[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Sicurezza e viabilità

Ponte di Ariccia, Anas: “lavori in estate”

PONTE DI ARICCIA - Visibile piazza di Corte, Palazzo Chigi e la Chiesa dell'Assunta.
Foto drone Il Caffè
PONTE DI ARICCIA - Visibile piazza di Corte, Palazzo Chigi e la Chiesa dell'Assunta. Foto drone Il Caffè

I lavori per la ristrutturazione ed il consolidamento antisismico del ponte di Ariccia inizieranno la prossima estate. “Appaltabilità per l’anno in corso e consegna dei lavori per la prossima estate”. La conferma arriva niente meno che da Gianni Vittorio Armani, l'Amministratore Delegato di Anas Italia, in risposta ad una interrogazione parlamentare del deputato PD, Luciano Nobili. Sembra finalmente arrivata ad un punto di svolta l'imbarazzante vicenda politico-istituzionale legata all'attesa risistemazione dello storico viadotto monumentale ariccino. I lavori sono stati prima richiesti a gran voce da Anas alla fine del 2016, poi congelati all'inizio del 2017 e rinviati a tempo indeterminato a seguito dell'intervento a gamba tesa da un ex parlamentare, sollecitato da amministratori e politici locali. Una vicenda che ha gettato nell'imbarazzo l'Anas e il Comune di Ariccia.

“PROCEDURA CONCLUSA”
“L’intervento in questione (ovvero la risistemazione del ponte, ndr) – scrive il capo di Anas Armani al deputato Nobili - ha per oggetto le attività di manutenzione straordinaria del ponte monumentale Pio IX di Ariccia, finalizzate al restauro ed al consolidamento strutturale del Ponte (…) con la determinazione n. 211 del 29.03.2017 (del Comune di Ariccia, ndr) si è conclusa la Conferenza dei Servizi (il tavolo istituzionale che ha il compito di approvare, modificare o bocciare i progetti pubblici, ndr)  ed attualmente è in via di perfezionamento il Progetto Esecutivo per un importo complessivo pari a circa 5,4 milioni di euro, con prevista appaltabilità per l’anno in corso e consegna dei lavori per la prossima estate”.

Il REBUS DELLA VIABILITÀ 
Resta ora da sciogliere solo il nodo della viabilità alternativa. Ovvero attivare un percorso di strade alternative che siano in grado di evitare il collasso del traffico locale che risentirà e non poco della chiusura del ponte di Ariccia, visto che su di esso scorre la via Appia nuova. Un problema, quello del traffico locale, acuito dai lavori di rifacimento dello stradone di Vallericcia, che si concluderanno a maggio 2020. Infine da fine dicembre, la via Nettunense sarà presumibilmente sovraccarica a causa dell'avvio, a partire dal prossimo 18 dicembre, del nuovo Policlinico dei Castelli che oltre ai Comuni Castellani servirà anche i Comuni di Aprilia, Cisterna, Ardea e Pomezia. La precedente Amministrazione, guidata dall'ex primo cittadino Emilio Cianfanelli, aveva proposto di realizzare una nuova strada che lambisse parco Chigi ed evitasse l'isolamento del borgo ariccino e delle attività commerciali durante la chiusura del viadotto, ma la proposta è stata bocciata dalla nuova amministrazione comunale. 

IL SINDACO ATTACCA L'ANAS
Sul tema della viabilità alternativa il primo cittadino di Ariccia, Roberto Di Felice, ha pubblicato nei giorni scorsi un lungo sfogo su Facebook. Accusa senza mezzi termini l'Anas di rispondere con grosso ritardo alle richieste dell'Amministrazione comunale di rafforzamento della viabilità locale. “Tre mesi e mezzo” per una prima lettera e addirittura “otto mesi” per la seconda, così scrive De Felice.  Il primo cittadino ritiene inoltre che l'Anas abbia proposto al Comune di realizzare un “doppio senso di marcia in via Vito Volterra, cosa oggettivamente impossibile” a causa della larghezza della carreggiata e “il senso unico di marcia nella via Carolina, cosa assolutamente irrealizzabile perché questa via non esiste”. “Adesso – conclude il sindaco – non resta che attendere che  (…) l'Anas bandisca finalmente la gare per l'affidamento dei lavori (…) cosa che dovrebbe avvenire entro l'anno”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15/11 1542309960 Minori denutriti ad Anzio sottratti alla madre, il caso su Canale5 e Sky
15/11 1542299460 Il Tribunale ordina a Regione e Astral di sistemarlo a loro spese
15/11 1542298440 Sabaudia ottiene i fondi per la videosorveglianza: assegnati 150mila euro
15/11 1542298080 Il Comitato territoriale dei gemellaggi sarà attivo anche nel 2019
15/11 1542297180 Condannato a 6 anni per rapina fermato a Nettuno da poliziotti in borghese
15/11 1542297000 Terracina, continui raid per terrorizzare moglie e figlia piccola: arrestato
15/11 1542296460 Virtus Nettuno, Marco D’Ambra è il nuovo Direttore Generale
15/11 1542295800 Acqua a Monachelle, approvato in Consiglio ordine del giorno per convocare Acea
15/11 1542295020 Sabaudia, il sindaco Giada Gervasi saluta il comandante dei Carabinieri
15/11 1542288780 Città dello Sport per disabili del Lazio pronta da un anno... ma ferma
15/11 1542288360 Al via i lavori del percorso pedonale nei giardini del Forte Sangallo a Nettuno
15/11 1542288120 Colpo alla Bcc di Falasche, forse in azione la stessa banda di Lido dei Pini
15/11 1542287220 Felpe Octopus, il ritorno del polipo su Sweetstore.it
15/11 1542286920 Colosseo, nuove "vendette" ai residenti regolari. Ammaccata un'altra auto
15/11 1542281100 Sgominata dalla Mobile di Latina banda di spacciatori e di ladri di Slot Machine
15/11 1542280560 In arrivo l'improvvisazione musicale del trio Meyer, Popolla e Ryan
15/11 1542280320 Malgrado il porta a porta, incivili ancora gettano i rifiuti su via Appia Nuova
15/11 1542279900 'Il segreto di Cacasenno', l'arte della tastiera in scena il 19 novembre
15/11 1542279840 Nuovi appuntamenti al centro di cultura Domus Danae con Nuova Consonanza
15/11 1542278880 Corri, dall'inferno a Central Park: la presentazione del libro di Di Sante
15/11 1542278760 Dolcissimo amore dagli occhi grandi, il libro di Zerunian a Roccagorga
15/11 1542278220 Avis apre un conto corrente di solidarietà per gli sfollati di piazza Buttaroni
15/11 1542276840 Lavori inutili e costosi (2,3 milioni di euro) sull’ospedale che chiude
15/11 1542276780 Articoli natalizi nel mirino dei ladri: un arresto e una denuncia
15/11 1542275700 Furto da 10mila € nella cassaforte del poliambulatorio, indagano i Carabinieri

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli