[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

Steso il Free Club per 3-0

Terza Divisione, Girone C. La Volley Academy Pomezia riprende a correre

Dopo la vittoria all’esordio (3-0 contro la Borghesiana) ed il Ko per 3-1 subìto a Ciampino, la Volley Academy Pomezia di coach Orfino ha superato per 3-0 il Free Club nel match valevole per il quarto turno del campionato di Terza Divisione Girone C. (Nella prima giornata le pometine hanno riposato). Nella gara disputata il1 Febbraio presso la Scuola Marone a Pomezia, coach Orfino parte con un sestetto che appare convincente con Benazzi in regia a far girare le schiacciatrici Brunetti e Piazza, i centrali Valenza e a sorpresa Ludovica Fogù e a completare con Biondi “fuori mano” e Pitotti libero. Il primo parziale inizia con veemenza per le ragazze di casa che soprattutto con Fogù inanellano una serie di battute positive e soprattutto efficaci portando il risultato già da subito a proprio favore per 7 a 1. Le ospiti provano a difendersi con ordine e impegno ma le ragazze di casa giocano un set davvero convincente con appoggi precisi, ricezione positiva ed attacchi con tutte le effettive che fanno lievitare il punteggio per chiudere con concretezza per 25 a 11. Nel secondo parziale sestetto e rotazione confermata per coach Orfino che al cambio di campo saggiamente predica concentrazione e calma aspettandosi un set decisamente diverso. Effettivamente accade proprio questo, con le ragazze di Tor San Lorenzo che iniziano intanto ad alzare le percentuali in battuta mettendo a rischio la ricezione di Brunetti, Pitotti e Piazza oltre a forzare e piazzare con intelligenza i colpi dei propri attaccanti facendo vacillare le certezze di Biondi e compagne. Ciononostante, Benazzi suona la carica e tutta la squadra riesce a riemergere dall'intorpidimento generale e a rispondere colpo su colpo alle brave atlete del Free Club. Ne esce un set equilibrato fino a tre quarti, quando la buona verve complessiva della VAP fa venire fuori un gioco di squadra aggressivo e deciso, figlio di allenamenti mirati e attenti, che portano la squadra di coach Orfino a chiudere il set, sudando oltremodo, per 25 a 20. Fatti gli giusti e meritati complimenti al Free Club che nel secondo set ha impegnato duramente capitan Valenza e compagne, nel terzo set la VAP si riappropria del campo e sospinta dal sempre caloroso pubblico presente, confermando ancora lo starting six, impegna duramente ricezione e difesa avversarie, che mollano a metà set e consentono alla squadra di casa di portarsi a casa set, gara e intera posta (25-14). A fine match coach Orfino: “Dopo la prima gara vittoriosa e una assurda sconfitta a Ciampino in cui non abbiamo offerto una prova caratterialmente valida, incolore e raccapricciante per i tanti errori commessi, aspettavamo questo impegno per capire cosa siamo davvero, visti anche i bei risultati del Free Club. La partita è stata ben condotta e secondo set a parte, in cui le avversarie hanno risposto colpo su colpo, penso che sia stata anche giocata e vinta meritatamente. Del sestetto ero convinto e ho voluto rischiare qualcosa anche con lo spostamento di Fogù al centro che è una ragazza molto giovane che ha dimostrato di essere capace di adattarsi al ruolo ed è stata molto brava. Quello che sottolineo è che si è giocato da squadra con attenzione alle direttive impartite soprattutto dopo una settimana di allenamenti svolti con molto impegno e dedizione da parte delle ragazze che volevano rifarsi della brutta prestazione a Ciampino. Ora siamo tutte lì, aspettiamo di migliorare ancora perchè abbiamo tutte le potenzialità per farlo”.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
21/06 1529595600 Indagine sul Cimitero, in Commissariato due funzionari del Comune di Nettuno
21/06 1529595420 Accolto il ricorso dei 5 stelle ad Anzio, ‘errore materiale’ nei riconteggi
21/06 1529595300 Architetto chiede risarcimento all’ex Sindaco di Nettuno, giustizia dopo 20 anni
21/06 1529593320 Restringimenti di carreggiata per lavori sulla Pontina: ecco quando
21/06 1529590800 Cella frigorifera abbandonata su via dei Laghi: denunciato il proprietario
21/06 1529590320 Gli Amici del Cane denunciano il responsabile della morte del piccolo Lucky
21/06 1529590320 Under 16, la Futura Basket Cisterna conquista la Coppa Lazio
21/06 1529587380 Pietro Matarese (centrodestra): «Zuccalà è troppo giovane e inadatto al ruolo»
21/06 1529586960 Adriano Zuccalà (M5S) parla al Caffè: «Il mio rivale non conosce Pomezia»
21/06 1529586540 Carcassa di delfino alla Bufalara: i resti avvistati dai bagnanti in spiaggia
21/06 1529586000 La Croce Rossa in bici dei Castelli partecipa alla Dolomiti for Duchenne
21/06 1529584680 Ballottaggio, a Pomezia Casapound invita a votare per il Movimento 5 Stelle
21/06 1529584680 Pallanuoto, Under 17. L'Anzio sbanca le semifinali e centra la finalissima
21/06 1529583720 Cisterna, continua a perseguitare e minacciare la moglie: allontanato di casa
21/06 1529581740 Prestito da 13 milioni? No, un investimento. La versione di Sergio Gangemi
21/06 1529581200 Frosinone-Mare, l'annuncio di Anas e Prefettura: riapertura il prossimo 6 luglio
21/06 1529576640 Atelier en plein air a Frascati, i pittori di via Margutta espongono in città
21/06 1529575560 Claudio Ottoni, ex campione di calcio, si laurea campione d'Italia
21/06 1529575500 Aprilia, arrestato noto pregiudicato di Anzio: forse autore di varie rapine
21/06 1529574600 Aprilia, nasce il comitato di quartiere Selciatella
21/06 1529571360 Dipendenti della Abbvie regalano una giornata di lavoro alla Raggio di Sole
21/06 1529570820 Stroncato il mercato del falso pronto ad invadere le spiagge: 5 arresti
21/06 1529568300 La Regione approva in via definitiva le Terme di Santo Stefano ad Aprilia
21/06 1529568300 Concerto di Fioraleda Sacchi con osservazioni astronomiche del cielo
21/06 1529567760 Operazione dei Carabinieri: sequestrate armi e arrestata una persona ad Aprilia