[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Il nuovo Censimento idrico dell'Istat

Acqua, un disastro. Perdite record e 1/3 degli scarichi non depurati nel Lazio FOTO

Il 29 dicembre 2007 l'allora governatore del Lazio Piero Marrazzo emanò il “Piano degli interventi urgenti per fronteggiare la crisi idrica” nella nostra regione. Dieci anni dopo, l'inefficienza del sistema è certificata, ancora una volta, dall'Istituto nazionale di statistica il nuovo. Nei giorni scorsi è stato pubblicato il nuovo Censimento delle acque ad uso civile, su dati relativi al 2015. Tariffe gonfiate, valzer degli appalti e tante promesse non sono servite a invertire la rotta. Anzi, il disastro è peggiorato. Il giornale il Caffè ha elaborato i dati dell'Istat in maniera mirata per il Lazio e le sue province mettendoli a confronto con i due precedenti censimenti idrici. Ne viene fuori un quadro vergognoso sintetizzato nei numeri che qui pubblichiamo. 

DISPERSIONI, RECORD NAZIONALE
Le perdite idriche restano vergognose. Se la media nazionale del 41,4%, nel Lazio è ancora più sconcertante il dato quasi il 53% sono le perdite totali, cioè oltre la metà di tutta l'acqua potabile immessa nelle reti non si sa che fine faccia. ale a dire il 7,8% in più rispetto al 2012, anno del penultimo dossier Istat, ma anche di quello precedente relativo al 2008, quando le dispersioni registrate nelle reti laziali erano il 35,4%. Inoltre due gestioni laziali – con leve all'estero, trattandosi di Acea ed Acqualatina, società 'occupate' da due multinazionali francesi - conquistano il primo e secondo posto nella classifica delle dispersioni: l'Ambito idrico di Frosinone e provincia (Ato5) batte tutti con il 78,9%, seguito dall'Ato4, quello di Acqualatina, che registra il 71,8% di perdite totali. 

CI DAREMMO DA BERE A UN'ALTRA REGIONE COME IL LAZIO
Certo, avvertono gli analisti Istat, va considerato che l'aumento delle perdite rilevate dipende dal fatto che le reti hanno continuato ad invecchiare e che sono migliorati magari i sistemi di misurazione i quali fanno emergere maggiori dispersioni che prima restavano occulte. E vi sono anche perdite dovute agli allacci abusivi e ad errori dei contatori. Ma la sostanza non cambia, non c'è scusa che tenga: sono volumi pazzeschi. 
Al livello nazionale “va disperso un volume l’acqua che soddisferebbe 40 milioni di abitanti in un anno”, considerando il consumo medio di 80 metri cubi pro capite annuo, avverte l'Istat. E nella nostra regione? Disperdiamo oltre 514 miliardi di litri di acqua potabile in un anno, capaci di dare da bere a quasi 6 milioni e mezzo di persone, cioè oltre un decimo dell'attuale popolazione italiana. 
  
ANCORA MALADEPURAZIONE
In generale, un terzo dei carichi inquinanti potenziali di origine civile prodotti nel Lazio non risulta avviato ad impianti di depurazione dei reflui urbani. Oltre 5,6 milioni di abitanti equivalenti civili non trattati da impianti comunali sui complessivi 8 milioni 394mila. E quelli trattati, spesso lo sono con sistemi che non disinquinano per davvero. Perciò l'Istat distingue i tipi di impianti: Imhoff e primario (non depurano quasi per niente), secondari (decenti-buoni) e terziari o avanzati (il top).  Nel Lazio la quota di reflui trattati con impianti di tipo secondario o terziario (il migliore) è al 67% (nel 2012 era 59,3%), superando così di poco la quota media italiana (59,6%). Significa che un terzo dei reflui trattati in qualche modo nel Lazio non viene effettivamente disinquinato. Al livello nazionale, resta senza una vera depurazione quasi il 40% degli scarichi civili, inviata a depuratori non degni di questo nome: “solo il 59,6% è effettivamente trattato in impianti di tipo secondario o avanzato”, bacchetta l’Istat. E adesso non vengano a dirci che è colpa delle scarse piogge… 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19:32 1540315920 Drogata e violentata da almeno tre persone: la morte di una 16enne è un giallo
19:12 1540314720 72enne aggredito da un pitbull: salvato dai passanti. Ora è in ospedale
19:05 1540314300 Alla Caserma Santa Barbara a Sabaudia si inaugura la mostra "Battaglie e borghi"
16:48 1540306080 Elisabetta Ricchio, ex poliziotta di Albano, eletta segretario generale Consap
16:44 1540305840 Sabaudia, il nubifragio ha danneggiato la passerella di legno sul lungomare
16:42 1540305720 Marino punta sulla prevenzione sismica, convegno a palazzo Colonna
16:30 1540305000 L'emozione di Mai, evento di solidarietà al teatro Artemisio Gian Maria Volontè
16:26 1540304760 Cori di Nero Buono, arte e musica nel Lazio al complesso di Sant'Oliva
16:24 1540304640 PreCario Diario, doppio spettacolo in scena al teatro Tognazzi di Velletri
16:03 1540303380 Appaltone ambulanze Regione Lazio, comunicato di Heart Life dopo articolo Caffè
15:44 1540302240 Coop Kolbe, protesta per gli stipendi a singhiozzo sotto il comune di Nettuno
15:41 1540302060 Inchiesta per spaccio, l'Udc scarica Millaci: oggi incontro col Sindaco di Anzio
15:41 1540302060 Sit-in dei lavoratori ex Albafor attuale Formalba sotto la sede della Regione
15:12 1540300320 "Nessun aumento della Tari e raccolta differenziata in recupero"
15:00 1540299600 Pecora investita dal treno a Santa Palomba, convoglio danneggiato: ritardi
14:57 1540299420 Frascati: ottobrata all'insegna del 'Plastic Free'
14:08 1540296480 Pomezia, il sindaco al convegno Unindustria: «Prioritario incontrare le aziende»
11:00 1540285200 Grandinata, ingenti danni nella campagna di Aprilia, Cisterna, Latina e Velletri
09:41 1540280460 Grave incidente sulla Laurentina: auto si ribalta dopo lo scontro con un Tir
09:25 1540279500 Poliambulatorio Aprilia, servizio analisi in tilt: folla di pazienti in coda
09:13 1540278780 Commissariato di polizia di Anzio pericoloso, presentato un esposto in Procura
09:02 1540278120 Genzano, uomo finisce con la gamba dentro una buca profonda oltre un metro
08:38 1540276680 Beni culturali, Latium Vetus: "Il Comune di Pomezia pensa solo al centro città"
08:31 1540276260 Ciampino, continuano gli incontri nelle scuole con la polizia locale
08:14 1540275240 Cadono le maioliche, operatrice scolastica ferita per proteggere la bimba

Sport

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli