[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

In azione Polizia e carabinieri

Decine di truffe agli anziani di Latina e Castelli, arrestate due donne di Anzio FOTO

La terza sezione della Squadra Mobile ha portato a termine una lunga e delicata indagine riguardante il reato di truffe in danno di anziani, messe in atto da individui senza scrupoli su tutto il territorio nazionale e che come è noto colpisce anche la provincia di Latina.

Gli agenti, in collaborazione con i carabinieri della Stazione di Velletri, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari e perquisizioni domiciliari, a carico di Rosalba Falchi, 50 anni e Emma Di Lorenzo di 56 anni, entrambe residenti ad Anzio, in quanto gravemente indiziate di essere le autrici di almeno una decina di episodi di truffa in danno di persone non più giovanissime, commessi a Latina ed in alcuni Comuni dei Castelli romani.

Il modus operandi delle due truffatrici consisteva nel raggirare le proprie vittime facendo credere loro che potevano essere destinatarie di una congrua somma di danaro (fino a 50mila euro), a fronte dell’adempimento di alcune spese notarili ammontanti ad alcune migliaia di euro, che potevano essere pagate con denaro contante ma anche oggetti in oro e preziosi.

Le ignare vittime, abilmente raggirate con artifizi, effettuavano il pagamento richiesto accecate dal facile guadagno, dando fondo ai propri averi, scoprendo poi in seguito di essere state truffate, cadendo nello sconforto.

A seguito dei gravi indizi raccolti dai due uffici investigativi, è stato emesso un decreto di perquisizione domiciliare e un’ordinanza di custodia cautelare da parte della Procura della Repubblica di Velletri a carico delle due donne, poste agli arresti domiciliari.

Nel corso delle perquisizioni, sono stati rinvenuti oggetti in oro opportunamente occultati in alcuni capi di biancheria ed un telefono cellulare ancora imballato, sospettati di essere il provento del reato di truffa che aveva dato origine alle ordinanze di custodia, nonché i vestiti utilizzati in questo capoluogo, identici a quelli indossati in alcune circostanze da una delle truffatrici.

Oltre alle due donne, è stato indagato anche A. D., 41enne coniuge albanese di Rosalba Falchi, in quanto accusato di concorso nell’occultamento del bottino, presso una abitazione ad Anzio.

Sono in atto ulteriori indagini in merito all’individuazione di vittime del gruppo delinquenziale.

È importante che i cittadini segnalino tempestivamente alle forze dell’ordine qualsiasi comportamento sospetto o inusuale, ricordando nel contempo di adottare alcune semplici precauzioni, quali: non far entrare in casa sconosciuti; non cedere all'idea di facili guadagni; non consegnare denaro o preziosi nelle mani di persone sconosciute, in quanto pagamenti genuini ed atti legali, non prevedono tale modalità di corresponsione; tenersi aggiornati mediante la consultazione della stampa o dei media sulle modalità di attuazione di questo tipo di reati, per riconoscere qualsiasi tentativo di truffa.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:02 1547744520 Protogonos della compagnia Dueditre apre la stagione di danza al Fellini
17:51 1547743860 Sbarco, la Proloco Sangallo e Poste propongono 8 cartoline commemorative
17:50 1547743800 Ciak ad Ariccia per la serie tv Diavoli con Patrick Dempsey e Alessandro Borghi
17:48 1547743680 La polizia privata sorprende un ladro a rubare a Lido dei Pini, Anzio: arrestato
17:45 1547743500 Malore nella notte, donna di 53 anni muore in casa nella notte a Nettuno
16:33 1547739180 Le gelate mettono ko la produzione di olio, chiesto il risarcimento in Regione
16:15 1547738100 Violento scontro tra auto e moto su via del Muro Bianco a Albano, centauro grave
15:41 1547736060 Incidente con ferito sulla SP 140 a Castel Gandolfo, si cercano testimoni
15:35 1547735700 Auto rubata ad Ariccia e ritrovata nel bosco dei Campi di Annibale
14:10 1547730600 Veicolo con targa falsa e senza assicurazione: denuncia e maxi multa
13:52 1547729520 Genzano, ripristinato servizio di assistente su scuolabus, ma aumenta la tariffa
13:26 1547727960 Valerio Catoia diventa un supereroe di una tesi di maturità in Svizzera
13:00 1547726400 Tre consiglieri di maggioranza lasciano Latina Bene Comune
12:49 1547725740 Minaccia di morte e picchia la convivente: arrestato 53enne
10:51 1547718660 Delfino spiaggiato rinvenuto sul litorale, accertamenti in corso
10:41 1547718060 Coop, fumata nera al Ministero: chiudono Velletri, Aprilia e Pomezia
10:22 1547716920 Tevere da bere grazie alla ‘manina’ dei 5 Stelle in Regione Lazio
08:57 1547711820 A fuoco un camion carico di cartone sulla Laurentina a Pomezia
08:15 1547709300 Clochard investito e ucciso a Roma, arresto "made in Castelli" per il pirata
08:07 1547708820 Under 16. Virtus Invicta Pomezia, seconda vittoria di fila
07:57 1547708220 A processo la banda delle rapine a sale slot e ristoranti a Latina e Nettuno
07:57 1547708220 Latina, scuola di via Quarto: fondi dal Ministero per un'aula all'avanguardia
07:50 1547707800 Crimine all'ombra del calcio, inutilizzabili le intercettazioni all'ex deputato
07:47 1547707620 Ladri nella scuola elementare: rubati i soldi del distributore automatico
07:41 1547707260 Governo bocciato sulla nomina di Ricciardi alla presidenza del Parco del Circeo

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli