[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio a 5

Travolto il Don Bosco 7-3

Serie D, Girone A. L'Ardea Ca5 riprende a volare. Valenza: "avanti così"

Smaltita la delusione per la prima sconfitta in campionato arrivata nel turno precedente contro il Pavona (un 1-2 interno dopo 15 vittorie consecutive che ha di fatto ridato un briciolo di speranza alle inseguitrici), l’Ardea Calcio a 5 ha ripreso letteralmente a volare travolgendo a domicilio (3-7 il finale) il Don Bosco Genzano. Una Partita chiusa praticamente già nel primo tempo con il parziale di 6 a 1 in favore degli ospiti grazie alle doppiette di Biamonte e del capitano di giornata Bernardini oltre alla reti di Valenza e di Pula (prima rete stagionale). Nella ripresa mister Alessandro Campioni concede spazio a chi fino ad ora ne aveva trovato meno ma la partita resta sotto il controllo ardeatino nonostante la rete del 2 a 6 subita dall’esordiente Stefano Golemi. Pucino ristabilisce le distanze ma nel finale il subentrato Botezatu (che sostituisce Golemi tra i pali) si lascia infilare in diagonale per il definitivo 3 a 7. Ardea che resta quindi a +3 sulla diretta inseguitrice Arcobaleno Velletri (che deve ancora disputare il turno di riposo) e nella prossima giornata affronterà tra le mura amiche del Florida Sporting Club, il Real Rocca di Papa che all'andata aveva fatto sudare non poco i nostri ragazzi. “Dovevamo riscattare la sconfitta della settimana scorsa e abbiamo risposto decisamente bene – ha dichiarato il bomber Simone Valenza al Caffè – un Ko che sinceramente non ci aspettavamo”. “Quella contro il Pavona – ha proseguito – è stata una partita gestita male, comunque sottotono. Abbiamo commesso alcuni errori in difesa per un calo di concentrazione e non siamo poi riusciti ad essere efficaci come volevamo. Ma è stato un errore in qualche modo didattico, ci ha permesso di rimetterci in gioco con più precisione e concentrazione. Non siamo una squadra imbattibile, spesso anche la fortuna ha giocato il suo ruolo”. “Dopo la sconfitta subita con il Pavona – ha spiegato Valenza – ci siamo allenati molto e la partita del venerdì è un po’ lo specchio degli allenamenti della settimana. Ci siamo allenati a mille e il match è andato per il verso giusto. Quella di Genzano è stata una gara semplice, quasi dai ritmi blandi. Tra l’altro c’è stato modo di dare spazio anche a ragazzi che hanno giocato poco e questo è molto importante per far amalgamare la squadra. Inoltre finalmente tutti i giocatori sono tornati disponibili”. “Il nostro obiettivo principale resta comunque quello di vincere il campionato senza passare per i play off (anche perché ormai ci siamo già matematicamente). Va bene vincere anche con un solo punto di distacco. Penso che ci aspetta un bel finale di campionato, soprattutto perché come ho detto prima siamo finalmente al completo”. “Da qui alla fine – ha chiosato il goleador ardeatino – non bisogna sottovalutare nessuna squadra ma penso che le partite più determinanti e difficili saranno quella contro Rocca di Papa e la Polisportiva Genzano fuori casa, visto che il Pala Cesaroni è esagerato ed ha messo in difficoltà molte squadre avversarie. Se tutto va bene andremo allo scontro diretto con sei punti di distacco. Loro possono solo rincorrere, penso che faranno la partita della vita come è giusto che sia. Noi se vinciamo lo scontro diretto, abbiamo automaticamente vinto il campionato”

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
17:08 1534864080 Trasporto scolastico: per chi non ha già fatto richiesta c'è tempo fino al 14/9
17:03 1534863780 23enne straniero molesta i passanti, botte anche ai poliziotti: arrestato
14:38 1534855080 Dopo 10 anni, il 25 agosto il palio dell'anello "ritorna" sul corso di Cisterna
14:27 1534854420 Commemorata la poliziotta che 12 anni fa morì a Pomezia durante un inseguimento
14:21 1534854060 Arrestato per furto in abitazione, dall'obbligo di firma passa ai domiciliari
12:11 1534846260 L’Anzio Calcio si rifà il Look: firmano in 7
10:58 1534841880 Enorme tronco in spiaggia ad Anzio, l’area è stata bonificata via mare
10:55 1534841700 Ad Anzio stagione balneare al top, con mare pulito, limpido e cristallino
10:22 1534839720 Torna il festival dello Street Food al Parco di via dei Mille ad Aprilia
10:07 1534838820 In orbita la tecnologia "made in Pomezia" che rivoluzionerà le previsioni meteo
09:49 1534837740 Nuova data per Lillo e Greg ad Anzio con il loro "Best Of": tutte le info
09:47 1534837620 Stasera si ride con Pablo e Pedro a Villa Adele e il loro “Comicidio”
09:15 1534835700 Carabiniere dimesso al pronto soccorso muore poche ore dopo. Sospetta malasanità
09:00 1534834800 19enne muore in un incidente a due passi da casa, dinamica avvolta nel mistero
08:46 1534833960 Svaligiato il convento delle suore missionarie francesi di Marino
07:50 1534830600 Furto tra gli ombrelloni, arrestato 34enne che aveva razziato i turisti al mare
20/08 1534796640 Maltempo ai Castelli: alberi crollati su via Nettunense e via Cisternense
20/08 1534794420 Serie B. United Aprilia, Trobiani da Minorca conferma: "siamo su Diguinho"
20/08 1534782600 Il Pd di Nettuno riparte dal… passato, nessun nome nuovo in Segreteria
20/08 1534782420 Contributi per la Festa dello Sport a Nettuno, il bando sul sito del Comune
20/08 1534781760 Il Segretario del Pd di Anzio cambia la serratura della sede, tutti fuori
20/08 1534778820 A Genzano torna il mercatino dei libri usati: appuntamento nel cortile comunale
20/08 1534778040 Cade un grosso albero in via Nettunense, danneggiata una condotta del gas
20/08 1534777920 Paura in centro, crolla il solaio di una abitazione privata ormai in disuso
20/08 1534772580 Serie A2. La Mirafin è pronta al decollo: il 6 Ottobre c'è il derby con Ostia

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli