[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il 28 ottobre alle 18

La rassegna drammaturgica Tempi di guerra alla Sala Lepanto di Marino

Farà tappa a Marino, domenica 28 ottobre alle 18 presso la Sala Lepanto (Piazza Lepanto, 1 – Marino), la rassegna drammaturgica “Tempi di Guerra”. L’ingresso sarà libero. L’iniziativa di Liliana Paganini, Guglielmo Masetti Zannini, Violetta Chiarini e Luisa Mariani è una riflessione su tutte le guerre con i modi del teatro. La manifestazione è stata promossa dal CENDIC – Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, delle Biblioteche di Roma e delle Biblioteche di Palermo in collaborazione con le associazioni Senza Frontiere Onlus, Terzo Millennio – Compagnia del Violangelo, Mitreo Iside e Bottega Teatrale.

Il 28 giugno 1914, lo studente diciottenne Gavrilo Princip, in un attentato a Sarajevo, colpì a morte l’Arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono dell’Impero austro-ungarico, e sua moglie la Contessa Sofia. Quella data sancisce il crollo dell’Impero austro-ungarico e apre gli scenari alla Prima Guerra Mondiale. L’Italia entra in guerra il 23 maggio del 1915, affiancando le forze della Triplice Intesa, nel maggio del 2015 ricorrerà il centenario di questa guerra detta di posizione, che vide fronteggiarsi, a pochi metri di distanza, nelle trincee l’esercito italiano e quello austro-ungarico, chiamata anche “quarta guerra d’indipendenza” poiché restituì territori che permisero di completare l’unità d’Italia. In una società globalizzata qual è la nostra, il ricordare un evento così terribilmente significativo del passato, un evento che ha portato come conseguenze un assetto nuovo dell’Europa e lo scoppio di un secondo e più aspro conflitto, può ispirare una riflessione quanto mai opportuna sul pericolo di nuove guerre e sulla ricerca di una convivenza civile che bandisca ogni sopraffazione e violenza. Date queste premesse, si è pensato, in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, ad uno spettacolo, una mise-en-espace, che potrebbe intitolarsi “Tempi di guerra” composto da brevi monologhi. CENDIC (Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea), che riunisce più di 200 autori sul territorio nazionale, ha pensato di lanciare il progetto all’interno e all’esterno dell’associazione. Ad ora hanno aderito diversi autori, ma il progetto potrebbe aprirsi anche ad altri autori interessati. Ogni autore è stato chiamato a scrivere un monologo della durata massima di cinque minuti: la tessera di un mosaico che si comporrà in forma di lettura o di performance  degli attori, offrendo una panoramica di sentimenti e riflessioni su questo tema dal forte impatto civile, sociale e morale. Gli autori hanno usato registri narrativi diversi dal drammatico al sarcastico, farsesco, per raccontare nei loro testi un’idea personale della guerra. Il progetto si propone, infatti, di rappresentare la guerra in tutti i suoi possibili aspetti e con i suoi protagonisti, siano eroi o vigliacchi, vittime o carnefici, opportunisti o indifferenti, coinvolti direttamente o indirettamente.

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/11 1542385380 Intervista esclusiva con la Mamma delle bimbe di Anzio in casa famiglia
16/11 1542385200 Taglia i tubi del gas per far esplodere la casa a Nettuno: tragedia sfiorata
16/11 1542384000 Centinaia di auto intestate a un rom di Castel Romano: forse usate per furti
16/11 1542378360 Soil washing a Vaccareccia, (quasi) tutto il Consiglio comunale vota contro
16/11 1542377760 Scontro all'incrocio, Smart si cappotta: gravi due uomini. Coinvolti 3 bambini
16/11 1542376020 Scarichi senza autorizzazioni in un deposito di Pomezia: scatta il sequestro
16/11 1542375120 Premio internazionale per il caposquadra unità cinofila dei Vigili del fuoco
16/11 1542372840 Autostrada Roma-Latina, per il sindaco di Pomezia la priorità è una "ferrovia"
16/11 1542371760 Tc New Country Club Frascati,il settore del baby tennis: "Un gruppo numeroso"
16/11 1542371520 Judo Frascati, una grande festa e tanti podi per la 1^ del “Quattro stagioni”
16/11 1542371400 Operazione antiprostituzione a Santa Palomba: 20 multe a carico delle ragazze
16/11 1542369480 Guasto improvviso sulla rete idrica: Latina senz'acqua
16/11 1542369060 Carriera solista per Elisa Pucci, cantante di Velletri voce femminile dei Moseek
16/11 1542367260 Contributi regionali per Natale, il Comune di Genzano è fuori... ma non molla
16/11 1542366960 Karate. New Line Pomezia, atleti ricevuti dal Sindaco Adriano Zuccalà
16/11 1542364080 Matinée con il chitarrista Eugenio Della Chiara nella biblioteca di Ariccia
16/11 1542363900 Quattro sezioni di Cisterna al voto il giorno dell'Epifania
16/11 1542362760 Il Tar bacchetta il Comune M5S di Pomezia: avvocato Leoncilli senza requisiti
16/11 1542360720 Ritrovato a Palermo un quadro antico rubato a Palazzo Chigi 32 anni fa
16/11 1542360600 Dopo i lavori, riaperta questa mattina alle 10 via Ginestreto ad Ariccia
16/11 1542360120 Donna di Nettuno tenta il suicidio ad Anzio, salvata da un uomo in spiaggia
16/11 1542359940 Picchia la compagna e le sequestra il cellulare per non farle chiedere aiuto
16/11 1542359820 Torna il 4° Job Day a Palazzo Savelli, due giornate dedicate alla formazione
16/11 1542359460 Giornata mondiale dei poveri, a Genzano al via due iniziative diocesane
16/11 1542358800 La libertà è donna, in occasione della giornata contro la violenza di genere

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli