[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Tutto documentato dalla polizia

Caporalato a Terracina, imprenditore sfruttava braccianti indiani: arrestato

La Questura di Latina prosegue nell’attività di contrasto allo sfruttamento dei lavoratori agricoli attraverso la lotta al caporalato ed allo sfruttamento del lavoro in agricoltura.

Nella giornata di ieri, venerdì 10 agosto, gli agenti del Commissariato di Terracina, hanno tratto in arresto in flagranza di reato l’imprenditore agricolo C.M., terracinese 41enne titolare di una ditta individuale, per i reati di sfruttamento del lavoro avendo impiegato manodopera in condizioni degradanti e in stato di bisogno. Nell’ambito della stessa operazione di polizia sono state denunciate in stato di libertà due persone, S.S. di anni 28 e S.T. di anni 58, entrambi di origini indiane, per avere agito in concorso con l’imprenditore agricolo svolgendo incarichi di sorveglianza e controllo delle persone sfruttate.

Dopo giorni di appostamenti, durante i quali gli agenti della Squadra Anticrimine avevano documentato le attività lavorative all’interno dell’azienda, nella giornata di ieri, è stata circondata l’area ed ha avuto luogo il blitz.

Alcuni agenti, con indosso indumenti da bracciante agricolo, hanno proceduto a piedi all’interno dell’appezzamento di terra sino a giungere ad una distanza minima che ha consentito di scorgere i veri braccianti agricoli privi di qualsiasi dispositivo di sicurezza, anche minimo, tant’è che alcuni di essi erano completamente scalzi e doloranti sulla terra cocente.

I braccianti agricoli, tutti stranieri e di origine indiana, sono risultati per la maggior parte clandestini sul territorio nazionale.

Sul posto era presente anche l’imprenditore, che risiede all’interno di una lussuosa villa sede dell’azienda stessa.

Sono stati inoltre individuati altri due soggetti che si trovavano nell’area interessata dal raccolto. Gli stessi, come appurato dalle indagini, svolgevano funzioni di controllo e sorveglianza dei braccianti sfruttati.

"La copiosa documentazione acquisita e le risultanze delle indagini - si legge in un comunicato stampa della Questura - evidenziavano che i braccianti agricoli erano sottoposti alla reiterata violazione dell’orario di lavoro, dei riposi, delle ferie e dei congedi per malattia. Gli stessi percepivano una retribuzione non conforme che nella migliore delle ipotesi è risultata più che dimezzata. L’unico dei braccianti, dotato di un contratto di lavoro, percepiva in busta paga meno di un terzo di quanto effettivamente avesse lavorato.

Gli stessi inoltre erano costretti a lavorare oltre 12 ore al giorno, ciascun giorno della settimana, senza fruire di alcuna giornata di riposo o festiva, tantomeno di congedi per malattia. La paga oraria era di 4 euro per ogni ora di lavoro senza alcuna maggiorazione per il lavoro prestato nei giorni festivi.

All’interno dell’azienda gli agenti hanno documentato la totale assenza dei dispositivi a tutela della normativa di sicurezza e dell’igiene.

I braccianti agricoli erano costretti a mangiare un fugace pasto all’interno di una stalla/mangiatoia ove si trovavano accatastati agenti chimici e fitosanitari.

Ad esito delle operazioni l’imprenditore C.M. è stato tratto in arresto nella flagranza dei gravi reati e ristretto, a disposizione dell’A.G., in regime di arresti domiciliari".

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15/08 1534350120 Gli rubano la Porsche ad Anzio, il proprietario offre 10mila euro per riaverla
15/08 1534344660 Genzano, arrivano i Predatori del Ramo d'Oro: rocambolesca caccia al tesoro
15/08 1534319160 Cadono alberi in strada a Latina: un pino centra una macchina in transito
15/08 1534317900 Auto con cinque ragazzi a bordo si schianta contro un albero: corsa in ospedale
15/08 1534316340 Rifiuti abbandonati alle Salzare di Ardea: scatta il sequestro dell'area
14/08 1534274160 Intervista con De Angelis, Sindaco di Anzio: Abbiamo ottimismo e voglia di fare
14/08 1534274040 Addio alla piccola Nicole, il Giudice stabilisce i domiciliari per il padre
14/08 1534267620 Tragedia di Genova: Anzio, Nettuno e Cisterna annullano gli eventi di stasera
14/08 1534267380 La pioggia a Rocca di Papa fa allagare sempre la (stessa) strada
14/08 1534267080 Ubriaco travolge un ciclista sulla Nettunense: alcol 5 volte oltre il limite
14/08 1534266720 Cittadina russa fermata al volante di un'auto con certificato di revisione falso
14/08 1534266300 Ossessionato da una donna, la perseguita nonostante l'ingiunzione del tribunale
14/08 1534265220 Litiga col datore di lavoro per gli stipendi arretrati, poi viene investito
14/08 1534261800 Castel Gandolfo dichiara guerra agli schiamazzi: parola d'ordine tranquillità
14/08 1534259400 Falò vietati sulle spiagge, la Polizia locale di Nettuno sequestra tende e legna
14/08 1534259160 Rifiuti, la Camassa replica al Comune di Anzio sulle multe per i disservizi
14/08 1534258920 Maltempo, ‘salta’ un pezzo di Ardeatina ad Anzio appena rifatta e subito chiusa
14/08 1534253100 Ferragosto sicuro con le "volanti del mare" della Polizia: stretta contro i falò
14/08 1534250700 L'attore americano Samuel L. Jackson in vacanza in provincia di Latina
14/08 1534245060 Apre il centro antiviolenza di Aprilia, "faro" per le donne maltrattate
14/08 1534238100 Tre ragazzini sorpresi a smontare una Smart rubata ai Castelli: arrestati
14/08 1534235700 Nella "casa" di campagna quasi 2 kg di droga: arrestato 47enne ad Anzio
14/08 1534235100 Oggi poca acqua a Latina, Pontinia e Sezze: ecco le zone e gli orari
14/08 1534234320 Si ribalta con la Smart dopo lo scontro con un'altra auto: estratto dai pompieri
14/08 1534232940 Concerto di Mezzagosto per il corpo bandistico Città di Terracina

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli