[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'analisi del voto

Elezioni a Pomezia, non c'è aria di festa: esulta (non troppo) solo il Movimento

Questa volta nessuno ha sfondato. Tanti invece sono rimasti delusi da un risultato che credevano alla loro portata: l'approdo al ballottaggio. Alla fine a spuntarla sono stati Adriano Zuccalà, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, e il “forestiero” Pietro Matarese del centrodestra. Saranno loro a sfidarsi per la fascia di sindaco di Pomezia al secondo turno il 24 giugno. Al di là delle percentuali (Zuccalà e Matarese si distanziano solo per poco più di 3 punti: 28,70% il primo e 25,38% il secondo) nella notte elettorale del 10 giugno a Pomezia ben pochi hanno esultato e sono quasi solo i 5Stelle, riusciti nell'impresa di mantenere un importante bacino di voti nonostante la frattura con l'ex sindaco Fabio Fucci, rimasto fuori dal secondo turno pur riuscendo a raggiungere il 23,47% di consensi.

Non festeggia con troppa convinzione il centrodestra, che è sì arrivato al ballottaggio ma con una percentuale decisamente più scarsa di quanto ci si aspettava alla vigilia da una coalizione – e che coalizione! – composta da ben sette liste e partiti. La destra unita si trova ora a dover sfidare i 5Stelle, ma non da una posizione di forza come invece avrebbe sperato.
Ma la delusione maggiore forse è quella che aleggia in casa Fucci. L'ex sindaco, convinto com'era di poter catalizzare consensi sulla sua persona e dopo aver ricalcato in ogni occasione la propria nomea di “incorruttibile”, si è giocato la partita fino alla fine fermandosi però a un passo dal traguardo, dove ha dovuto cedere allo sprint degli ex amici pentastellati che, vada come vada, sono riusciti a relegarlo all'opposizione. Il derby Fucci-Zuccalà ha tenuto banco per tutta la notte, seggio per seggio, e sono da notare i buoni risultati delle due civiche che sostengono l'ex sindaco: Essere Pomezia e Il Bene in Comune sono rispettivamente la terza e quarta lista più votata in assoluto, dietro soltanto a Movimento 5 Stelle e Partito Democratico.

Delusione completa per Antonio Aquino (2,23% cioè 597 voti), mentre resta fuori dal Consiglio comunale anche Camerota di Casapound, che paga il 10% e oltre della Lega e si ferma sotto l'1,4%. Va aperto un discorso a parte per Stefano Mengozzi, il candidato del centrosinistra unito che in soli 45 giorni ha saputo creare intorno a sé un entusiasmo autentico. Mengozzi si ferma in quarta posizione e sfiora il 19% mentre, con lui come candidato, il Pd riesce ad attestarsi secondo partito più votato, dopo il Movimento 5 Stelle. Questo non è bastato, ma la sensazione è quella di trovarsi di fronte all'inizio di un percorso politico nuovo più che al culmine di una parabola. Le scelte del partito saranno determinanti.

In ottica ballottaggio il risultato sembra scontato: non è chiaro dove il centrodestra potrebbe trovare altri voti mentre il Movimento 5 Stelle appare avere un bacino ancora ampio a cui attingere. Quello che è certo però è che dal 24 giugno non ci aspettiamo il clima festoso di cinque anni fa, quando a vincere fu un gruppo di amici più che un partito. Fra tensioni, tradimenti e sgambetti – e non soltanto nel Movimento – la sensazione è per lo più quella di essere sopravvissuti a una dolorosa battaglia.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/08 1534794420 Serie B. United Aprilia, Trobiani da Minorca conferma: "siamo su Diguinho"
20/08 1534782600 Il Pd di Nettuno riparte dal… passato, nessun nome nuovo in Segreteria
20/08 1534782420 Contributi per la Festa dello Sport a Nettuno, il bando sul sito del Comune
20/08 1534781760 Il Segretario del Pd di Anzio cambia la serratura della sede, tutti fuori
20/08 1534778820 A Genzano torna il mercatino dei libri usati: appuntamento nel cortile comunale
20/08 1534778640 Maltempo ai Castelli: alberi crollati su via Nettunense e via Cisternense
20/08 1534778040 Cade un grosso albero in via Nettunense, danneggiata una condotta del gas
20/08 1534777920 Paura in centro, crolla il solaio di una abitazione privata ormai in disuso
20/08 1534772580 Serie A2. La Mirafin è pronta al decollo: il 6 Ottobre c'è il derby con Ostia
20/08 1534771740 Gli agenti lo pizzicano a rubare borse in spiaggia, arrestato un 34enne campano
20/08 1534771500 Il Rugby Anzio Club è pronto a ripartire
20/08 1534770720 Grand Prix Volley S3, vince (ancora) Pallavolo Pomezia
20/08 1534770180 L’Indomita Pomezia prepara una stagione da vertice
20/08 1534769460 Aggressione ad un immigrato: indiano ferito da tre colpi di fucile a piombini
20/08 1534768260 Frammenti di un Discorso Odoroso, degustazione di olio extravergine d’oliva
20/08 1534768020 Nasce ad Aprilia il Milan Club Herbert Kilpin: al via le attività sociali
20/08 1534766940 Auto fuori controllo abbatte i contatori del gas e travolge un giovane pedone
20/08 1534766160 Dolphins Anzio, Play Off per gli U12 del Baseball e le U13 del Softball
20/08 1534758300 La vie en rouge, la fisarmonica solista di Marco Lo Russo al Museo Lavinium
20/08 1534758120 Grande serata al Terracina Summer Festival con Butinar, Lembo e Anellino
20/08 1534757700 Verifiche sulla stabilità di un ponte, chiusa per mezz'ora la Pontina al km 62
20/08 1534757520 Bilancio di Ariccia: “Conti virtuosi, fornitori pagati dopo soli 17 giorni”
20/08 1534756200 L’amministrazione aderisce al Piano Digitale Banda Ultra Larga della Regione
20/08 1534754880 Giorgia Giuliani brilla ai mondiali di taekwondo in Argentina
20/08 1534754580 Controlli della Polizia Locale: 50 auto trovate senza tagliando assicurativo

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli