[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'Assessore Lessio spiega il progetto

Biometano a Latina Scalo, ci sarà un Comitato di controllo. Il Comune vigilerà

Progetto tipo - Biometano della Recall
Progetto tipo - Biometano della Recall

L’impianto di biometano da rifiuti organici a Latina Scalo non può bloccarlo adesso il Comune di Latina. Né tantomeno può farlo secondo la procedura invocata dal Consigliere di opposizione Nicola Calandrini, ex Presidente del Consiglio comunale quando spuntò un parere favorevole “di massima” dall'allora capo dell'urbanistica comunale il 1° giugno 2016, arch. gen. Giovanni Della Penna da Cisterna. Quel che invece è sicura di poter e voler fare l'Amministrazione Coletta è “vigilare affinché siano rispettate tutte le prescrizioni”. Ossia controllare che, se e quando sorgerà, l'impianto della Recall Latina Srl operi nel rispetto di tutti i criteri imposti dalle autorizzazioni.

CONTROLLO PUBBLICO APERTO E SANA GESTIONE DEI RIFIUTI
È questo uno dei cardini della delibera proposta dal capogruppo di LBC Dario Bellini, che dà mandato a Sindaco, Giunta e uffici comunali di istituire un Comitato di controllo con la partecipazione dei residenti, di realizzare altri impianti di biometano a gestione pubblica con altri Comuni per una gestione dei rifiuti improntata all'economia circolare, anche attraverso i fondi regionali per le compostiere di comunità e il ripristino delle cosiddette Isole Ecologiche e di evitare con ogni mezzo legale la riapertura della discarica di Borgo Montello. Tutto ciò è stato apporvato dal Consiglio comunale mercoledì 6 giugno. Favorevole LBC con 18 “sì”, contrari Nicola Calandrini, Andrea Marchiella e Matilde Celentano. L’atto proposto da Bellini non dà comunque per scontato che l’impianto arrivi, parlando di “sua eventuale realizzazione”.

«IL COMUNE NON HA POTERE DI BLOCCARE IL PROGETTO»
Calandrini ha chiesto di annullare il “sì” della Provincia di Latina invocando la discussione e il voto dell'Aula sul progetto che, secondo lui, doveva passare al vaglio del Consiglio comunale. «Ciò non è possibile semplicemente perché la normativa che disciplina (meglio dire che liberalizza) la realizzazione di questi impianti – replica l'Assessore all'ambiente Roberto Lessio -, considera questi impianti come strategici per la politica energetica nazionale, dichiarandoli di pubblica utilità e indifferibili, anche se proposti da privati. La legge di riferimento è il decreto legislativo 387/2003, emanato dal governo Berlusconi ma sostanzialmente avallato anche dal centro sinistra e dalle principali associazioni ambientaliste italane. In base a tale decreto - spiega Lessio -, nel rispetto delle altre normative specifiche sui vincoli e gli insediamenti abitativi, questi impianti possono essere realizzati pressoché ovunque: anche in zone agricole, oltre che in zone industriali e artigianali. Di fatto – ragiona l’Assessore - gli Enti locali sono stati così espropriati delle capacità-necessità di programmazione degli interventi sul proprio territorio».

NESSUNO SI OPPOSE QUANDO FU PRESENTATO L’INIZIALE PROGETTO
Al di là del ripasso sulle regole vigenti, l'autorizzazione definitiva arriverà solo con la valutazione di ottemperanza, cioè dopo che la Recall Latina avrà dimostrato di essersi adeguata alle prescrizioni imposte dalla Provincia. «L’iter autorizzativo del progetto, nella iniziale versione centrale a 'bio'gas (gas dai rifiuti bruciato tutto in loco per generare elettricità, ndr), è iniziato il 1° ottobre del 2013 – rammenta Lessio -. La prima Conferenza dei Servizi c’è stata a marzo 2015, con Giovanni Di Giorgi sindaco e Nicola Calandrini presidente del Consiglio comunale. Nessun Ente interessato in quella fase dall’AUA (Autorizzazione Unica Ambientale), men che meno la parte politica dell’Ente Comune di Latina, ha depositato agli atti documenti che dimostravano l’improcedibilità e situazioni ostative alla realizzazione del progetto in versione centrale». Anzi, in modo un po’ ballerino, arrivò una specie di “sì” comunale. «Il Servizio Urbanistica del Comune di Latina – aggiunge Lessio - si era espresso, in data 01/06/2015, con un parere “sostanzialmente favorevole”».

IL FAR WEST DEI ‘BIO’GAS FURBETTI
Nel frattempo però la Regione fu inondata di richieste autorizzative per centrali a 'bio'gas che in realtà mascherano impianti di smaltimento di varie tipologie di rifiuti, mentre quello proposto a Latina Scalo aveva richiesto ed ha ottenuto autorizzazione solo per due codici CER: sostanza organica proveniente da raccolta differenziata e prodotti organici di scarto provenienti dalle agro-industrie locali. Dal canto suo la Regione ha retto il gioco con una presunta pianificazione del settore rifiuti che oggi vede il Lazio senza un serio Piano e si rischia addirittura - come intimato dal Tar a fine aprile  che a decidere nuove discariche e altri impianti sia il prefetto di Roma. «Il nuovo progetto Recall – precisa l'Assessore Lessio - oltre all’energia recupera materia, sotto forma di compost e/o ammendante organico da restituire ai terreni agricoli, così come prevedono la normativa italiana sugli impianti di produzione da fonti rinnovabili e il nuovo pacchetto sull’Economia Circolare dell’UE. La nuova versione dell'impianto Recall a Latina Scalo determina diversi vantaggi economici ed ecologici, che superano di gran lunga la criticità della localizzazione». 

Tags: biometano  latina  ambiente 


Articoli Correlati:

29/05 Il punto in commissione ambiente Abc Latina, conti in ordine. Ancora niente mutuo? Ecco perché Conti in ordine, apertura del centro di raccolta comunale di Via Massaro, ristrutturazione delle ex...
2017 Dossier Ecosistema Urbano di Legambiente Sostenibilità ambientale, Roma e Latina in fondo alle classifiche nazionali Roma verso il fondo della classifica nella sostenibilità ambientale, scende al 88° posto e perse...
2017 Latina, in Commissione Ambiente Multe fino a 26mila euro ai furbetti dei rifiuti: la proposta delle telecamere È approdata in commissione Ambiente la proposta di istituire fotocamere o telecamere trappola per multare...
2017 Latina, decoro urbano Fotocamere e telecamere contro i furbetti dei rifiuti: proposta in commissione Fotocamere e telecamere trappola per la repressione dei reati ambientali. Questo l'argomento che verrà trattato...
2017 Rischi anche a Pomezia e Castelli Il 36% dei siti inquinati e da bonificare nel Lazio si trova a Latina Quanto è inquinata la nostra regione? Tanto secondo il piano redatto dal dipartimento istituzionale e...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
15:43 1531748580 Atletica Leggera. La Runforever Aprilia agli Assoluti di Rieti
15:42 1531748520 I 5Stelle di Ardea vanno avanti sulla decadenza del consigliere Luca Fanco
14:48 1531745280 Serie A2. Latina Basket, ingaggiato Alessandro Cassese
14:38 1531744680 Serie A. Latina Calcio a 5, ufficiale l’arrivo di Simone Chinchio
14:28 1531744080 Pallanuoto, U15 femminile. Splash Latina, la finale Play Off sfuma per un soffio
14:18 1531743480 Ruba nei negozi e poi si tuffa in mare per sfuggire all'arresto: preso
14:14 1531743240 Ruba in diversi negozi e si butta a mare ad Anzio per evitare l’arresto: fermato
14:11 1531743060 Beach Volley. Volley Estate, è sempre festa alla Vivigas Arena
14:06 1531742760 Rapina al supermercato di Pomezia: bandito fa irruzione armato di coltello
14:05 1531742700 Volley Academy Pomezia, è stata una grande stagione
13:53 1531741980 Claudio Malagola è il nuovo direttore di Federlazio Latina
13:25 1531740300 Sabotato il campo Arrigo Menicocci con atti vandalici nella notte
12:57 1531738620 Sorpreso mentre rubava all'interno di una macchina parcheggiata sul lungomare
12:31 1531737060 Primo Consiglio comunale dell'era Pocci: istituita la giunta e l'assise comunale
11:51 1531734660 Domani Consiglio comunale a Pomezia: si insediano le sette Commissioni
11:02 1531731720 Ordigno bellico in mare sotto la Falesia ai Marinaretti, area interdetta
10:59 1531731540 Senzatetto ubriaco non vuole scendere dal bus a Nettuno, arriva la polizia
10:28 1531729680 Bullismo a Torvaianica: 13enne preso di mira e ferito da gruppo di ragazzini
09:55 1531727700 Distrugge un muro ad Anzio con l’auto senza assicurazione, indaga la Locale
09:53 1531727580 Coppia litiga con violenza all’ospedale, la Polizia locale denuncia il marito
09:51 1531727460 Dal Comune di Latina vengono giù calcinacci: la foto fa il giro del web
09:41 1531726860 Incidente sulla Nettunense ad Anzio, la vittima è Daniele Bontempi di Aprilia
09:26 1531725960 Destra e sinistra costrette nel gruppo misto: lo impone il regolamento 5Stelle
08:42 1531723320 Autocisterna si ribalta sulla rotatoria del bivio Scalella: gasolio in strada
08:19 1531721940 Niente acqua in sei comuni della provincia di Latina. Autobotti sostitutive