[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Ardea, concorso dedicato ai bambini

Minoranza insorge: consigliera M5S promuove in Comune evento della "sua" ditta

La consigliera Paola Soldati del M5S
La consigliera Paola Soldati del M5S

Sta facendo discutere ad Ardea il caso di un convegno dedicato alla sana alimentazione in età evolutiva che si è svolto, in aula consiliare, poco dopo la cerimonia di premiazione degli alunni meritevoli delle scuole elementari e medie della città. Al primo evento dedicato ai ragazzi era presente la consigliera del M5S Paola Soldati, che secondo l'opposizione sarebbe collaboratrice dell'azienda NeoLife. Il concorso dedicato ai giovanissimi, che sarebbe stato presentato alle 18.30, era sponsorizzato da un associato alla NeoLife. 

NeoLife, si legge sul sito dell'azienda, è "leader mondiale nell'integrazione alimentare" e il fatto che la Soldati, in veste di consigliere comunale, abbia invitato gli alunni premiati a partecipare poco dopo al concorso ha fatto storcere il naso all'opposizione, che paventa interessi privati portati avanti da un'esponente della maggioranza 5Stelle nello svolgimento del suo mandato. Cinque consiglieri di minoranza, infatti, hanno presentato una richiesta di accesso agli atti "per verificare la documentazione presentata per ottenere la sala e il rilascio del Patrocinio".

"L'arguto consigliere Paola Soldati ha pensato bene di sfruttare il ruolo pubblico di amministratore locale per promuovere il proprio lavoro privato", attaccano i consiglieri Riccardo Iotti, Raffaella Neocliti, Massimiliano Giordani, Fabrizio Salvitti e Luana Ludovici, che accusano la Soldati di aver sfruttato un palcoscenico pubblico per veicolare prodotti commerciali. "Ciò che non hanno considerato - continuano i consiglieri di opposizione - è che le famiglie non hanno gradito il banale sotterfugio durante una giornata dove gli unici protagonisti dovevano essere i bambini meritevoli. Probabilmente anche i vertici dell’azienda avrebbero volentieri evitato un tale danno d’immagine se fossero stati informati prima di questo geniale stratagemma ad opera del consigliere comunale". 

Precisazioni: come richiesto dagli organizzatori del concorso, specifichiamo che l'evento è stato sponsorizzato da un associato alla NeoLife International.

«Non devo spiegare nulla - risponde Paola Soldati, sentita dal Caffè -  noto con dispiacere che la minoranza non ha altro da fare che accusarmi ingiustamente. Partendo dalla mia buona fede e dal duro ruolo che ricopro, che svolgo con dedizione tutti i giorni, tengo a precisare che il 29 settembre 2018 non c'è stata nessuna sponsorizzazione, inoltre é  da fare chiarezza su un punto, una cosa é stato il convegno e un'altra cosa è il concorso giornalistico organizzato in collaborazione con una giornalista che ha lavorato sul territorio. In occasione della premiazione ho solo comunicato ai ragazzi che c'era un concorso che li interessava e che lo sponsor del concorso era il sig. Stefano Perulli, collaboratore della Neolife che a sue spese ha messo a premio materiale di cancelleria, tanto  utile ai ragazzi in età scolare, e non prodotti. Inoltre preciso che il titolo del concorso é nuova vita. Non sono dipendente dell'azienda in questione, se qualche esponente che tanto mi critica si fosse degnato di venire al convegno avrebbe visto che non c'era nessuna pubblicità di azienda e nessun accenno a prodotti, ma solamente un esperto nutrizionista che ha fatto da relatore all'evento. Non ho preso soldi, non ho  venduto e fatto vendere nulla, non ho aumentato il fatturato dell'azienda, niente di niente». 

«Aggiungo che non ho inserito marchi aziendali - risponde il consigliere comunale di maggioranza -  un cittadino di Ardea ha voluto realizzare questo evento per il territorio, ha organizzato un concorso gratuito e a sue spese premierà il vincitore. Per aver comunicato e  pubblicizzato un concorso per i ragazzi e un convegno per la cittadinanza mi devo sentire messa alla gogna? Voglio capire dove ho sbagliato perché non lo capisco proprio! L'azienda non ha avuto nessun vantaggio nè tantomeno io. Lo scopo è stato solo ed esclusivamente formativo e di informazione per la cittadinanza. Il cambiamento politico in atto in questo paese non si ferma con false insinuazioni fatte in malafede».
 

«Ho rispettato la legge - conclude Paola Soldati - non c'è  stato nessuno scambio di favori, ma  solo un evento per i cittadini e un concorso per i nostri ragazzi. Invece di accusarmi, preferirei che la minoranza pensasse a lavorare per il territorio, dall'inizio della legislatura purtroppo solo 2  mozioni/proposte sono state portate all'attenzione di questa amministrazione. Confido nella capacità dei concittadini di riuscire a vedere le cose buone da quelle non buone e capire chi veramente cerca di aiutarli. Resterò sempre disponibile al dialogo e al confronto mai negato a nessuno, sono disponibile a confrontarmi con la minoranza e con i cittadini per recepire esigenze, necessità e proposte, quelle che però fino ad oggi sono mancate ma che in un prossimo futuro spero arrivino».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15/10 1539630900 A cavalcioni sul Monumento al pescatore di Anzio, ripresa tutta la scena
15/10 1539630720 Lavori sul palazzo comunale, domani la protesta dell'ex vicesindaco di Nettuno
15/10 1539617700 Genzano, il centro storico è "zona off limits": negozianti e residenti disperati
15/10 1539616680 Quei misteri (che resteranno a lungo tali) dei graffiti nella villa di Domiziano
15/10 1539614520 Ad Ardea la raccolta differenziata sprofonda: record negativo al 35,79%
15/10 1539613740 Occhio alla truffa di chi chiede soldi per conto del Comune di Aprilia
15/10 1539612660 Serie C2, Girone A. La United Pomezia ci sta prendendo gusto
15/10 1539611940 A Lavinio stazione una domenica di pulizia contro sporco e degrado
15/10 1539611880 Incendio a Cretarossa a Nettuno, appartamento inagibile e tanti danni
15/10 1539610980 Ritrovata l'82enne Gabriella Razzi scomparsa da piazza Moro a Latina
15/10 1539610260 Serie B, Girone E. United Aprilia, è il momento di stringere i denti
15/10 1539609360 Serie B1, Girone B. Giovolley Aprilia, è un esordio sul velluto
15/10 1539609120 Ardea, il sindaco riceve i cittadini in Comune: ecco come richiedere colloquio
15/10 1539608760 Violenta lite tra giovani davanti ad un pub di Frascati, uno finisce in ospedale
15/10 1539607560 Riapre al pubblico la Sala ragazzi della biblioteca comunale Carlo Levi
15/10 1539605880 Recup: «Il nuovo numero è a pagamento, la Regione Lazio chiarisca»
15/10 1539605400 Serie A2. Latina Basket, spettacolo contro Trapani
15/10 1539603000 Corso per pizzaioli in carcere e cena per tutti i detenuti, ecco il progetto
15/10 1539600780 Serie C, Girone B. Onda Volley, è una sconfitta agrodolce
15/10 1539599460 Serie C, Girone B. Antica Braceria Anzio Pallavolo, è buona la prima
15/10 1539598860 Serie C2, Girone A. Il Lele Nettuno festeggia la prima vittoria
15/10 1539594960 Crisi politica ad Ardea, il sindaco: «Non mi dimetto: presto i nuovi assessori»
15/10 1539591360 Strade dissestate, a Pomezia scendono a 30 e 40 km/h i limiti su 15 vie
15/10 1539589320 Lega: «Qualsiasi altro ingresso a Latina per adesso è congelato»
15/10 1539588900 Rapina anziana al mercato di Pomezia, poi cerca di scappare in autobus

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli