[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Basket Maschile

Termina 70-61 per i romani

Serie C Gold, l'Anzio Basket Club cade nella tana della Smit

Nell'ultima partita prima della pausa natalizia Anzio affronta una squadra ostica come la Smit Roma, dell'ex Enrico Camillo. I ragazzi di Zaccardini cercano la seconda vittoria consecutiva, “traguardo” ancora mai raggiunto in questa prima parte di stagione, mentre i romani hanno la possibilità di staccare definitivamente la zona playout a conferma dell'ottimo percorso disputato finora.  Avvio confuso per entrambe le squadre, con il punteggio sbloccato soltanto da un canestro di Nwokoye Obiora ben assistito da Nardi C. in contropiede. Coach Marotta ferma dunque il cronometro dopo appena 2 minuti e chiama timeout.  Al rientro sul parquet botta e risposta tra Obiora da tre e Mastrelli in lunetta (4/4); tuttavia un paio di non ottime difese costringono anche Zaccardini a chiamare la sospensione.  Gli ospiti escono inizialmente dal minuto con un’altra aggressività, ma la tripla di Pecetta anticipa un allungo firmato Gai che porta i padroni di casa in vantaggio al termine del primo quarto 19-14. In avvio di secondo quarto, ai problemi di falli di Obinna si aggiungono quelli del fratello (già tre per lui) e Camillo manda a bersaglio il +7, prima delle bombe di D'Alfonso e Pecetta che riportano avanti Anzio di appena una lunghezza. Partita bella ed equilibrata fino a questo momento.  Entrambe le compagini per spezzare il ritmo avversario schierano una zona 2-3 che si conferma producente, in quanto nei successivi tre minuti vanno a segno solamente due jumper, uno di Mastrelli in casa Smit e uno di Nardi in casa Anzio.  Zaccardini chiama un altro timeout, ma la fluidità offensiva vista nei primi 15' sembra svanita; i locali ringraziano e vanno all'intervallo sul +4 (30-26).  Ad inizio ripresa ennesima tegola in casa Anzio con il terzo fallo di Obinna (quantomai dubbio), ma Nardi R. e Nwokoye Obiora riportano Anzio a contatto prima che i canestri dei soliti Mastrelli e Gai trascinassero i compagni sul +4 (43-39). A chiudere il periodo sono i canestri di Camillo e Nardi R. dalla lunetta. Ultimi 10' minuti, dunque, tutti da vivere. Smit ancora a zona, Anzio alterna le difese e pesca due triple da parte di Nardi C. e Carturan alle quali risponde uno scatenato Spinosa. Banali palle perse da parte degli ospiti portano i romani sul +9 a 4’ dal termine e costringono ad un’altra sospensione la panchina anziate. In uscita dal timeout Nardi C. sembra segnare il 2+1 che avrebbe potuto riaprire il match, ma un’altra volta uno dei due arbitri vede un’azione del tutto personale e fischia fallo in attacco al numero 20 in maglia biancoblu, al quale viene sanzionato anche un fallo tecnico per una protesta nemmeno troppo plateale e termina qui la propria gara.  Non termina qui tuttavia, l’accanimento verso l’esterno nativo di Cisterna da parte della coppia arbitrale, la quale lo espelle in seguito ad un’esclamazione di un altro membro della panchina dello stesso. Nel frattempo sul campo di gioco Ligas piazza due tiri da oltre l'arco che tagliano le gambe agli ospiti, i quali soffrono il fatto che, nonostante costruiscano tiri aperti non li riescono a mandare a bersaglio. Un parziale di 8-0 firmato Obinna (limitato bene dalla difesa ospite, ma anche da fischi che rimarranno abbastanza difficili da capire) riporta Anzio sotto di 6 lunghezze (66-60) a poco meno di un minuto dal termine, ma Mastrelli sigla i 5 punti che chiudono definitivamente la partita. Punteggio finale che dice 71-60 Smit, nonostante 40' piuttosto equilibrati. Tanto rammarico in casa Anzio, la quale non concretizza quanto creato in fase offensiva e subisce una sconfitta pesante in chiave di classifica. Pausa natalizia che regalerà Viterbo, prima della classe, nel primo incontro del 2018.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11/12 1544552700 Bus Cotral bloccato su via Gramsci a Nettuno, la Polizia locale multa tutti
11/12 1544552460 Venerdì si inaugura il centro antiviolenza sovracomunale in via Bachelet
11/12 1544544660 "Suo nipote ha avuto un incidente, ci servono soldi": truffata anziana a Lariano
11/12 1544543820 Lo stilista nettunese Pierpaolo Piccioli nominato Designer dell’anno 2018
11/12 1544543340 Abbattura casa abusiva a Nettuno, Strati: “Lavoriamo per la legalità”
11/12 1544542380 Come diventare Mental Coach, a Latina i corsi per la certificazione
11/12 1544539680 Il comitato di Lariano contesta i lavori della rotatoria di piazza Brass
11/12 1544538240 Velletri, 15enne aggredito alla stazione da un gruppo di coetanei: indagini
11/12 1544535420 Serie C1. Atletico Anziolavinio, 4 colpi per pensare in grande
11/12 1544534580 Under 17. Unipomezia, crocevia importante della stagione
11/12 1544534160 Rugby, Serie C1, Girone G. Il Rugby Anzio Club festeggia la 1^vittoria esterna
11/12 1544533260 Karate. Campanari Karate, incetta di medaglie a Civitavecchia
11/12 1544530200 Furto aggravato ed evasione: arrestata 43enne serba
11/12 1544529600 Latina, tre indiani ubriachi arrestati per rissa dai Carabinieri
11/12 1544520240 Il presepe vivente di Ardea incanta la rocca: una tradizione che non delude
11/12 1544518440 Il Comune di Pomezia cerca sponsor per la cura di 26 rotatorie e spartitraffico
11/12 1544517540 Il taglio degli alberi in via Emilia Romagna al centro del consiglio comunale
11/12 1544513760 Pavona: via ai lavori di ripristino delle fogne delle case popolari di via Roma
11/12 1544512620 Asfalto nuovo sulla Albano-Torvaianica, allerta traffico intenso per i lavori
11/12 1544512380 24enne beccato a rubare nelle auto: a casa la radio per spiare i carabinieri
11/12 1544512140 64enne di Sezze tenta di suicidarsi il giorno del suo compleanno
11/12 1544512080 Marino, i camminatori del 'Gruppo dei dodici' alla biblioteca comunale Bibliopop
11/12 1544511600 Denuncia l'ex fidanzato per violenza sessuale: indagini a Sezze
11/12 1544511540 Rocca Massima, Sabaudia e Maenza tra le "100 mete d'Italia"
11/12 1544511180 Il Mercato Contadino dei Castelli sbarca anche a Marino davanti ex Palaghiaccio

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli