[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

Travolto il Don Bosco 7-3

Serie D, Girone A. L'Ardea Ca5 riprende a volare. Valenza: "avanti così"

Smaltita la delusione per la prima sconfitta in campionato arrivata nel turno precedente contro il Pavona (un 1-2 interno dopo 15 vittorie consecutive che ha di fatto ridato un briciolo di speranza alle inseguitrici), l’Ardea Calcio a 5 ha ripreso letteralmente a volare travolgendo a domicilio (3-7 il finale) il Don Bosco Genzano. Una Partita chiusa praticamente già nel primo tempo con il parziale di 6 a 1 in favore degli ospiti grazie alle doppiette di Biamonte e del capitano di giornata Bernardini oltre alla reti di Valenza e di Pula (prima rete stagionale). Nella ripresa mister Alessandro Campioni concede spazio a chi fino ad ora ne aveva trovato meno ma la partita resta sotto il controllo ardeatino nonostante la rete del 2 a 6 subita dall’esordiente Stefano Golemi. Pucino ristabilisce le distanze ma nel finale il subentrato Botezatu (che sostituisce Golemi tra i pali) si lascia infilare in diagonale per il definitivo 3 a 7. Ardea che resta quindi a +3 sulla diretta inseguitrice Arcobaleno Velletri (che deve ancora disputare il turno di riposo) e nella prossima giornata affronterà tra le mura amiche del Florida Sporting Club, il Real Rocca di Papa che all'andata aveva fatto sudare non poco i nostri ragazzi. “Dovevamo riscattare la sconfitta della settimana scorsa e abbiamo risposto decisamente bene – ha dichiarato il bomber Simone Valenza al Caffè – un Ko che sinceramente non ci aspettavamo”. “Quella contro il Pavona – ha proseguito – è stata una partita gestita male, comunque sottotono. Abbiamo commesso alcuni errori in difesa per un calo di concentrazione e non siamo poi riusciti ad essere efficaci come volevamo. Ma è stato un errore in qualche modo didattico, ci ha permesso di rimetterci in gioco con più precisione e concentrazione. Non siamo una squadra imbattibile, spesso anche la fortuna ha giocato il suo ruolo”. “Dopo la sconfitta subita con il Pavona – ha spiegato Valenza – ci siamo allenati molto e la partita del venerdì è un po’ lo specchio degli allenamenti della settimana. Ci siamo allenati a mille e il match è andato per il verso giusto. Quella di Genzano è stata una gara semplice, quasi dai ritmi blandi. Tra l’altro c’è stato modo di dare spazio anche a ragazzi che hanno giocato poco e questo è molto importante per far amalgamare la squadra. Inoltre finalmente tutti i giocatori sono tornati disponibili”. “Il nostro obiettivo principale resta comunque quello di vincere il campionato senza passare per i play off (anche perché ormai ci siamo già matematicamente). Va bene vincere anche con un solo punto di distacco. Penso che ci aspetta un bel finale di campionato, soprattutto perché come ho detto prima siamo finalmente al completo”. “Da qui alla fine – ha chiosato il goleador ardeatino – non bisogna sottovalutare nessuna squadra ma penso che le partite più determinanti e difficili saranno quella contro Rocca di Papa e la Polisportiva Genzano fuori casa, visto che il Pala Cesaroni è esagerato ed ha messo in difficoltà molte squadre avversarie. Se tutto va bene andremo allo scontro diretto con sei punti di distacco. Loro possono solo rincorrere, penso che faranno la partita della vita come è giusto che sia. Noi se vinciamo lo scontro diretto, abbiamo automaticamente vinto il campionato”

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:54 1544518440 Il Comune di Pomezia cerca sponsor per la cura di 26 rotatorie e spartitraffico
09:39 1544517540 Il taglio degli alberi in via Emilia Romagna al centro del consiglio comunale
08:36 1544513760 Pavona: via ai lavori di ripristino delle fogne delle case popolari di via Roma
08:17 1544512620 Asfalto nuovo sulla Albano-Torvaianica, allerta traffico intenso per i lavori
08:13 1544512380 24enne beccato a rubare nelle auto: a casa la radio per spiare i carabinieri
08:09 1544512140 64enne di Sezze tenta di suicidarsi il giorno del suo compleanno
08:08 1544512080 Marino, i camminatori del 'Gruppo dei dodici' alla biblioteca comunale Bibliopop
08:00 1544511600 Denuncia l'ex fidanzato per violenza sessuale: indagini a Sezze
07:59 1544511540 Rocca Massima, Sabaudia e Maenza tra le "100 mete d'Italia"
07:53 1544511180 Il Mercato Contadino dei Castelli sbarca anche a Marino davanti ex Palaghiaccio
07:53 1544511180 In alto i nostri cuori: lanterne in cielo per ricordare chi non c'è più
07:44 1544510640 Al Comune di San Felice condoni anche a chi non ne aveva diritto: 3 a processo
07:42 1544510520 Ecco il calendario degli eventi di Natale di Latina
07:41 1544510460 Ordinanza di demolizione a Cori per la lottizzazione abusiva
07:40 1544510400 Investe pedone, scappa e abbandona auto (senza assicurazione): caccia al pirata
07:35 1544510100 Accorpamento: Lbc vuole un polo tecnico-commerciale unico
07:34 1544510040 Chiesto il processo per il leader dei forconi accusato di calunnia
10/12 1544460600 Il Tribunale condanna il ladro dei negozi in centro a Nettuno, azzerati i furti
10/12 1544460300 Al team “Powerful Girls” della Loi di Nettuno il 1° premio di Coding femminile
10/12 1544458920 Risolto incidente sulla Pontina ma i rallentamenti restano
10/12 1544455980 Addio barriere architettoniche in piazza Alcide De Gasperi a Grottaferrata
10/12 1544454960 La signora Fornari compie 100 anni e riceve la visita del sindaco di Pomezia
10/12 1544454660 Cuori Italiani aderisce a Fratelli d'Italia, Tiero vicesegretario regionale
10/12 1544449440 La Regione Lazio ha detto No all'accorpamento tra Alighieri e Vittorio Veneto
10/12 1544448360 Protesta contro il taglio di querce antiche a Genzano: Forestali in sopralluogo

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli