[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

5-4 contro il Lido il Pirata Sperlonga

Serie D, Girone di Latina. Il Lele Nettuno continua a stupire

Continua a stupire il Lele Nettuno che ha superato (5-4 il finale) anche l’ostico Lido il Pirata Sperlonga, una delle formazioni più in forma del momento. La squadra allenata dal mister Gentile scende in campo con Fontemaggi in porta, Novara ultimo, Monteforte e Gomiero laterali, Scarpetti pivot. L'inizio della partita è di marca nettunese con Monteforte (tiro parato) e con Gomiero che vede la sua conclusione respinta alla grande dal portiere. Al 5’ si fanno pericolosi gli avversari con tiro respinto da Fontemaggi e poco dopo su contrasto perso a metà campo dal Lele il lido il Pirata  insacca per lo 0-1. Reagisce subito il Lele con Monteforte per  Pace  che colpisce il palo. Al 10’ ci prova Novara per il Nettuno che da posizione centrale tira  ma il portiere para, immediato rilancio oltre la metà campo verso il compagno che  tira di prima intenzione, tocca Fontemaggi ma la palla finisce in rete: 0-2. I nettunesi non si abbattono e replicano poco dopo con Scarpetti con respinta del portiere e poi ancora Pace con il portiere ospite che  devia in angolo. Il Lido il pirata ci prova con tiro alto e finalmente  al 20’ Gomiero per i nettunesi accorcia le distanze su  passaggio di Monteforte: 1-2 e ancora Scarpetti un minuto dopo colpisce l'esterno della rete. Occasione al 22’ per il Lido il pirata ma Fontemaggi fa buona guardia  e al 25’ arriva il meritato pareggio per il Lele: Pace ruba palla a metà campo e scarica per Monteforte che sigla Il 2-2. A due minuti della fine Lido il pirata intercetta palla sulla metà campo e si porta di nuovo in vantaggio 2-3 e finisce il primo tempo. Nella ripresa Caperna entra al posto di Fontemaggi tra i pali e partono subito forte i nettunesi che  nei primi due minuti vanno al tiro con Monteforte, palla a lato e con Scarpetti che per ben due volte si rende pericoloso ma è bravo il portiere avversario prima a deviare in angolo e poi a respingere le conclusioni. Al 3’ è Caperna a respingere un tiro degli avversari e poco dopo Gomiero calcia in porta con il portiere che para. Ma al 4’ Caperna si fa sorprendere da un tiro dalla sinistra e il Lido il pirata porta a due le lunghezze 2-4. Ma passa poco tempo e il Nettuno si rende pericoloso con Scarpetti, palla respinta dal portiere e poco dopo Novara accorcia le distanze con un tiro potente da lontano e palla in rete per il 3-4. Ancora Pace e Novara ci provano ma il portiere ospite si supera nuovamente e respinge. Al 19’ è bravo Caperna a respingere una conclusione avversaria mentre dopo un minuto è Pace a calciare alto da buona posizione. L’occasione più ghiotta capita nei piedi di Scarpetti che a colpo sicuro  calcia sul palo dopo una bella  triangolazione con Pace e Monteforte. Subito dopo ancora Monteforte impegna la difesa avversaria con tiro deviato in angolo. Al 23’ i nettunesi raggiungono il meritato pareggio con Novara su passaggio di Gomiero, 4-4. Al 28’ Monteforte calcia forte e il portiere avversario devia contro la traversa ma proprio sul finire Novara prende palla nella propria metà campo dopo una respinta decisa di Caperna e si invola  nella metà campo avversaria dopo aver superato due avversari e poggia su Pace che con il portiere in uscita insacca per il 5-4 finale che decreta il successo dei nettunesi tra il tripudio di tutta la squadra. Vittoria di cuore e determinazione, cercata dai ragazzi di Mister Gentile che contro una squadra forte e tenace come il Lido il Pirata ottengono un successo importante per il proseguimento del campionato. Prossimo turno domenica prossima in trasferta contro la temibile Zonapontina.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:40 1529595600 Indagine sul Cimitero, in Commissariato due funzionari del Comune di Nettuno
17:37 1529595420 Accolto il ricorso dei 5 stelle ad Anzio, ‘errore materiale’ nei riconteggi
17:35 1529595300 Architetto chiede risarcimento all’ex Sindaco di Nettuno, giustizia dopo 20 anni
17:02 1529593320 Restringimenti di carreggiata per lavori sulla Pontina: ecco quando
16:20 1529590800 Cella frigorifera abbandonata su via dei Laghi: denunciato il proprietario
16:12 1529590320 Gli Amici del Cane denunciano il responsabile della morte del piccolo Lucky
16:12 1529590320 Under 16, la Futura Basket Cisterna conquista la Coppa Lazio
15:23 1529587380 Pietro Matarese (centrodestra): «Zuccalà è troppo giovane e inadatto al ruolo»
15:16 1529586960 Adriano Zuccalà (M5S) parla al Caffè: «Il mio rivale non conosce Pomezia»
15:09 1529586540 Carcassa di delfino alla Bufalara: i resti avvistati dai bagnanti in spiaggia
15:00 1529586000 La Croce Rossa in bici dei Castelli partecipa alla Dolomiti for Duchenne
14:38 1529584680 Ballottaggio, a Pomezia Casapound invita a votare per il Movimento 5 Stelle
14:38 1529584680 Pallanuoto, Under 17. L'Anzio sbanca le semifinali e centra la finalissima
14:22 1529583720 Cisterna, continua a perseguitare e minacciare la moglie: allontanato di casa
13:49 1529581740 Prestito da 13 milioni? No, un investimento. La versione di Sergio Gangemi
13:40 1529581200 Frosinone-Mare, l'annuncio di Anas e Prefettura: riapertura il prossimo 6 luglio
12:24 1529576640 Atelier en plein air a Frascati, i pittori di via Margutta espongono in città
12:06 1529575560 Claudio Ottoni, ex campione di calcio, si laurea campione d'Italia
12:05 1529575500 Aprilia, arrestato noto pregiudicato di Anzio: forse autore di varie rapine
11:50 1529574600 Aprilia, nasce il comitato di quartiere Selciatella
10:56 1529571360 Dipendenti della Abbvie regalano una giornata di lavoro alla Raggio di Sole
10:47 1529570820 Stroncato il mercato del falso pronto ad invadere le spiagge: 5 arresti
10:05 1529568300 La Regione approva in via definitiva le Terme di Santo Stefano ad Aprilia
10:05 1529568300 Concerto di Fioraleda Sacchi con osservazioni astronomiche del cielo
09:56 1529567760 Operazione dei Carabinieri: sequestrate armi e arrestata una persona ad Aprilia