista di Velletri
08:00 1544598000 Inaugurato il dormitorio per l'emergenza freddo: 60 posti letto per i senzatetto
07:59 1544597940 Il Comune di Marino cerca esperti di mobilità sostenibile
07:57 1544597820 Aprilia, ok del consiglio comunale a realizzare un canile comunale
07:49 1544597340 Armato di pistola minaccia la cassiera e porta via 1.000 euro dalla cassa
07:46 1544597160 Chiusa al traffico via del Ginestreto: i lavori dureranno fino a venerdì 15
07:41 1544596860 Nuovi incendi di auto al campo rom di Castel Romano
07:26 1544595960 23enne uccisa a bastonate dai parenti, in Tribunale il racconto dei figli
11/12 1544552700 Bus Cotral bloccato su via Gramsci a Nettuno, la Polizia locale multa tutti
11/12 1544552460 Venerdì si inaugura il centro antiviolenza sovracomunale in via Bachelet
11/12 1544544660 "Suo nipote ha avuto un incidente, ci servono soldi": truffata anziana a Lariano
11/12 1544543820 Lo stilista nettunese Pierpaolo Piccioli nominato Designer dell’anno 2018
11/12 1544543340 Abbattuta casa abusiva a Nettuno, Strati: “Lavoriamo per la legalità”
11/12 1544542380 Come diventare Mental Coach, a Latina i corsi per la certificazione
11/12 1544539680 Il comitato di Lariano contesta i lavori della rotatoria di piazza Brass
11/12 1544538240 Velletri, 15enne aggredito alla stazione da un gruppo di coetanei: indagini
11/12 1544535420 Serie C1. Atletico Anziolavinio, 4 colpi per pensare in grande
11/12 1544534580 Under 17. Unipomezia, crocevia importante della stagione
11/12 1544534160 Rugby, Serie C1, Girone G. Il Rugby Anzio Club festeggia la 1^vittoria esterna
11/12 1544533260 Karate. Campanari Karate, incetta di medaglie a Civitavecchia
11/12 1544530200 Deve scontare 15 anni di carcere: arrestata dopo decine di condanne
11/12 1544529600 Latina, tre indiani ubriachi arrestati per rissa dai Carabinieri

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli