[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Elezioni del 10 giugno

Rifiuti: l'intervista del Caffè ai sei candidati Sindaci di Aprilia

Aprilia discarica di Roma: come pensa di comportarsi in relazione alla continua aggressione della lobby dei rifiuti nei confronti del territorio  apriliano?

ROBERTO D'AGOSTINI
«Aprilia da sempre è aggredita dalle lobby perché governata senza un progetto che investa sul futuro e sul risanamento. Puntare alla riduzione dei rifiuti indifferenziati visto che sono le discariche ad alimentare gli affari illeciti, ad impedire lo sviluppo di un ciclo virtuoso ed a causare gravi danni all’ambiente e alla salute collettiva; fare in modo che chi inquina paga; controllare fortemente il territorio e gli appalti; rendere più consapevoli i cittadini sulle scelte dell’Amministrazione».

ANTONIO TERRA
«Le incursioni continue sono dovute all’assenza di un piano regionale sul tema. Solo una seria programmazione, che coinvolga tutti i Comuni, può contrastare iniziative pericolose e dannose per il territorio. In questi anni, noi abbiamo costituito anche un sub-ambito con i Comuni di Ardea, Anzio, Pomezia e Lanuvio per chiudere il ciclo dei rifiuti. In attesa della Regione, metteremo mano ad una variante dei nuclei abusivi per porre nuovi vincoli (concertati con i cittadini) per aree di pregio».
 
DOMENICO VULCANO
«Ribadisco un forte no ad ogni progetto di nuove discariche sul territorio apriliano. Un no specifico al progetto di Colli del Sole ed un no generale a progetti di questo tipo. Non basta, oggi, dire no alla discarica, bisogna  mettere in campo atti significativi. Potenziamento della raccolta differenziata, diminuzione  della quota di indifferenziato e di umido e la realizzazione di isole ecologiche di quartiere. Questa strategia va supportata dalla lotta all'evasione e dall'abbassamento della tassa sui rifiuti».
 
CARMEN PORCELLI
«Le nostre posizioni si fondano sulla riduzione e tassazione degli imballaggi, sulla differenziazione spinta, sull'obbligo dei produttori di chiudere il ciclo della produzione, pesando l'indifferenziato prodotto da ogni cittadino, monitorando le attività industriali perché non effettuino sversamenti e smaltimenti illegali. Per impedire il continuo attacco alla salute della popolazione occorre dotarsi di strumenti urbanistici blindati (PRG, il PTPG o PPR), dichiarare il territorio saturato da qualsiasi impianto rientrante nel ciclo dei rifiuti, prima di tutto le discariche».
 
GIORGIO GIUSFREDI
«Ho scelto di non avere finanziamenti da campagna elettorale superiori ai duemila euro per rimanere libero di decidere insieme ai cittadini senza dover rendere conto a nessuno, se non a loro, del mio operato. Le lobby acquisiscono potere anche grazie ai rapporti con la politica. Sulle proposte di nuovi impianti di discarica serve un fronte unico di tutte le forze politiche insieme alla capacità di risanare il territorio. Un ambiente sano e pulito è lo scudo più efficace contro le lobby dei rifiuti».
 
ANGELO CASCIANO
«La scarsa reattività sociale, dovuta ad una non sentita appartenenza al territorio di Aprilia, ha fatto sì che le lobby abbiano individuato nel territorio già martoriato da arsenico, amianto e polveri sottili, un'area dove stoccare i rifiuti di un'intera regione. Le due discariche gigantesche a contatto con le falde acquifere  porterebbero all'aumento di mortalità. Io, medico legale, mi occupo di malattie professionali da inquinamento e non ritengo possibile concentrare in un'unica sede tale concentrazione di rifiuti a meno che non si voglia condannare a morte le future generazioni»
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21:15 1539630900 A cavalcioni sul Monumento al pescatore di Anzio, ripresa tutta la scena
21:12 1539630720 Lavori sul palazzo comunale, domani la protesta dell'ex vicesindaco di Nettuno
17:35 1539617700 Genzano, il centro storico è "zona off limits": negozianti e residenti disperati
17:18 1539616680 Quei misteri (che resteranno a lungo tali) dei graffiti nella villa di Domiziano
16:42 1539614520 Ad Ardea la raccolta differenziata sprofonda: record negativo al 35,79%
16:29 1539613740 Occhio alla truffa di chi chiede soldi per conto del Comune di Aprilia
16:11 1539612660 Serie C2, Girone A. La United Pomezia ci sta prendendo gusto
15:59 1539611940 A Lavinio stazione una domenica di pulizia contro sporco e degrado
15:58 1539611880 Incendio a Cretarossa a Nettuno, appartamento inagibile e tanti danni
15:43 1539610980 Ritrovata l'82enne Gabriella Razzi scomparsa da piazza Moro a Latina
15:31 1539610260 Serie B, Girone E. United Aprilia, è il momento di stringere i denti
15:16 1539609360 Serie B1, Girone B. Giovolley Aprilia, è un esordio sul velluto
15:12 1539609120 Ardea, il sindaco riceve i cittadini in Comune: ecco come richiedere colloquio
15:06 1539608760 Violenta lite tra giovani davanti ad un pub di Frascati, uno finisce in ospedale
14:46 1539607560 Riapre al pubblico la Sala ragazzi della biblioteca comunale Carlo Levi
14:18 1539605880 Recup: «Il nuovo numero è a pagamento, la Regione Lazio chiarisca»
14:10 1539605400 Serie A2. Latina Basket, spettacolo contro Trapani
13:30 1539603000 Corso per pizzaioli in carcere e cena per tutti i detenuti, ecco il progetto
12:53 1539600780 Serie C, Girone B. Onda Volley, è una sconfitta agrodolce
12:31 1539599460 Serie C, Girone B. Antica Braceria Anzio Pallavolo, è buona la prima
12:21 1539598860 Serie C2, Girone A. Il Lele Nettuno festeggia la prima vittoria
11:16 1539594960 Crisi politica ad Ardea, il sindaco: «Non mi dimetto: presto i nuovi assessori»
10:16 1539591360 Strade dissestate, a Pomezia scendono a 30 e 40 km/h i limiti su 15 vie
09:42 1539589320 Lega: «Qualsiasi altro ingresso a Latina per adesso è congelato»
09:35 1539588900 Rapina anziana al mercato di Pomezia, poi cerca di scappare in autobus

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli