[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il gruppo d'opposizione contro la Giunta

"Lanuvio e Acea, basta menzogne": le verità di Lanuvio Unita verso il futuro

“In questi ultimi anni in cui le difficoltà legate alla carenza idrica hanno creato forti disagi nei cittadini del Comune di Lanuvio, si è tentato di far passare il messaggio che l’origine di tutti i problemi sia da addebitare all’Amministrazione che nel 2006 firmò la Convenzione per il passaggio all’Acea Ato2 della gestione della rete idrica locale. Questo tentativo, da parte innanzitutto di alcuni esponenti dell’attuale Giunta, è da irresponsabili. E la versione dei fatti è pura menzogna”.

In una lunga nota, il Gruppo Consiliare “Lanuvio Unita Verso il Futuro” ricostruisce tutti i passaggi che hanno portato all'affidamento della gestione del servizio idrico ad Acea, dalla legge Galli del 1994 alla nascita degli Ambiti Territoriali Ottimali (i cosiddetti ATO) da parte della Regione, fino al decreto legislativo 152 del 2006 che prevedeva “l’obbligatorietà per tutti i Comuni di partecipare e cedere le competenze relative al servizio idrico integrato ai nuovi “enti di governo d’ambito” dell’acqua.

“Nell’ambito dell’ATO 2 ricadono 112 Comuni, dei quali 108 della Provincia di Roma, 2 della Provincia di Viterbo e 2 della Provincia di Frosinone – spiega ancora il gruppo consiliare d'opposizione. “Di questi 112 Comuni, 23 non avevano, secondo la Legge, l’obbligatorietà di trasferire il servizio idrico al Gestore unico in quanto appartenenti ad una Comunità montana con popolazione fino a 1.000 abitanti, ma solo 8 di essi hanno mantenuto la gestione in economia, gli altri 15 sono comunque passati, completamente o in parte, al Gestore unico. (…) L’interrogativo che ci poniamo e poniamo anche ai cittadini è: l’Assessore alle Risorse Idriche del Comune di Lanuvio è a conoscenza di questo percorso legislativo? Le ipotesi sono due: A) non ne è a conoscenza denotando ignoranza e incompetenza, due caratteristiche incompatibili con il ruolo che svolge; B) ne è a conoscenza ma ha mistificato consapevolmente per convenienza la verità, cosa ancor più grave ed irresponsabile. Al Sindaco l’invito ad una opportuna riflessione”.

I consiglieri d'opposizione hanno chiesto un incontro al Sindaco Luigi Galieti “consapevoli che quello dell’acqua è un problema che travalica gli schieramenti politici e richiede, per avere una soluzione definitiva, una unità d’intenti”. “Siamo convinti che l’Acea abbia grosse responsabilità nella gestione della nostra rete idrica (e non solo) e nei disservizi causati, ma l’attuale Giunta, che ormai amministra da più di sei anni, non è esente da responsabilità”. Infine la proposta: “Istituire un tavolo di lavoro tecnico comune di cui dovrebbero far parte l’Amministrazione (maggioranza e opposizione) – Acea (Dirigenti e tecnici) – i rappresentanti dei Comitati di Quartiere per affrontare le problematiche presenti, individuare le soluzioni, i tempi d’intervento e le risorse necessarie, definendo un cronoprogramma puntuale e condiviso”. Proposta che sarà illustrata al sindaco, quando deciderà di incontrare il gruppo consiliare.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:24 1547637840 A processo dirigenti Astral e Provincia per la morte di un 18enne sulla Pontina
12:09 1547636940 Circuito Europeo Under17 di fioretto, Valentina Vezzali venerdì ad Anzio
12:07 1547636820 Scarica camion di calcinacci a via Grugnole, identificato dalla Polizia locale
11:39 1547635140 Controlli antidroga nella notte alle autolinee di Latina, tre arresti
10:56 1547632560 Al via i lavori sul manto stradale di via Stati Uniti d'America a Genzano
09:05 1547625900 In Regione il progetto per ampliare il centro commerciale Aprilia2
08:08 1547622480 Emergenza al cimitero di Pomezia: loculi esauriti e ampliamento bloccato
08:02 1547622120 Nuovo Politeama, taglio del nastro il 19 gennaio con la Splatters Company
07:57 1547621820 Desirée, la mamma ritira la denuncia per stalking contro il padre della ragazza
07:51 1547621460 Studenti al freddo: il Sindaco chiude la scuola per otto giorni
07:48 1547621280 Variante in Q3: la Lega vuole la revoca della delibera. Lbc vota no
07:42 1547620920 Ai domiciliari per tentato omicidio, ma non rispetta la misura: ora è in carcere
07:40 1547620800 Incendio Eco X, altro rinvio per l'udienza preliminare: in aula il 5 marzo
07:40 1547620800 Ex albergo Italia: via ai lavori. Gli uffici comunali verranno trasferiti
07:34 1547620440 Reclutavano connazionali per sfruttarli: "caporale" arrestato dai carabinieri
15/01 1547576100 Vertenza Coop, fumata bianca al Ministero: chiusure "bloccate" (per ora)
15/01 1547572260 Rivendevano su internet olio d'oliva rubato a ditta di Cisterna. 5 denunciati
15/01 1547569200 Il sindaco di Ardea: «Grazie a Valentina Corrado per l'impegno sulle scuole»
15/01 1547566800 Pedana disabili rotta, ragazzi in carrozzella tra le auto per andare in palestra
15/01 1547566560 Sermoneta, via libera alla manutenzione della pubblica illuminazione
15/01 1547566080 Sagra della Polenta a Sermoneta, degustazioni ed eventi in zona Fuori Porta
15/01 1547565840 Nuovo regolamento europeo sulla privacy, convegno per i professionisti
15/01 1547565780 Emilio Stella all'Ex Mattatoio presenta le canzoni del nuovo album "Suonato"
15/01 1547565420 Via dei Principi costellata di buche, i residenti chiedono che venga asfaltata
15/01 1547564880 Sicurezza, il sindaco di Genzano incontra il sottosegretario all'interno Sibilia

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli