[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'analisi post-voto

Luca Andreassi sul Pd di Pomezia: «Delusi, ma si riparte dal progetto Mengozzi»

Luca Andreassi, segretario organizzativo del Pd provinciale
Luca Andreassi, segretario organizzativo del Pd provinciale

Luca Andreassi, segretario organizzativo provinciale del Partito Democratico, Pomezia la conosce bene. È stato lui, affiancando l'onorevole Marco Miccoli, a guidare in veste di vicecommissario il circolo locale del Pd, che nel 2017 era rimasto senza il segretario. Curiosità: allora a dimettersi dalla carica era quello Stefano Mengozzi che, quest'anno, ha tentato la corsa da sindaco di Pomezia fregiandosi proprio del simbolo del Partito Democratico e di una coalizione di centrosinistra. È stato proprio Andreassi a restare al fianco di Mengozzi per tutta la campagna elettorale fino all'esito dell'11 giugno: 18,81% per il candidato sindaco, eletto in Consiglio comunale ma rimasto fuori dal ballottaggio.

Andreassi, da uomo del Pd come legge il risultato delle elezioni di Pomezia?
«Lo trovo un risultato positivo. Arrivare a quasi il 20% di coalizione in un contesto in cui non più tardi di tre mesi fa, alle elezioni regionali, il Movimento 5 Stelle prende quasi il 50% e con la destra in grande ascesa (nella vicina Anzio il centro destra esprime il Sindaco al primo turno) mi pare un buon viatico per ripartire con un serio progetto. Certo la delusione c’è. Sarei bugiardo se non lo ammettessi. Perché abbiamo la sensazione che se fossimo riusciti a partire prima con il progetto di Stefano, se fossimo riusciti a spiegare il nostro progetto ad ancora più cittadini avremmo ulteriormente migliorato il risultato. Va sottolineato come il deludente risultato del centrodestra al primo turno ha provocato un indiretto rafforzamento di Fucci e Zuccalà, allontanandoci dal ballottaggio».

Il Pd ha ottenuto il 12,17%. È il secondo partito in città ma rispetto al 2013 ha un rappresentante in meno in Consiglio. Da dove bisogna ripartire per invertire la rotta?
«Proprio da questa campagna elettorale. È stata la campagna più entusiasmante a cui abbia preso parte. E qualcuna ne ho fatta. Il partito non è mai stato così unito. Siamo andati per le piazze, petto in fuori, a presentare un progetto per Pomezia. Un progetto chiaro, realizzabile, sostenibile. Ripartiamo da qui. Dal progetto e da tutte le donne e gli uomini che lo hanno incarnato e che ci hanno creduto».

Il segretario del circolo Andrea Cisternino, nei giorni successivi alle elezioni, ha scritto alla stampa locale spiegando che candidare Stefano Mengozzi è stato un errore. Lei che ne pensa?
«Ho letto. Probabilmente l’amico Cisternino è stato condizionato nella sua analisi dal fatto che questa campagna elettorale non l’abbia vissuta. Ho passato praticamente 40 giorni a Pomezia e non mi pare di avere mai incontrato il segretario agli eventi, nelle piazze o al comitato elettorale. In questo modo forse non è stato in grado di percepire l’entusiasmo che è montato giorno dopo giorno. Mi pare poi che nell’articolo faccia riferimento anche ad un errore strategico nel preferire un candidato PD ad uno schema di liste civiche con candidato della società civile. Personalmente credo che ai vari livelli, dal locale al nazionale, la strada per il PD siano progetti chiari e realizzabili. Non progetti alla vergognosa in cui nascondersi dietro a qualche esperienza civica. Ma il candidato civico che avrebbe voluto Cisternino è arrivato al 3%?»

Stefano Mengozzi non ha dato indicazioni di voto per il ballottaggio. Per voi centrodestra e Movimento 5 Stelle sono la stessa cosa?
«Non sono ovviamente la stessa cosa. Ma sono, altrettanto ovviamente, entrambi molto lontani da noi. A livello locale le enormi diversità mi pare siano chiaramente emerse. Senza parlare del livello nazionale in cui le posizioni del governo a trazione leghista su diritti umani, migranti, rom, vaccini, condoni, economia sono inconciliabili non solo con le idee del partito democratico ma, credo, con quelle di qualsiasi essere umano dotato di coscienza».

 

 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:37 1537691820 Perquisita all'alba la casa di un 18enne di Aprilia: trovati droga e soldi
10:27 1537691220 Si ribalta col trattore e resta intrappolato: salvo per miracolo un 42enne
10:19 1537690740 Scarica rifiuti in strada, viene beccato e si giustifica: "Ma lo fanno tutti!"
09:54 1537689240 Riuscito all'ospedale Sant'Andrea il primo trapianto di faccia in Italia
09:51 1537689060 Immigrati e Immigrazione, ad Anzio il convegno della Caritas Diocesana
09:50 1537689000 Coppia investita ieri notte a via Santa Barbara, gravissima la donna
07:00 1537678800 L’appello della piccola Giulia: «Sindaco, quando sistemi le giostre rotte?»
22/09 1537643460 Gli ex assessori 5 stelle: “La nuova Nettuno sotto gli occhi di tutti”
22/09 1537636020 Festa a Lanuvio per l'anniversario della nascita dell'imperatore Antonino Pio
22/09 1537632300 Auto ad alta velocità centra un mezzo della raccolta differenziata e si cappotta
22/09 1537630560 Trovato un delfino spiaggiato: morto per "attacco predatorio"
22/09 1537627320 Zoomarine cerca coppia per le “Nozze da Brivido 2018”
22/09 1537627080 Con l'auto ariete sfondano l'entrata del bar alla stazione, ma il colpo fallisce
22/09 1537623420 Scioperano i lavoratori degli 8 negozi Coop che saranno ceduti
22/09 1537622100 Un torneo per ricordare Marica Bianchi giovane capitano della Pallamano Pontinia
22/09 1537621320 Controlli e ispezioni dei Nas, chiusi ristoranti e depositi di alimenti
22/09 1537620300 Il Nas chiude ristorante di Aprilia: problemi con l'autocontrollo dell'acqua
22/09 1537619940 “Fata Bonifica”: la fiaba per insegnare ai bambini (e non) a conoscere la storia
22/09 1537619820 Scoperte tre piante di marijuana nascoste nel Parco nazionale del Circeo
22/09 1537608960 Il 25 settembre l’incontro tra Sindaco, Enti e i Commercianti di Anzio
22/09 1537608720 Aggredisce gli agenti che gli chiedono i documenti, arrestato ad Anzio
22/09 1537605540 Mistero sulla morte di un 68enne a Cisterna: non è esclusa alcuna ipotesi
22/09 1537604700 Botte alla compagna davanti alla figlia di 3 anni, arrestato 25enne violento
22/09 1537603860 Gli studenti di Campoleone trasferiti a Lanuvio: pronta la scuola "in prestito"
22/09 1537602960 A Marino il 18 ottobre il corso-convegno sul tumore al collo dell'utero

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli