[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

La Corte dei Conti respinti i ricorsi

Condanne confermate per gli ex dirigenti Asl Latina: restituiranno 60.000 euro

Nessun errore da parte dei giudici. La III sezione centrale d’appello ha dichiarato inammissibili i ricorsi per revocazione presentati da quattro ex manager dell’Asl di Latina e confermato per loro, accusati di aver fatto sperperare denaro all’Azienda sanitaria mobizzando e demansionando un dipendente, che ha poi ottenuto un risarcimento per quanto subito, le condanne. L’ex direttore generale Salvatore Cirignotta, l’ex commissario straordinario Benito Battigaglia, l’ex direttore amministrativo Giorgio Ciacciarelli e l’ex direttore sanitario Giuseppe Di Chio dovranno così risarcire all’Asl 60mila euro.

Il dott. Giuseppe Campagna contestò l’assunzione, come responsabile di struttura complessa, del dott. Paolo Corbò, compiuta dall’Azienda sanitaria di Latina nel 2001, e l’affidamento di incarichi per strutture semplici per lui ed altri disposto sempre dall’Azienda due anni dopo. Tali provvedimenti, secondo i giudici, avrebbero comportato per Campagna una “mortificazione professionale”. Mobbing in pratica. Il medico, fatta una causa di lavoro, ottenne un risarcimento dal Tribunale di Latina e l’Asl, per chiudere la partita, scelse alla fine di fare una transazione, pagando a Campagna 312mila euro. Lo stesso medico segnalò poi la vicenda alla Corte dei Conti che, ritenendo quel denaro un danno erariale, dovuto a scelte errate compiute dai vertici aziendali, mandò a giudizio i quattro ex manager, chiedendo loro di risarcire i 312mila euro. E Cirignotta, Battigaglia, Di Chio e Ciacciarelli sono stati condannati nel 2015 dalla Corte dei Conti del Lazio. Il loro comportamento è stato bollato dai giudici come caratterizzato da un “marcato indice di trascuratezza e superficialità della gestione organizzativa della struttura e del personale”. I giudici contabili hanno però ritenuto che il mobbing e il demansionamento di Campagna, che ha portato al risarcimento e dunque al danno erariale, è stato causato anche dai direttori che sono succeduti ai quattro mandati a giudizio. Quest’ultimi hanno così ottenuto lo sconto, con una condanna a pagare soltanto 60mila euro. Ventimila euro a testa Battigaglia e Di Chio e 10mila a testa Cirignotta e Ciacciarelli. Una sentenza contro cui hanno fatto ricorso sia i manager, rivendicando la correttezza del loro operato, che la Procura, puntando al risarcimento da oltre 300mila euro. I giudici d’appello lo scorso anno hanno però confermato la sentenza di primo grado. Ritenendo che i giudici avessero commesso una serie di errori, i quattro ex manager hanno quindi presentato ricorsi per revocazione, affinché venisse appunto rivista la sentenza. Ben sette i presunti errori indicati, specificando che emergerebbero dagli stessi atti di causa. Ma la Corte dei Conti li ha appunto ora dichiarati inammissibili e i quattro manager dovranno risarcire l’Asl.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/09 1537302900 Rifiuti ai lati della Ferrovia, a Nettuno al via le operazioni di bonifica
18/09 1537302660 Piscina di Anzio, show del Sindaco in commissione: "Mi aspetto complimenti"
18/09 1537289640 Velletri, presentata la Festa dell'Uva e del Vino del 28, 29 e 30 settembre
18/09 1537289400 A Rocca di Papa in centinaia ai funerali dei coniugi uccisi dai funghi velenosi
18/09 1537281840 Il giovane attore Simone Liberati protagonista di La Profezia dell'Armadillo
18/09 1537280220 Coop assicura: «Cessione e non chiusura di punti vendita nel Lazio Sud»
18/09 1537279620 Finisce con la Punto contro la rotatoria di via Nettunense, anziano ferito
18/09 1537278240 Riparte la programmazione della Sala Lepanto con la proiezione de L'ora legale
18/09 1537275540 Serie A2. Mirafin, Graziano Gioia punta ad una grande stagione
18/09 1537275480 Ancora fuoco ad Ardea, vasto incendio di rifiuti. Sentite numerose esplosioni
18/09 1537274400 Nuovo Ponte Mascarello, accordo con il Comune: sarà la Sogin a realizzarlo
18/09 1537272660 Serie C femminile. La Coccinella, si alza il sipario sulla stagione
18/09 1537271700 Miss Italia2018, la più bella nello scatto del fotografo nettunese Valerio Cosmi
18/09 1537271580 Fare Verde e Save the sea organizzano la pulizia dei Marinaretti
18/09 1537271040 Latina, disinfestazione contro le zanzare il 20 e 21 settembre: ecco dove
18/09 1537270860 Coppa Divisione, la Fortitudo è già fuori. L'Analisi di un Ko (non) annunciato
18/09 1537269300 Martina e la sua Luna, ecco la Onlus per aiutare i ragazzi malati
18/09 1537268700 Ruba dal supermercato alcolici e li nasconde nello zaino: arrestato clochard
18/09 1537259880 Soccorre donna picchiata dal marito e viene aggredita: encomio alla vigilessa
18/09 1537257000 Blitz al campo rom La Barbuta: vietato ogni accesso. Controlli in corso
18/09 1537256280 Ammazzato per pochi spicci e una sigaretta: svolta nell'omicidio di Ardea
18/09 1537255560 Weekend con il Catone Film Festival: presentazione all'osservatorio astronomico
18/09 1537255440 Grande successo per la manifestazione Porte Aperte ai Pratoni del Vivaro
18/09 1537255320 Premio Velitrae ai fratelli registi Avati per i loro 50 anni di attività
18/09 1537253760 Lavori di Acea, domani manca l'acqua a Marina di Ardea e Tor San Lorenzo

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli