[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L’opposizione nomina un avvocato

Ricorso di Casto, Segretario e Commissario inviano una relazione al Prefetto

Una delegazione dell’opposizione di Nettuno questa mattina ha chiesto udienza al Commissario straordinario Bruno Stratiper discutere la questione del ricorso dell’ex Sindaco sfiduciato dei 5 stelle Angelo Casto. A salire dal Commissario Marcello Armocida, Mariano Leli, Massimiliano Rognoni, Nicola Burrini, Marco Federici, Ernesto Flamini e Fabrizio Tomei. Quello che i delegati hanno chiesto al Commissario, alla presenza del Segretario Comunale Alberto Vinci, è come mai il Comune non si è costituito contro il ricorso dell’ex sindaco e dei consiglieri 5 stelle. “Il Commissario – ci fanno sapere i delegati di centrodestra e centrosinistra – ci ha spiegato che semmai è la Prefettura a doversi costituire, in ogni caso sia il Segretario Vinci, direttamente chiamato in causa nel ricorso dei 5 stelle che il Commissario, hanno inviato alla prefettura una Relazione con cui entrambi confermano la correttezza dell’operato dell’Amministrazione alla presentazione delle firme della sfiducia, e in cui di fatto smentiscono la ricostruzione dei fatti presentata nel ricorso dei 5 stelle. Entrambi questi documenti sono sul tavolo del Prefetto”. “Resta ferma – concludono i delegati dell’opposizione – l’assurdità di una ricorso che per bramosia di potere non tiene conto del dato fondamentale della sfiducia politica. Casto e gli ex consiglieri a 5 stelle farebbero qualunque cosa per tornare al potere, compreso governare con chi non è stato eletto. Un fatto questo, senza precedenti nella politica, in cui un gesto eclatante come la sfiducia nessuno ha mai cercato di fare finta di non considerarlo”.

L’opposizione nomina un avvocato

L’opposizione di Nettuno non ha digerito la decisione dell’ex Sindaco a 5 stelle Angelo Casto, sfiduciato da quattro consiglieri di maggioranza e da tutta l’opposizione, che insieme a 10 consiglieri ha deciso di presentare ricorso al Tar (Tribunale Amministrativo regionale) per essere reintegrato al suo posto, ed ha deciso di rivolgersi ad un legale. Casto e i dieci consiglieri hanno fatto ricorso sostenendo che ci sono errori formali nello scioglimento dell’assise da imputare al Segretario comunale di Nettuno e persino la non volontarietà della sfiducia da parte di chi ha firmato dal Notaio le proprie dimissioni. Questa mattina una delegazione si è presentata dal Commissario straordinario per chiedere la costituzione del Comune avverso il ricorso, infine, dopo un chiarimento con il delegato della Prefettura, è stata decisa la nomina di un avvocato di fiducia per seguire la vicenda. “Il nostro avvocato – spiegano i delegati dell’opposizione Marcello Armocida, Nicola Burrini, Fabrizio Tomei, Mariano Leli, Ernesto Flamini, Marco Federici e Massimiliano Rognoni – deve rappresentare l’istanza della politica di Nettuno che non può ammettere un ricorso al giudice davanti ad una sfiducia politica lampante. I consiglieri che hanno sfiduciato Casto hanno confermato al propria decisione in ogni sede. Il nostro legale farà presente al Tar la nostra posizione e chiederà che vengano visionate le relazioni che il Commissario Strati e il segretario comunale Vinci hanno inviato in Prefettura con cui confermano la correttezza dell’operato dell’Ente che ha portato allo scioglimento dell’assise. Siamo certi – hanno concluso i delegati – che il ricorso degli ex 5 stelle non abbia fondamento, ma il fatto stesso che sia stato presentato è segno di un attaccamento alla poltrona e al potere che va contro ogni logica e buonsenso, non possiamo semplicemente stare a guardare ma vogliamo dire la nostra sulla vicenda”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
07:00 1537678800 L’appello della piccola Giulia: «Sindaco, quando sistemi le giostre rotte?»
22/09 1537643460 Gli ex assessori 5 stelle: “La nuova Nettuno sotto gli occhi di tutti”
22/09 1537636020 Festa a Lanuvio per l'anniversario della nascita dell'imperatore Antonino Pio
22/09 1537632300 Auto ad alta velocità centra un mezzo della raccolta differenziata e si cappotta
22/09 1537630560 Trovato un delfino spiaggiato: morto per "attacco predatorio"
22/09 1537627320 Zoomarine cerca coppia per le “Nozze da Brivido 2018”
22/09 1537627080 Con l'auto ariete sfondano l'entrata del bar alla stazione, ma il colpo fallisce
22/09 1537623420 Scioperano i lavoratori degli 8 negozi Coop che saranno ceduti
22/09 1537622100 Un torneo per ricordare Marica Bianchi giovane capitano della Pallamano Pontinia
22/09 1537621320 Controlli e ispezioni dei Nas, chiusi ristoranti e depositi di alimenti
22/09 1537620300 Il Nas chiude ristorante di Aprilia: problemi con l'autocontrollo dell'acqua
22/09 1537619940 “Fata Bonifica”: la fiaba per insegnare ai bambini (e non) a conoscere la storia
22/09 1537619820 Scoperte tre piante di marijuana nascoste nel Parco nazionale del Circeo
22/09 1537608960 Il 25 settembre l’incontro tra Sindaco, Enti e i Commercianti di Anzio
22/09 1537608720 Aggredisce gli agenti che gli chiedono i documenti, arrestato ad Anzio
22/09 1537605540 Mistero sulla morte di un 68enne a Cisterna: non è esclusa alcuna ipotesi
22/09 1537604700 Botte alla compagna davanti alla figlia di 3 anni, arrestato 25enne violento
22/09 1537603860 Gli studenti di Campoleone trasferiti a Lanuvio: pronta la scuola "in prestito"
22/09 1537602960 A Marino il 18 ottobre il corso-convegno sul tumore al collo dell'utero
22/09 1537602780 Inaugurata la Bibliogreen, la prima biblioteca rurale di Velletri
22/09 1537602360 Quasi mezzo chilo di papaveri da oppio addosso e a casa: arrestato indiano
22/09 1537601280 Si sporge per fare pipì e cade in un dirupo: salvato dai vigili del fuoco
22/09 1537600680 Bambina di 8 anni investita sulle strisce pedonali a Velletri: sta meglio
22/09 1537600320 SOS dei consorzi di bonifica: bombe d'acqua e abusivismo, pericolo esondazioni
22/09 1537599780 Il Sindaco di Albano neo presidente dell'Associazione Nazionale Comuni del Lazio

Sport

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli