[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

I pescatori: interventi meno impattanti

Ripopolamento ittico a Torvaianica: «Progetto vecchio». Alternativa con fondi UE FOTO

<
>
PAOLO BERNI - Prof di acquacoltura eco-sostenibile Università di Pisa
PAOLO BERNI - Prof di acquacoltura eco-sostenibile Università di Pisa
L'assemblea - da sin. Paolo Fiorentini, Dario Ferraro, della Lega Consumatori, l?Assessore Borghesi
L'assemblea - da sin. Paolo Fiorentini, Dario Ferraro, della Lega Consumatori, l?Assessore Borghesi
Antonio Aquino - Avvocato esperto in legislazione sul mare
Antonio Aquino - Avvocato esperto in legislazione sul mare

Il progetto per dare una mano alla riproduzione dei pesci proposto dal Comune di Pomezia si rifà ad un sistema vecchio, poco efficace e pericoloso. Almeno secondo il Consorzio Pescatori di Pomezia, la Lega Consumatori di Pomezia, l’Associazione balneari di Torvajanica, il comitato di quartiere di Torvajanica e l’associazione Comune Lab Pomezia nel corso di un'assemblea pubblica nella sala parrocchiale di Torvajanica il 4 dicembre. 
Erano presenti esperti del settore ittico, tra cui Paolo Berni, professore di Acquacoltura eco-sostenibile all’Università di Pisa, Marco Porcelli, ingegnere specializzato nello studio delle aree di ripopolamento marino, Antonio Aquino, avvocato specializzato sulla normativa del settore, Dario Ferraro, presidente della Lega Consumatori Pomezia, Paolo Fiorentini, subacqueo specializzato in condotte sottomarine. C'era anche Riccardo Borghesi, unico assessore della Giunta comunale pometina ad aver risposto all’invito.

«SI PUÒ FARE MEGLIO»
Alludendo a possibili fondi ma per altri progetti, l’avvocato Aquino ha spiegato:  «L'Unione europea e la Regione Lazio prevedono diverse forme di aiuto per i pescatori. Gli aiuti diretti, per il sostegno economico della pesca professionale o della pesca artigianale, ovvero dei piccoli pescatori. E gli aiuti indiretti, con i fondi per la costruzione delle barriere che servono a ripopolare il mare di flora e fauna. Torvajanica potrebbe costituire in futuro un volano per l’economia turistico-ricettiva e ittica di Pomezia, ma l’Amministrazione comunale deve d’ora in avanti prestare più attenzione alle criticità della pesca e dell’inquinamento del mare». «Il Comune – ha aggiunto il professor Paolo Berni - ha messo in bilancio dei soldi per realizzare un progetto, chiamato Pegaso, che prevede il ripopolamento ittico di un chilometro quadrato di mare pometino. Questa è una cosa positiva e utile. L’importante però è che i progetti producano poi davvero dei vantaggi concreti con l’utilizzo di sistemi al passo coi tempi. Ho visto il progetto del Comune e a mio avviso – conclude l’esperto - si può fare meglio». 

L’ALTERNATIVA SENZA CHIMICA
«In tanti comuni d’Italia e del mondo – ha ‘gridato’ Paolo Fiorentini, sostenuto dai pescatori, tecnici e consumatori - si utilizzano dei sistemi di ripopolamento ittico di nuova generazione che creano un inquinamento ambientale e igienico-sanitario molto più basso rispetto a quello proposto dal Comune di Pomezia col progetto Pegaso. Le barriere per il ripopolamento ittico di recente concezione sono costituite da strutture elicoidali: piccole casette con cui si favorisce la nascita e crescita dei pesci, costruite con cemento puro e senza additivi chimici. Questo sistema costa il doppio di quello proposto dal Comune, ma è sostenuto da una letteratura scientifica consolidata e da pareri di Enti e università nazionali e internazionali che garantiscono risultati nettamente migliori in termini di rendimento ittico e l’assenza di rischi per i sub che gravitano in zona. Ma perché non provare a realizzarlo – ha concluso - magari accedendo ai fondi dell’Unione Europea e della Regione Lazio?». Invece il progetto scelto dal Comune, non è finanziabile dall’Europa. 

BORGHESI: «PROGETTO PEGASO IN ARRIVO»
«Il nostro progetto Pegaso – ha dichiarato davanti ai cittadini l’Assessore Riccardo Borghesi, che ha battibeccato aspramente in più di un'occasione con Fiorentini - ha gli stessi obiettivi di quello che proponete voi: ripopolamento ittico, combattimento della pesca a strascico e incremento del turismo-subacqueo. Un progetto certificato dalla Regione Lazio. Verrà finanziato con 250mila euro di fondi comunali. Non ci stiamo inventando nulla: si tratta di un progetto a basso impatto ambientale e igienico-sanitario. Di recente, in Conferenza dei Servizi (il tavolo istituzionale regionale, ndr) vari Enti Pubblici l’hanno promosso senza imporre alcuna prescrizione. Il progetto esecutivo è in dirittura d’arrivo. Stiamo per avviare a giorni la gara pubblica per l’assegnazione del bando».

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:36 1544513760 Pavona: via ai lavori di ripristino delle fogne delle case popolari di via Roma
08:17 1544512620 Asfalto nuovo sulla Albano-Torvaianica, allerta traffico intenso per i lavori
08:13 1544512380 24enne beccato a rubare nelle auto: a casa la radio per spiare i carabinieri
08:09 1544512140 64enne di Sezze tenta di suicidarsi il giorno del suo compleanno
08:08 1544512080 Marino, i camminatori del 'Gruppo dei dodici' alla biblioteca comunale Bibliopop
08:00 1544511600 Denuncia l'ex fidanzato per violenza sessuale: indagini a Sezze
07:59 1544511540 Rocca Massima, Sabaudia e Maenza tra le "100 mete d'Italia"
07:53 1544511180 In alto i nostri cuori: lanterne in cielo per ricordare chi non c'è più
07:53 1544511180 Il Mercato Contadino dei Castelli sbarca anche a Marino davanti ex Palaghiaccio
07:44 1544510640 Al Comune di San Felice condoni anche a chi non ne aveva diritto: 3 a processo
07:42 1544510520 Ecco il calendario degli eventi di Natale di Latina
07:41 1544510460 Ordinanza di demolizione a Cori per la lottizzazione abusiva
07:40 1544510400 Investe pedone, scappa e abbandona auto (senza assicurazione): caccia al pirata
07:35 1544510100 Accorpamento: Lbc vuole un polo tecnico-commerciale unico
07:34 1544510040 Chiesto il processo per il leader dei forconi accusato di calunnia
10/12 1544460600 Il Tribunale condanna il ladro dei negozi in centro a Nettuno, azzerati i furti
10/12 1544460300 Al team “Powerful Girls” della Loi di Nettuno il 1° premio di Coding femminile
10/12 1544458920 Risolto incidente sulla Pontina ma i rallentamenti restano
10/12 1544455980 Addio barriere architettoniche in piazza Alcide De Gasperi a Grottaferrata
10/12 1544454960 La signora Fornari compie 100 anni e riceve la visita del sindaco di Pomezia
10/12 1544454660 Cuori Italiani aderisce a Fratelli d'Italia, Tiero vicesegretario regionale
10/12 1544449440 La Regione Lazio ha detto No all'accorpamento tra Alighieri e Vittorio Veneto
10/12 1544448360 Serie A2, Girone B. Remuntada Mirafin, steso il Grosseto a domicilio
10/12 1544448360 Protesta contro il taglio di querce antiche a Genzano: Forestali in sopralluogo
10/12 1544447820 Serie C2, Girone B. L’Ardea Calcio a 5 riprende a correre

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli