[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il patteggiamento alleggerirebbe tutto

EcoX, il processo per il disastro nube tossica rischia di sfumare. A meno che...

<
>
La prima immagine aerea della nube Eco X, lanciata dal Caffè poco dopo il divampare del rogo tossico
La prima immagine aerea della nube Eco X, lanciata dal Caffè poco dopo il divampare del rogo tossico

Il processo per il disastro Eco X potrebbe sgonfiarsi come se sitrattasse di un furto di caramelle scadute. È questo uno dei possibili scenari ipotizzabili a seguito dell'udienza a vuoto di oggi 4 dicembre. Nulla è stato deciso, in particolare sul rinvio a giudizio dell'unico imputato Antonio Buongiovanni, difeso dall'avv. Paolo Becatti. Quest'ultimo ha infatti avanzato oggi la proposta di patteggiamento, davanti al Pubblico Ministero, Luigi Paoletti, e al Giudice per l'udienza preliminare Gilberto Muscolo.  

In pratica, una via processuale più “snella” con possibilità di pena ridotta (sanzione sostitutiva o pagamento di soldi, diminuita fino a un terzo). Ma ancora più rilevante è il fatto che il patteggiamento significherebbe fare fuori dal processo le parti civili, cioè quelle sentinelle che vogliono invece impegnarsi come parti attive affinché sia scoperta - nell'interesse della collettività - il più possibile la verità e vengano perseguiti gli eventuali responsabili. Vari Enti, associazioni e cittadini hanno chiesto di essere ammessi come parti civili. Puntano così a partecipare in modo attivo e da dentro all'eventuale processo, avendo accesso a tutte la carte ed esprimendosi in udienza. Oltre al Comune di Pomezia, hanno depositato richiesta di costituirsi parte civile anche l'associazione nazionale per la lotta contro le illegalità e le mafie Antonio Caponnetto, l'Osservatorio nazionale amianto O.N.A Onlus, l'associazione A.N.P.A.N.A., due cittadine di Pomezia che hanno accusato malesseri, di cui una refertata al pronto soccorso, entrambe difese dall'avv. Francesco Falco.

ASSENTI ECCELLENTI

Il Pubblico Ministero, dottor Paoletti, aveva indicato come parti offese anche altri soggetti: Ministero dell'Ambiente, Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma Capitale, le associazioni a tutela dei consumatori Codacons e U.Di.Con. Tutti assenti all'udienza di oggi 4 dicembre. Il Comune di Pomezia è stato invece presente, nella persona del Sindaco Adriano Zuccalà con il solito avvocato dei 5Stelle Luigi Leoncilli. Nell'odierna udienza preliminare si sarebbe dovuto decidere se processare l'imputato Buongiovanni. Ma il giudice Gilberto Muscolo ha dovuto rimandare al 15 gennaio i lavori. Colpa di un paio di notifiche sballate, alla Regione Lazio e alla Città Metropolitana, l'ex Provincia di Roma.

 

RIQUALIFICARE IL REATO COME DOLOSO, PER EVITARE CHE SFUMI IL PROCESSO

In questa vicenda più di qualcosa sembra non tornare: basti pensare che la EcoX – autorizzata dalla Regione Lazio - operava senza sistema antincendio, nonostante un decreto penale di condanna proprio per tale carenza. A meno che non si arrivi a riqualificare il tipo di reato, da colposo a doloso (cioè intenzionalmente commesso), come ha proposto l'avvocato Falco oggi in aula, l'unico a sollevare questo tema. Potrebbe diventare lo spillo che inceppa un certo ingranaggio e far ripartire la macchina in altro modo, e – come auspicano le parti civili – magari farla approdare ad un traguardo di giustizia come tutti in Procura e tra la popolazione desiderano.

In sostanza, si tratta di ipotizzare un reato con pena maggiore così da poter eventualmente evitare il patteggiamento, ammissibile solo fino a un a certa soglia di pena. Anche su questo punto – salvo altre sviste nelle notifiche – si discuterà e si dovrebbe decidere il 15 gennaio, sempre che tutte le notifiche vadano a buon fine. Una nota di colore dal calendario: il 4 dicembre è il giorno di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco. Quelli che rilevarono anni addietro le gravi carenze antincendio della Eco X. Un'attività andata in fumo, insieme alle tonnellate di materiali bruciati nello stabilimento Eco X ammorbando per giorni e giorni l'aria, il cielo e il suolo del vasto comprensorio circostante, tra litorale, Roma sud, Castelli Romani e Aprilia.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:40 1544600400 Terreno franato in via Belardi a Genzano, al via i lavori di messa in sicurezza
08:23 1544599380 Esplosione dell'autocisterna a Rieti, indagato anche un camionista di Velletri
08:00 1544598000 Inaugurato il dormitorio per l'emergenza freddo: 60 posti letto per i senzatetto
07:59 1544597940 Il Comune di Marino cerca esperti di mobilità sostenibile
07:57 1544597820 Aprilia, ok del consiglio comunale a realizzare un canile comunale
07:49 1544597340 Armato di pistola minaccia la cassiera e porta via 1.000 euro dalla cassa
07:46 1544597160 Chiusa al traffico via del Ginestreto: i lavori dureranno fino a venerdì 15
07:41 1544596860 Nuovi incendi di auto al campo rom di Castel Romano
07:26 1544595960 23enne uccisa a bastonate dai parenti, in Tribunale il racconto dei figli
11/12 1544552700 Bus Cotral bloccato su via Gramsci a Nettuno, la Polizia locale multa tutti
11/12 1544552460 Venerdì si inaugura il centro antiviolenza sovracomunale in via Bachelet
11/12 1544544660 "Suo nipote ha avuto un incidente, ci servono soldi": truffata anziana a Lariano
11/12 1544543820 Lo stilista nettunese Pierpaolo Piccioli nominato Designer dell’anno 2018
11/12 1544543340 Abbattuta casa abusiva a Nettuno, Strati: “Lavoriamo per la legalità”
11/12 1544542380 Come diventare Mental Coach, a Latina i corsi per la certificazione
11/12 1544539680 Il comitato di Lariano contesta i lavori della rotatoria di piazza Brass
11/12 1544538240 Velletri, 15enne aggredito alla stazione da un gruppo di coetanei: indagini
11/12 1544535420 Serie C1. Atletico Anziolavinio, 4 colpi per pensare in grande
11/12 1544534580 Under 17. Unipomezia, crocevia importante della stagione
11/12 1544534160 Rugby, Serie C1, Girone G. Il Rugby Anzio Club festeggia la 1^vittoria esterna
11/12 1544533260 Karate. Campanari Karate, incetta di medaglie a Civitavecchia
11/12 1544530200 Deve scontare 15 anni di carcere: arrestata dopo decine di condanne
11/12 1544529600 Latina, tre indiani ubriachi arrestati per rissa dai Carabinieri
11/12 1544520240 Il presepe vivente di Ardea incanta la rocca: una tradizione che non delude
11/12 1544518440 Il Comune di Pomezia cerca sponsor per la cura di 26 rotatorie e spartitraffico

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli