[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

L'analisi del voto

Elezioni a Pomezia, non c'è aria di festa: esulta (non troppo) solo il Movimento

Questa volta nessuno ha sfondato. Tanti invece sono rimasti delusi da un risultato che credevano alla loro portata: l'approdo al ballottaggio. Alla fine a spuntarla sono stati Adriano Zuccalà, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, e il “forestiero” Pietro Matarese del centrodestra. Saranno loro a sfidarsi per la fascia di sindaco di Pomezia al secondo turno il 24 giugno. Al di là delle percentuali (Zuccalà e Matarese si distanziano solo per poco più di 3 punti: 28,70% il primo e 25,38% il secondo) nella notte elettorale del 10 giugno a Pomezia ben pochi hanno esultato e sono quasi solo i 5Stelle, riusciti nell'impresa di mantenere un importante bacino di voti nonostante la frattura con l'ex sindaco Fabio Fucci, rimasto fuori dal secondo turno pur riuscendo a raggiungere il 23,47% di consensi.

Non festeggia con troppa convinzione il centrodestra, che è sì arrivato al ballottaggio ma con una percentuale decisamente più scarsa di quanto ci si aspettava alla vigilia da una coalizione – e che coalizione! – composta da ben sette liste e partiti. La destra unita si trova ora a dover sfidare i 5Stelle, ma non da una posizione di forza come invece avrebbe sperato.
Ma la delusione maggiore forse è quella che aleggia in casa Fucci. L'ex sindaco, convinto com'era di poter catalizzare consensi sulla sua persona e dopo aver ricalcato in ogni occasione la propria nomea di “incorruttibile”, si è giocato la partita fino alla fine fermandosi però a un passo dal traguardo, dove ha dovuto cedere allo sprint degli ex amici pentastellati che, vada come vada, sono riusciti a relegarlo all'opposizione. Il derby Fucci-Zuccalà ha tenuto banco per tutta la notte, seggio per seggio, e sono da notare i buoni risultati delle due civiche che sostengono l'ex sindaco: Essere Pomezia e Il Bene in Comune sono rispettivamente la terza e quarta lista più votata in assoluto, dietro soltanto a Movimento 5 Stelle e Partito Democratico.

Delusione completa per Antonio Aquino (2,23% cioè 597 voti), mentre resta fuori dal Consiglio comunale anche Camerota di Casapound, che paga il 10% e oltre della Lega e si ferma sotto l'1,4%. Va aperto un discorso a parte per Stefano Mengozzi, il candidato del centrosinistra unito che in soli 45 giorni ha saputo creare intorno a sé un entusiasmo autentico. Mengozzi si ferma in quarta posizione e sfiora il 19% mentre, con lui come candidato, il Pd riesce ad attestarsi secondo partito più votato, dopo il Movimento 5 Stelle. Questo non è bastato, ma la sensazione è quella di trovarsi di fronte all'inizio di un percorso politico nuovo più che al culmine di una parabola. Le scelte del partito saranno determinanti.

In ottica ballottaggio il risultato sembra scontato: non è chiaro dove il centrodestra potrebbe trovare altri voti mentre il Movimento 5 Stelle appare avere un bacino ancora ampio a cui attingere. Quello che è certo però è che dal 24 giugno non ci aspettiamo il clima festoso di cinque anni fa, quando a vincere fu un gruppo di amici più che un partito. Fra tensioni, tradimenti e sgambetti – e non soltanto nel Movimento – la sensazione è per lo più quella di essere sopravvissuti a una dolorosa battaglia.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:17 1540102620 Ferrovia di Terracina, parola del Sindaco: lavori al via nel 2019
20/10 1540062420 Gli ex assessori di Nettuno: "CoProgettazione e Agenda di Governo 2019/24"
20/10 1540052760 Decine di furti e altrettanti nomi falsi in tutta Europa: arrestata a Cisterna
20/10 1540051680 Tragedia domestica ad Aprilia, morto un bambino schiacciato da un armadio
20/10 1540044240 The Harlem Voices, un magico Natale a Latina con il vero gospel americano
20/10 1540043040 A Velletri i funerali del 51enne morto in un incidente di caccia a Cisterna
20/10 1540031880 Piano di zona: ad Aprilia il 23 ottobre la prima di tre assemblee partecipate
20/10 1540030800 Trasportava illegalmente 550 kg di bombole del gas sulla Pontina: maxi multa
20/10 1540030200 Prima la lite, poi le botte e le minacce col coltello: arrestato marito violento
20/10 1540029240 Controlli "elettronici" sulle strade di Velletri, decine di auto senza revisione
20/10 1540028880 Controlli antibivacco a Velletri, la Polizia locale identifica alcuni senzatetto
20/10 1540028220 Incursione serale al poliambulatorio di Aprilia: danni e pochi spicci rubati
20/10 1540027620 La vice questore aggiunto Rubinacci nuovo dirigente del commissariato di Genzano
20/10 1540026360 Commozione e applausi per il flash mob e il murale dedicato a Leo e Ludo
20/10 1540026300 Giornata di pesca finita in tragedia, si continua a cercare il secondo uomo
20/10 1540025940 Banda di Rapinatori sgominata, hanno aggredito due volte ristoratore di Nettuno
20/10 1540021980 Autolesionismo, aggressioni ed emergenze al carcere di Velletri
20/10 1540020420 Confermato sequestro milionario di beni tra Cisterna e Aprilia
20/10 1540019880 Premio Cartagine 2.0 “cultura” al dirigente del commissariato di Albano
20/10 1540019460 Stanato "furbetto del cartellino": risultava al lavoro, ma se ne stava a casa
19/10 1539966420 A Latina Scalo il "controllo di vicinato": segnalazioni Whatsapp contro i furti
19/10 1539965400 RFI: sottopasso Casello 45 pronto a fine 2019. «Lavori rallentati, ecco perchè»
19/10 1539963420 “Mario Righini: un Nettunese in Antartide”, l’evento in sala consiliare
19/10 1539963240 Capo d’Anzio, il Presidente Marchetti si dimette ma il Sindaco respinge l'idea
19/10 1539963180 Anziano va a comprare il regalo alla moglie, ma viene assalito e rapinato

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli