[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Tensioni tra l'Ente e il Comune

La Proloco di Anzio al Sindaco: “Estate annullata, calpestata la nostra dignità”

Il presidente della Proloco Augusto Mammola
Il presidente della Proloco Augusto Mammola

L’estate di Anzio, lo sanno un po’ tutti, è stata completamente riorganizzata dopo l’elezione del Sindaco di Anzio, oggi a svelare i retroscena del cambiamento il Direttivo della Poloco Città di Anzio, che in una lunga lettera indirizzata al Primo cittadino Candido De Angelis, racconta la sua versione dei fatti. Di seguito il documento integrale:

“OGGETTO: AnnullamentoVerbale di Deliberazione n. 77 del 08/06/2018
Esimio Sig. Sindaco,
il Consiglio Direttivo e il Collegio dei Revisori dei Conti della Pro loco  “Città di Anzio” esprimono tutta la loro amarezza per il rifiuto da parte Sua di onorare l’impegno preso dal Suo predecessore, il Sindaco Sig. Luciano Bruschini e la sua Giunta Comunale che, con Verbale di Deliberazione n. 77 del 08/06/2018 per oggetto: “ESTATE BLU 2018 – PRO LOCO CITTA’ DI ANZIO, ADESIONE PROPOSTA ALLESTIMENTO TEATRO ALL’APERTO DI VILLA ADELE E GESTIONE RAPPRESENTAZIONI ESTIVE”(allegata), assegnava alla Pro Loco “Città di Anzio” la realizzazione del Teatro all’aperto di Villa Adele dal giorno 15/06/2018, per permettere alle scuole di danza di realizzare i loro saggi di fine anno, al giorno 02/09/2018 per gli eventi del calendario estivo.

Come potrà leggere, il progetto (allegato), protocollato in data 07/06/2018 ed inviato al Sig. Luciano Bruschini Sindaco del Comune, alla Dott.ssa Angela Santaniello Dirigente alla Persona e alla Sig.ra Laura Nolfi Assessore alla Cultura, sarebbe costato solo € 30.000,00 (trentamila/00) Iva compresa, a fronte delle cifre esorbitanti pagate negli anni passati. Tale contributo era stato concordato in un incontro nel quale erano presenti la Dott.ssa Angela Santaniello, l’Assessore Laura Nolfi, la Sig.ra Paola Pistolesi dell’ufficio Cultura ed il Sig. Mauro Paccariè (Direttore Artistico del progetto). Era assente il Presidente della Pro Loco “Città di Anzio” Augusto Mammola, in quanto ricoverato in ospedale per un intervento chirurgico. Includeva, oltre alla realizzazione del Teatro, Palco, Tribune, Sedie, per un totale di 950 posti, anche la Documentazione Certificata per la Commissione spettacolo, Audio e Luci,  Bagni chimici, Pulizia, Linee elettriche, Assistenza durante le manifestazioni, Personale biglietteria, Assistenza spettatori, Grafica, Manifesti, Pubblicità e Scenografia. Era stata inoltre prevista un’ Area Vip per accogliere ospiti particolari.
Avevamo preso contatti con Artisti a livello Nazionale, confermato date, firmato contratti ed eravamo in attesa di altre conferme per presentare un calendario adeguato ed importante.
Si era stabilito che la loro partecipazione sarebbe stata a percentuale sull’incassoe che la Pro Loco avrebbe loro fornito solo Palco, Corrente elettrica, Audio e Luci, con una scheda tecnica base.
Ma cosa ancora più grave, la Sua decisione, ha distrutto rapporti di fiducia con Artisti, Amici, Agenti e Società che la Pro Loco “Città di Anzio” ed il Suo Direttore Artistico, Mauro Paccariè, avevano instaurato in tutti questi anni, con conseguente danno di immagine. Dopo vent’anni di Serietà, Disponibilità, Trasparenza, Professionalità ed “Amore” verso questa Città, eravamo convinti, Sig. Sindaco, di aver dimostrato di essere affidabili e, soprattutto, di lavorare senza scopi di lucro. MA EVIDENTEMENTE NON SIAMO STATI CAPITI. Con il SUO RIFIUTO, ha offeso la DIGNITA’ di Tutti Noi, persone che in questi anni hanno impiegato il loro tempo, togliendolo alla famiglia e al lavoro, per dedicarlo alla Città di Anzio.
Non ha permesso ai bambini delle scuole di danza del Territorio di esibirsi, nei loro saggi di fine anno, sul palco di Villa Adele.
Con questa Sua decisione, peraltro ad oggi mai formalizzata e che non riusciamo a  comprendere, ha fatto perdere lavoro alla Società che doveva montare la struttura del palco e delle tribune, audio e luci, in quanto l’avevamo convinta a disdire un altro impegno per realizzare il nostro progetto. Gentile Sig. Sindaco, ci permetta di obiettare che, prima di prendere la Sua decisione, forse sarebbe stato più opportuno convocarci per comprendere i termini dell’accordo. Come Lei ben sa, i proventi realizzati con le nostre manifestazioni sono stati sempre reinvestiti sul territorio, come ha anche potuto leggere nell’opuscolo che Le abbiamo dato in occasione della Sua partecipazione alla serata di Gala del 12 Maggio u.s., c/o l’Hotel Lido Garda, in occasione del XX Anniversario della costituzione della Pro Loco. Il nostro cavallo di battaglia è stato sempre quello della SOLIDARIETA’ che ci ha visti protagonisti nell’ organizzazione di spettacoli a favore delle Associazioni del territorio impegnate nell’aiuto di persone disabili e bisognose.

Siamo convinti che Lei ricorderà benissimo la Sua partecipazione all’inaugurazione per la ricostruzione delle teste e per il rifacimento delle statue del Paradiso sul Mare, a totale onere della Pro Loco “Città di Anzio”, in cui era presente anche il TG. 3 Regionale della Rai Tv che pubblicizzò l’evento.

Se il progetto è stato deliberato dalla passata Giunta Comunale, solo pochi giorni prima della Sua decadenza, NON E’ COLPA NOSTRA. Noi abbiamo lavorato a questo progetto per tre mesi e volevamo offrire alla Città un TEATRO come non era stato mai visto. Abbiamo speso soldi, che non recupereremo mai, per realizzare strutture che ricordassero il Borgo Marinaro Anziate. La quadratura del palcoscenico sarebbe stata completata ai lati con fedeli riproduzioni del FARO DI ANZIO, alti mt. 7, che avrebbero rappresentato il “Guardiano del Borgo Marinaro”. 

L’allestimento del Teatro prevedeva una grande scenografia, a cura dello scenografo Giancarlo Sensidoni, con elementi raffiguranti l’Antica Roma e la Storia della Città Anziate, con pannelli alti   mt. 3,20 x 2,40, rappresentanti il Colosseo, Nerone, Angelita, la Villa di Nerone, Papa Innocenzo XII e lo Sbarco Alleato. Le ricordiamo Sig. Sindaco che le Pro Loco sono libere Associazioni di cittadini che agiscono in regime di assoluto volontariato, senza percepire alcuna retribuzione e/o compenso. Il nostro ufficio è l’unico punto di Informazione e Assistenza al Turista operante nell’area di Anzio Centro. Siamo aperti 365 giorni l’anno, dalle ore 9,00 alle ore 19,00. In attesa, a norma di legge, di avere un riscontro tempestivo ed una adeguata formalizzazione e motivazione della Sua decisione amministrativa, Le inviamo Distinti Saluti”.

Il Consiglio Direttivo
Tommaso Amato, Elso Biancone, Salvatore Cacciola, Gianfranco Cavallaro, Aristodemo Del Gatto, Salvatore Giarruzzo, Aurelio Maiozzi, Augusto Mammola, Francesco Pollastrini, Giuseppe Polverini, Antonio Sacco, Franco Salomoni.
Collegio Revisori dei Conti
Claudio D’Angiolella, Arrigo Cecchini, Giuseppe Di Rienzo

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:01 1544886060 Ad Ardea un solo sportello bancomat funzionante per 51mila abitanti
15:51 1544885460 Recuperato il corpo del comandante del peschereccio affondato in acque pontine
15:20 1544883600 “Natale su Amazzon” in scena al teatro di Sezze domenica 16 dicembre
15:17 1544883420 Il Nas sequestra ad Aprilia due case di riposo per anziani non autorizzate
15:00 1544882400 Natale a Latina, gli appuntamenti di domenica 16 dicembre
14:58 1544882280 Immobili concessi a stranieri (irregolari) a Cisterna: denunce e sanzioni
14:52 1544881920 Troppo nervosismo durante i controlli dei carabinieri: aveva droga in casa
11:34 1544870040 Controlli dei carabinieri ai taxi in servizio a Ciampino, multe per 4.400 euro
09:54 1544864040 Frana in via lungo Sisto a Terracina, ristretta la carreggiata
09:49 1544863740 Interrogazioni non risposte a Latina, il caso in Parlamento. Il Comune smentisce
09:41 1544863260 Concerto gospel a Frascati per aiutare gli animali abbandonati
09:21 1544862060 Potenziata la sicurezza al nuovo ospedale dei Castelli
08:54 1544860440 Ecco Andrea Silvestro, il primo nato al nuovo ospedale dei Castelli
08:48 1544860080 Duro colpo all'usura, 2 milioni di euro di beni sequestrati ai Castelli
14/12 1544809500 Palazzo Chigi di Ariccia testimonial della cultura italiana nell'Est Europa
14/12 1544809260 “Antichità del Lazio dal Grand Tour alle ultime scoperte”: corso di archeologia
14/12 1544806860 Aveva 15 chili di coca in casa, i Carabinieri arrestano una donna ad Anzio
14/12 1544805900 Il Bilancio di Anzio approvato in Giunta, Eugenio Ruggiero: Lavoro da record
14/12 1544805720 Apre il Centro antiviolenza intercomunale a Nettuno: commozione e gioia
14/12 1544805480 Diagnosi errata all’ospedale di Anzio, Asl condannata a pagare 800mila euro
14/12 1544803500 Il Natale della 4ª Brigata di Borgo Piave nel segno della solidarietà
14/12 1544801640 Ristrutturare casa risparmiando fino all'85%, seminario Ance sull'eco-sismabonus
14/12 1544800440 Centri per donne vittime di violenza a Nettuno e Aprilia, soddisfatta la Regione
14/12 1544798400 Mense scolastiche "da film dell'orrore", il Codacons: restituiscano il soldi
14/12 1544797680 Capodanno in piazza del Popolo a Latina, tra cabaret e musica

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli