[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

5-4 contro il Lido il Pirata Sperlonga

Serie D, Girone di Latina. Il Lele Nettuno continua a stupire

Continua a stupire il Lele Nettuno che ha superato (5-4 il finale) anche l’ostico Lido il Pirata Sperlonga, una delle formazioni più in forma del momento. La squadra allenata dal mister Gentile scende in campo con Fontemaggi in porta, Novara ultimo, Monteforte e Gomiero laterali, Scarpetti pivot. L'inizio della partita è di marca nettunese con Monteforte (tiro parato) e con Gomiero che vede la sua conclusione respinta alla grande dal portiere. Al 5’ si fanno pericolosi gli avversari con tiro respinto da Fontemaggi e poco dopo su contrasto perso a metà campo dal Lele il lido il Pirata  insacca per lo 0-1. Reagisce subito il Lele con Monteforte per  Pace  che colpisce il palo. Al 10’ ci prova Novara per il Nettuno che da posizione centrale tira  ma il portiere para, immediato rilancio oltre la metà campo verso il compagno che  tira di prima intenzione, tocca Fontemaggi ma la palla finisce in rete: 0-2. I nettunesi non si abbattono e replicano poco dopo con Scarpetti con respinta del portiere e poi ancora Pace con il portiere ospite che  devia in angolo. Il Lido il pirata ci prova con tiro alto e finalmente  al 20’ Gomiero per i nettunesi accorcia le distanze su  passaggio di Monteforte: 1-2 e ancora Scarpetti un minuto dopo colpisce l'esterno della rete. Occasione al 22’ per il Lido il pirata ma Fontemaggi fa buona guardia  e al 25’ arriva il meritato pareggio per il Lele: Pace ruba palla a metà campo e scarica per Monteforte che sigla Il 2-2. A due minuti della fine Lido il pirata intercetta palla sulla metà campo e si porta di nuovo in vantaggio 2-3 e finisce il primo tempo. Nella ripresa Caperna entra al posto di Fontemaggi tra i pali e partono subito forte i nettunesi che  nei primi due minuti vanno al tiro con Monteforte, palla a lato e con Scarpetti che per ben due volte si rende pericoloso ma è bravo il portiere avversario prima a deviare in angolo e poi a respingere le conclusioni. Al 3’ è Caperna a respingere un tiro degli avversari e poco dopo Gomiero calcia in porta con il portiere che para. Ma al 4’ Caperna si fa sorprendere da un tiro dalla sinistra e il Lido il pirata porta a due le lunghezze 2-4. Ma passa poco tempo e il Nettuno si rende pericoloso con Scarpetti, palla respinta dal portiere e poco dopo Novara accorcia le distanze con un tiro potente da lontano e palla in rete per il 3-4. Ancora Pace e Novara ci provano ma il portiere ospite si supera nuovamente e respinge. Al 19’ è bravo Caperna a respingere una conclusione avversaria mentre dopo un minuto è Pace a calciare alto da buona posizione. L’occasione più ghiotta capita nei piedi di Scarpetti che a colpo sicuro  calcia sul palo dopo una bella  triangolazione con Pace e Monteforte. Subito dopo ancora Monteforte impegna la difesa avversaria con tiro deviato in angolo. Al 23’ i nettunesi raggiungono il meritato pareggio con Novara su passaggio di Gomiero, 4-4. Al 28’ Monteforte calcia forte e il portiere avversario devia contro la traversa ma proprio sul finire Novara prende palla nella propria metà campo dopo una respinta decisa di Caperna e si invola  nella metà campo avversaria dopo aver superato due avversari e poggia su Pace che con il portiere in uscita insacca per il 5-4 finale che decreta il successo dei nettunesi tra il tripudio di tutta la squadra. Vittoria di cuore e determinazione, cercata dai ragazzi di Mister Gentile che contro una squadra forte e tenace come il Lido il Pirata ottengono un successo importante per il proseguimento del campionato. Prossimo turno domenica prossima in trasferta contro la temibile Zonapontina.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/12 1545156900 Finto regalo di Natale, coppia di 80enni di Nettuno truffata per 3500 euro
18/12 1545148320 Chiesto l'inserimento del campo rom La Barbuta nel piano contro i roghi
18/12 1545148200 Il Tribunale accetta la richiesta di Placidi, l’ex assessore torna in libertà
18/12 1545148080 Oltre un milione di euro di multe, Anzio torna a contestare la Camassa
18/12 1545148020 Un convegno sui numeri (veri) dell'immigrazione alla Sala Lepanto di Marino
18/12 1545146940 Restyling della passeggiata a mare di Torvaianica: il Comune pianta 27 tamerici
18/12 1545146460 Pompieri con solo 3 autoscale per tutta Roma e provincia. La denuncia del Conapo
18/12 1545145020 Sgombero Ex Divina Provvidenza, Striscia La Notizia a Nettuno con Jimmy Ghione
18/12 1545142920 Più di 4mila candidati al concorso per 115 posti da telefonista del 112 Lazio
18/12 1545141360 Il buon compleanno di Coletta a Latina, che compie 86 anni
18/12 1545140100 Zingaretti e Mostarda inaugurano ufficialmente il nuovo ospedale dei Castelli
18/12 1545136080 Tenta la truffa, poi si scaglia contro le forze dell'ordine: 42enne arrestato
18/12 1545133740 Carenza medici di base, la Regione ne recluta 204. Ecco dove. Ma non bastano
18/12 1545132420 Identificati e denunciati sei dei venti giovanissimi bulli di piazza San Marco
18/12 1545130380 Crisi Coop, chiusure inevitabili: ecco le due ipotesi sul tavolo
18/12 1545126900 Una sedia per avvisare gli automobilisti della buca: la foto fa il giro del web
18/12 1545124860 Un deposito con 60 kg di fuochi d’artificio tra le case, italiano denunciato
18/12 1545124860 Nasce a Latina il nuovo Politeama
18/12 1545122700 Mensa scolastica, a Pomezia si può pagare on-line tutti i giorni: ecco come
18/12 1545119880 Ponte di Ariccia: Giunta Di Felice in guerra con Anas
18/12 1545119580 Pomezia, case popolari: contratti registrati on-line per scovare gli abusivi
18/12 1545119220 Cerroni, monopolista dei rifiuti di Roma, batte cassa ai 10 ex Comuni-utenti
18/12 1545117180 Colpo al distributore di benzina: ladri sradicano il self service e fuggono
18/12 1545116040 Minacce di morte al citofono: arrestato ex compagno stalker
18/12 1545115920 Attacco al sindaco di Rocca di Papa: «Ha autorizzato un'altra antenna»

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli