[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Basket Maschile

67-62 per i padroni di casa

Serie C Gold. Anzio Basket Club sconfitto a Civitavecchia

Civitavecchia per il riscatto dopo due sconfitte di fila, Anzio per l’impresa a conferma del buon momento di forma. In avvio mani caldissime per Giavincenzi da una parte e Nardi C. dall’altra, entrambi autori di due triple. Gli ospiti provano ad allungare sul 7-11, ma Morrison infila due schiacciate in fila che spingono Zaccardini a chiamare la prima sospensione del match. Al ritorno sul parquet è di nuovo Nardi C. a segnare la parità a quota 13, prima che Pebole riporti i suoi a +3 con una tripla fortunosa. A chiudere il quarto ci pensa il solito Pecetta in uscita dalla panchina con un ottimo layup di sinistro (16-15). Nel secondo periodo le percentuali calano drasticamente e ne risente la spettacolarità della partita, peraltro interrotta da continui fischi arbitrali. Pecetta con una tripla sblocca il punteggio, ma Spada firma l’ennesima parità con 3 punti consecutivi. I ragazzi di Zaccardini alternano uomo e zona, ottenendo i risultati sperati. Civitavecchia fatica a trovare il fondo della retina, tuttavia Anzio non è da meno. Morrison e Pebole, finalmente a bersaglio dalla lunga distanza, mandano i padroni di casa sopra di 6 lunghezze all’intervallo (29-23). Match oggettivamente bruttino finora, caratterizzato per quanto concerne gli anziati da continui problemi di falli. Nella ripresa è, nemmeno a dirlo, Nardi C. a provare a caricarsi i suoi sulle spalle accorciando a soli 4 punti il divario, ma Campogiani non ci sta e in un amen porta i locali per la prima volta in doppia cifra di vantaggio (37-27), approfittando delle banali palle perse di Anzio e dagli innumerevoli extra-possessi concessi dagli stessi. Zaccardini è costretto al timeout, che in parte porta gli effetti sperati con i bianco-blu che ritornano a -6 e in teoria con il possesso, ma non viene ravvisata un’infrazione di campo abbastanza netta e Bencini ringrazia firmando la tripla del +9. La panchina di Anzio viene inoltre sanzionata con un fallo tecnico per proteste riguardo tale situazione e Civitavecchia ne approfitta chiudendo il terzo quarto con un discreto margine di vantaggio. I primi cinque minuti dell’ultima frazione di gioco sono un continuo scambio di canestri tra il duo Pebole-Dieye (in un amen i padroni di casa volano sul +15) e l’intero quintetto anziate, il quale finalmente inizia a trovare il ritmo di inizio gara. Tuttavia ogni qualvolta che i ragazzi di Zaccardini tentano di accorciare il gap sotto i 5 punti di distanza, la fisicità dei rossoblu sembra respingere le speranze anziati. Obinna sembra sbloccarsi in fase realizzativa a 4 minuti dal termine, dati i costanti problemi di falli, ma il tempo di realizzare il jumper del -6 ed il numero 23 è costretto ad abbandonare il match per 5 falli. Campogiani e Pebole ne approfittano per riportare Civitavecchia sul +10, ma prima Margio e Nardi C. e poi D’Alfonso con due triple riavvicinano incredibilmente Anzio a soli 4 punti (62-66) a 9 secondi dalla fine. Termina qui la rimonta ospite e l’MVP Pebole la chiude dalla lunetta; 67-62 il punteggio finale. Alti e bassi registrati in casa Anzio, complice una notevolissima difesa, ma una fase offensiva non sempre fluidissima. È stata la fisicità dei suoi uomini (18 rimbalzi offensivi, complici i numerosi minuti in panchina dei fratelli Nwokoye) l’arma in più per Cecchini, il quale dopo questa vittoria si ritrova in piena corsa per il secondo posto. Non cambia quasi nulla in chiave classifica per Anzio, dato che tutte le dirette concorrenti alla salvezza diretta hanno perso ad eccezione di Sora.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
07:46 1544769960 Sequestrati oltre 20 kg di droga e armi tra Aprilia, Cisterna e Velletri
13/12 1544726820 Pregiudicato ai domiciliari minaccia di sparare ai Carabinieri: arrestato
13/12 1544721600 Incidente stradale sulla via Appia, un'auto si cappotta: due feriti
13/12 1544718900 La Rete degli studenti sostiene le Associazioni della Ex Divina provvidenza
13/12 1544718720 Critiche sui social per i Cessy-Pack, la Proloco Sangallo: “Non sono finiti”
13/12 1544718480 Donna con problemi mentali sola in una casa diroccata a Lavinio, il caso
13/12 1544718240 Cisterna, ubriaco impedisce di soccorrere un uomo ferito gravemente alla testa
13/12 1544717640 Meglio povero che poveraccio: nuovo libro del sociologo pontino Roberto Campagna
13/12 1544717580 A Pomezia bocciata la proposta di istituire il Consiglio comunale dei giovani
13/12 1544716500 Al Punkrazio di Pomezia arriva l'evento Humus, reading sul ritorno alla natura
13/12 1544714940 Nuovo ospedale dei Castelli: 40 accessi al pronto soccorso solo nel primo giorno
13/12 1544713620 In Regione spiragli per stazione Santa Palomba, ma Comune dovrà collaborare
13/12 1544711640 Mastro pizzaiuolo ringrazia i vigili del fuoco di Pomezia donando la sua pizza
13/12 1544710260 La dea del lago e le navi perdute di Nemi, il nuovo libro di Margaret Stenhouse
13/12 1544710020 Un albero di Natale fatto dai bambini per dire no alla violenza sulle donne
13/12 1544708880 A 11 anni baby-borseggiatrice: da Castel Romano alla metro a "caccia" di turisti
13/12 1544708520 Alta diagnostica, il consiglio comunale approva la rimodulazione del progetto
13/12 1544707860 I carabinieri lo fermano, lui scende e scappa: nascondeva 20 panetti di hashish
13/12 1544707200 Un giardino incantato per degenti e famiglie dell'Icot
13/12 1544706300 Torna il Latina Vertical Sprint: corsa sulle scale della Torre Pontina
13/12 1544697900 Operativo da oggi il nuovo ospedale dei Castelli: già effettuate le prime visite
13/12 1544697720 Nuovo centro ascolto per la Caritas in piazza della Curia Vescovile ad Albano
13/12 1544697120 L'eros incontra il disegno, l'artista Lidia Cestari presenta le sue opere
13/12 1544695740 Alla ricerca di sponsor per un automezzo per disabili, ma è una truffa
13/12 1544693700 Serie C1. Colpaccio Città di Anzio, dalla Fortitudo Pomezia arriva Jacopo Raubo

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli