[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Giovanile

Per ora 1 punto in 3 gare

Giovanissimi Regionali. Unipomezia, mister Benotti crede nel cambio di rotta

Riccardo Benotti, mister dell’Unipomezia, parla del suo gruppo dei Giovanissimi Regionali che, pur avendo un punto dopo tre giornate, ha tutte le carte in regola per fare bene: “Abbiamo iniziato a lavorare con un gruppo nuovo, perché erano rimasti pochi ragazzi della passata stagione, dal 28 agosto, e abbiamo tirato su un bel gruppetto di 22-23 elementi che non saltano un allenamento, lavorano tutti insieme per riuscire a far sì che non si ripeta una stagione un po’ negativa come la passata”. Il tecnico aggiunge, riguardo alle prime tre giornate: “Ho portato un modo di giocare diverso da quello che avevano fatto fino a quel momento, quindi abbiamo perso tanto tempo in moduli e allenamenti nuovi, perché loro con me non c’erano mai stati, a parte tre-quattro ragazzi che sono venuti con me dalla società vecchia; e quindi si sono trovati inizialmente un po’ spaesati, però convinti e sicuri di quello che stavano facendo. Ora abbiamo iniziato il campionato da tre settimane e fino a questo momento non siamo andati benissimo sotto il profilo del punteggio, perché abbiamo fatto un punto in tre giornate, però le due partite che abbiamo perso le abbiamo perse entrambe con un gol di scarto e da palla inattiva, quindi non stiamo andando male; è un periodo che hanno bisogno di ritrovarsi tra di loro, per ritornare al discorso che sono tutti nuovi e non si conoscono ancora bene, però la volontà c’è, è ancora un po’ troppo presto. I ragazzi sono convinti di quello che fanno e devono trovare solo fiducia nei loro mezzi, in quello che sono in grado di fare, perché la qualità e la quantità c’è, è solo una questione di tempo. Sicuramente sia nei risultati che in quello che speriamo di ottenere ce la faremo”. Per l’Unipomezia c’è una stagione intera per dimostrare il proprio valore e lo sa anche Benotti, interessato alla crescita del gruppo che: “Già si vede adesso, manca il risultato, perché per il momento abbiamo avuto solo sfortuna, però la sfortuna non è una cosa che si può prevedere; quindi bisogna lavorare ancora di più per dimostrare quello che valgono. Hanno cambiato modo di allenamento, sistemi di gioco, quindi è normale che inizialmente si trovino un po’ spaesati anche dalle richieste che ho nei loro confronti”. Nel prossimo turno ci sarà una partita in trasferta che per il mister potrebbe essere determinante per il cambio di rotta: “Andremo a Frascati contro quella che per il momento è prima in classifica. Non mi vorrei sbilanciare ma sono più che convinto che sarà, conoscendo i miei ragazzi, perché comunque è un gruppo che non si tira mai indietro, prima di tutto, la partita della svolta della stagione. Sulla carta incontreremo un avversario che vale, perché fino adesso non abbiamo incontrato squadre che ci hanno messo sotto sul piano del gioco, però vedendo la classifica loro hanno due vittorie e un pareggio, hanno subito pochissimi gol, quindi diciamo che sulla carta sono più forti di noi”. Infine il mister dice la sua sulla stagione: “Parlandone anche con il direttore sportivo Giovanni Rosati, abbiamo un progetto che sostanzialmente per quest’anno è di riuscire a tirare su un gruppo che, poi passerà agli allievi, quest’anno cresca sia sotto il profilo del gioco che su quello psicologico; perché vengono da un’annata un po’ particolare e vogliamo ritirarli su per far sì che la prossima stagione si trovino subito pronti per affrontarla nel migliore dei modi. Perché abbiamo avuto venti giorni di tempo per preparare la stagione, abbiamo iniziato tardi con tutti elementi nuovi, e pronti via subito il campionato, quindi diciamo che sono partiti un po’ a rilento. Perciò questa stagione è un po’ di stallo. Vedremo quello che succede più avanti, può diventare una stagione molto buona, come una normale, però i ragazzi vogliono mettersi in mostra. Non vogliamo fare la comparsa”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/11 1542747840 Densa schiuma bianca sale dal mare di Ardea e invade la strada
20/11 1542732000 Case confiscate alla mafia, manifestazione di interesse del comune di Nettuno
20/11 1542728880 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, c'è anche Latina
20/11 1542728760 Insieme per i Landi, sabato 24 novembre il nuovo incontro con le famiglie
20/11 1542728640 Prosegue il progetto Experientia: coinvolti i migranti dei centri accoglienza
20/11 1542726420 Ripascimento a Latina e Sabaudia, la sabbia arriverà dal porto di Anzio
20/11 1542725880 Truffa con il pellet, società di Nettuno incassa oltre un milione di euro
20/11 1542722700 Anche il Museo diocesano di Albano alla Giornata nazionale dei Musei in cammino
20/11 1542720660 Riapre la scuola di via Pantanaccio, revocata l'ordinanza di chiusura
20/11 1542717840 Pomezia, il sindaco e gli assessori in visita all'azienda Slamp
20/11 1542715260 Chat Whatsapp per segnalare reati: siglato protocollo sul controllo del vicinato
20/11 1542712680 Ardea, il consigliere e capogruppo di Forza Italia Fabrizio Salvitti si dimette
20/11 1542711600 Polstrada: le postazioni del telelaser di questa settimana
20/11 1542704940 Multe in arrivo per chi sarà sorpreso a conferire i rifiuti in maniera sbagliata
20/11 1542704640 Commercianti di Pomezia disperati: boom di furti e raid nei negozi del centro
20/11 1542703320 L'altra faccia del Colosseo: l'appello di Cinzia, mamma occupante presto fuori
20/11 1542702840 Attacco hacker alla centrale di Pomezia: violate 500mila Pec del Governo
20/11 1542700860 Questa è l'ultima volta ti dimentico, la cantante Levante ospite alla Mondadori
20/11 1542699960 Omaggio ai Caduti della Seconda Guerra Mondiale: celebrazioni a Pomezia
20/11 1542699360 Asfalto drenante e corsia di emergenza sulla 148: parte la petizione
20/11 1542699120 L'iniziativa We4Youth fa tappa anche all'Istituto San Benedetto di Latina
20/11 1542699060 Pomezia, sopralluogo con la Città Metropolitana al Pascal e al Copernico
20/11 1542699000 Nuovi archivi musicali al Dizionario della Musica Italiana di Latina
20/11 1542698580 Topi a scuola, i genitori fanno uscire i figli prima
20/11 1542697740 “Se loro …”a Cisterna nel chiostro di Palazzo Caetani domenica 25 novembre

Sport

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli