[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Strali contro Forza Italia e FdI

Divorzio nel centrodestra di Aprilia, la Lega: "Vulcano e Lazzarini sleali"

“Chi non è stato leale con gli alleati, non rispettando i patti e anzi facendo il contrario rispetto a quello che era stato stabilito, non può certo rappresentare l'opposizione all'interno di una commissione nata allo scopo di garantire la trasparenza e la legalità nell'azione amministrativa. Per questo, ai giochetti opachi di Lazzarini e Vulcano, abbiamo preferito la scelta di chi poteva in primis garantire la trasparenza a tutela dei cittadini”.

La Lega risponde per le rime a Forza Italia, che aveva parlato di “tradimento” nella scelta di appoggiare l’elezione di Giorgio Giusfredi alla presidenza della commissione trasparenza invece di Domenico Vulcano, candidato sindaco del centrodestra sconfitto al ballottaggio da Antonio Terra.

“Domenico Vulcano e Fausto Lazzarini, nonostante la giovane età e la scarsa esperienza amministrativa, hanno dimostrato di saper incarnare al meglio la peggiore eredità lasciata in questa città da un vecchio modo di fare politica: presunzione dietro cui si cela la predisposizione a prendere ordini dall'alto, da persone che dal sud pontino pensano ancora di poter dettar legge e muovere le redini della politica locale”, spiega la Lega in un comunicato.

“Nel farlo, l'esponente di Forza Italia e l'ex candidato sindaco non si sono fatti scrupoli a tradire un patto stipulato in seno alla coalizione di centrodestra subito dopo il ballottaggio e in base al quale, in virtù dell'ottimo lavoro svolto da Roberto Boi come presidente della commissione trasparenza nella scorsa consiliatura, ci sarebbe stato un voto unitario a favore della continuità. Costoro invece hanno tradito la Lega e soprattutto il patto stipulato con i propri elettori”.

E ancora: “Ci piacerebbe poter dire che solo per presunzione e brama di visibilità Domenico Vulcano ha tentato di sottrarre alla Lega la commissione che gli spettava di diritto. Purtroppo la verità è ancora peggiore. Vulcano, pur dichiarandosi civico è sensibile agli ordini di scuderia di Forza Italia e non si è fatto scrupoli neanche a stringere un patto con la maggioranza del sindaco Terra, che garantendogli i voti che gli mancavano poteva assicurarsi una opposizione soft da parte di una commissione che nella scorsa consiliatura si era rivelata una spina nel fianco”.

Lega sottolinea anche “i silenzi di questi ultimi mesi successivi al ballottaggio” da parte di Forza Italia, che “nascondevano qualcosa di strano. Mentre la Lega controllava la legittimità degli atti amministrativi e firmava esposti contro quelli che riteneva poco chiari chiedendo agli enti preposti di predisporre le azioni consequenziali, (interpretava cioè il ruolo che gli compete come prima forza di opposizione) pur interpellati gli esponenti di Forza Italia e della Lista Vulcano Sindaco hanno sempre rifiutato di apporre la propria firma. Se oggi muovono accuse, lo fanno al solo scopo di accaparrarsi quel minimo di credibilità che non sono in grado di conquistarsi con le azioni concrete, ma la loro non firma, il patto stretto con Terra, gettano una luce sinistra sull'esito delle elezioni e sull'improvvisa disfatta del centrodestra. I traditori vanno cercati sì in seno a quella che era la coalizione di centrodestra, ma non certo nella Lega che ha portato a casa il 13% delle preferenze, facendo quel che doveva per restituire al centrodestra le chiavi della città. Rispediamo al mittente le accuse lanciate da chi davvero ha tradito gli alleati e il mandato stesso affidatogli dagli elettori”.

Ridicola secondo la Lega l'accusa di aver sostenuto Giorgio Giusfredi alla presidenza della commissione trasparenza: “la Lega semplicemente ha deciso di prendere le distanze da Lazzarini e da Vulcano, abituati a prendere ordine dai loro leader provinciali, sempre molto vicini alla maggioranza del sindaco Terra. I cittadini e i nostri elettori hanno ben chiaro che quella di Giusfredi non è stata una scelta politica ma nata dalla volontà di affidare un ruolo così importante a una persona che al di là dello schieramento politico, ha dato prova di essere libera, trasparente e svincolata dalla logica degli accordi con la maggioranza solo per avere una poltrona o peggio per obbedire agli ordini di qualcuno, tanto da rompere l'alleanza con il PD di Giovannini che oggi siede in maggioranza. Insomma, tutto quello di cui la città ha bisogno e che mai Domenico Vulcano avrebbe potuto garantire”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
23/10 1540315920 Drogata e violentata da almeno tre persone: la morte di una 16enne è un giallo
23/10 1540314720 72enne aggredito da un pitbull: salvato dai passanti. Ora è in ospedale
23/10 1540314300 Alla Caserma Santa Barbara a Sabaudia si inaugura la mostra "Battaglie e borghi"
23/10 1540306080 Elisabetta Ricchio, ex poliziotta di Albano, eletta segretario generale Consap
23/10 1540305840 Sabaudia, il nubifragio ha danneggiato la passerella di legno sul lungomare
23/10 1540305720 Marino punta sulla prevenzione sismica, convegno a palazzo Colonna
23/10 1540305000 L'emozione di Mai, evento di solidarietà al teatro Artemisio Gian Maria Volontè
23/10 1540304760 Cori di Nero Buono, arte e musica nel Lazio al complesso di Sant'Oliva
23/10 1540304640 PreCario Diario, doppio spettacolo in scena al teatro Tognazzi di Velletri
23/10 1540303380 Appaltone ambulanze Regione Lazio, comunicato di Heart Life dopo articolo Caffè
23/10 1540302240 Coop Kolbe, protesta per gli stipendi a singhiozzo sotto il comune di Nettuno
23/10 1540302060 Inchiesta per spaccio, l'Udc scarica Millaci: oggi incontro col Sindaco di Anzio
23/10 1540302060 Sit-in dei lavoratori ex Albafor attuale Formalba sotto la sede della Regione
23/10 1540300320 "Nessun aumento della Tari e raccolta differenziata in recupero"
23/10 1540299600 Pecora investita dal treno a Santa Palomba, convoglio danneggiato: ritardi
23/10 1540299420 Frascati: ottobrata all'insegna del 'Plastic Free'
23/10 1540296480 Pomezia, il sindaco al convegno Unindustria: «Prioritario incontrare le aziende»
23/10 1540285200 Grandinata, ingenti danni nella campagna di Aprilia, Cisterna, Latina e Velletri
23/10 1540280460 Grave incidente sulla Laurentina: auto si ribalta dopo lo scontro con un Tir
23/10 1540279500 Poliambulatorio Aprilia, servizio analisi in tilt: folla di pazienti in coda
23/10 1540278780 Commissariato di polizia di Anzio pericoloso, presentato un esposto in Procura
23/10 1540278120 Genzano, uomo finisce con la gamba dentro una buca profonda oltre un metro
23/10 1540276680 Beni culturali, Latium Vetus: "Il Comune di Pomezia pensa solo al centro città"
23/10 1540276260 Ciampino, continuano gli incontri nelle scuole con la polizia locale
23/10 1540275240 Cadono le maioliche, operatrice scolastica ferita per proteggere la bimba

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli