[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Decide il rigore di Bussi

L'Aprilia batte il Monte San Giovanni Campano e vola ai Play Off

Play-off dovevano essere e play-off saranno. Con la vittoria per 1-0 sul Monte San Giovanni Campano l’Aprilia si guadagna l’accesso alla post-season, che la vedrà contrapposta prima ad una squadra toscana e poi, eventualmente, ad una emiliano-romagnola. L’obiettivo è la conquista di quella Serie D persa lo scorso anno. Contemporaneamente, però, la gara del “Quinto Ricci” ha sancito la retrocessione diretta del Monte San Giovanni Campano, squadra che ha dimostrato di valere molto più del penultimo posto in cui ha chiuso questa stagione. A riprova di questo la prima azione della partita. Batte l’Aprilia ma gli ospiti entrano subito in possesso della palla, arrivando in area con Incoronato fermato dall’uscita di Caruso. Il pallone finisce a Mastrantoni, il cui tiro viene murato dalla difesa apriliana. Uno spavento clamoroso che sveglia immediatamente i ragazzi di mister Venturi. Le rondinelle prendono il controllo delle operazioni, anche se i bianchi di mister Perrotti si fanno nuovamente pericolosi al 20’. Su cross dalla destra di Testa, Sili incorna bene il pallone sul primo palo, ma Caruso è attento e mette in angolo con un bel tuffo. I padroni di casa non concedono più nulla al Monte San Giovanni Campano, mantenendo il possesso palla fino agli ultimi minuti di gara. Al 33’ primo squillo bianco-celeste, con il tiro da fuori di Scibilia che viene però parato da Lisi. La ripresa è un monologo apriliano. Al 19’ Scibilia, pescato sul secondo palo da un traversone partito da destra, sbatte due volte contro il portiere avversario. La prima da distanza ravvicinata, mentre nella seconda occasione Lisi è bravo a distendersi alla sua sinistra per intercettare il tiro a girare del numero 11 dell’Aprilia. Al 25’ l’episodio chiave. Calcio di punizione da sinistra, palla sul secondo palo verso Sossai che viene atterrato da un intervento di Lisi. La palla è scesa molto velocemente, costringendo il portiere del Monte San Giovanni Campano a contrastare di piede il difensore apriliano, senza però trovare il pallone. Vibranti le proteste degli ospiti, ma il signor Barbiero di Campobasso non ha sentito ragioni ed ha concesso il penalty. Dagli undici metri Bussi si è confermato ottimo cecchino, spedendo la palla sotto la traversa alla destra di Lisi. Da lì in poi la partita si è capovolta: ospiti a stringere d’assedio l’area apriliani e Montella e compagni ad agire in ripartenza. Caruso è dovuto intervenire solo una volta su Tozzi, mentre Scibilia e Monteforte non hanno finalizzato due contropiede sviluppati negli ultimi minuti. Sarà dunque l’Aprilia a giocarsi la seconda promozione messa in palio da questo campionato. Prima sfida domenica 21 maggio, il ritorno sette giorni dopo. Nei prossimi giorni verrà ufficializzato il nome dell’avversario. Per ora è giusto godersi questo bel traguardo. “Non so se sia stata una vittoria meritata – ha dichiarato mister Venturi a fine gara – ma di certo è stata sofferta. Abbiamo trovato di fronte a noi una squadra che, senza retorica, non meritava la retrocessione diretta. Il Monte San Giovanni Campano è venuto per tenere bloccata la partita in vista del forcing finale. Devo ammettere che erano riusciti ad imbrigliarci, facevamo fatica a trovare le giuste soluzioni. Abbiamo sofferto finché non abbiamo trovato l’episodio decisivo. Il rigore che abbiamo realizzato con Bussi ci permetterà di giocarci la promozione nei play-off. Tutte le squadre che hanno lottato per questo obiettivo avrebbero meritato il secondo posto, ma la sorte ha favorito noi. Abbiamo iniziato col piede sbagliato, abbiamo rincorso tutti e ci siamo giocati la stagione nel rush finale. Abbiamo coronato il nostro inseguimento, ma non abbiamo fatto ancora nulla. Festeggeremo di più quando vinceremo davvero qualcosa”. 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:32 1534516320 Luce a "scrocco" da tre anni, denunciati madre e figlio per allaccio abusivo
15:53 1534513980 "Acqua torbida a Torvaianica, che cosa succede?": la segnalazione di un lettore
15:17 1534511820 Domenica 19 agosto Grande Festa di Mezzagosto all'area archeologica Privernum
14:56 1534510560 Il Senato "congela" i 9 milioni destinati alla riqualificazione di Santa Palomba
12:57 1534503420 Vende una polizza via web ma è falsa: 43enne denunciato per truffa
11:52 1534499520 Impiegato del commissariato si toglie la vita con un colpo di pistola in testa
11:32 1534498320 Condanna nulla per l'impiegato accusato di corruzione: lo salva la prescrizione
11:28 1534498080 A Grottaferrata il Comune è talmente trasparente...che i documenti non si vedono
10:53 1534495980 L'amministrazione di Pomezia ospite della città turca "gemella" di Çanakkale
10:23 1534494180 Piero Angela insignito del "Civis Tuscolanus" alla Notte Europea dei Ricercatori
10:01 1534492860 Il Tar rimette in discussione l'assegnazione delle spiagge libere di Nettuno
09:53 1534492380 Tragico schianto durante la fuga dopo il furto in negozio: muore 29enne
16/08 1534447860 Ubriaco tenta di rubare un’auto in via Veneto a Nettuno, arriva la polizia
16/08 1534447680 Nettuno, folla per l’ultimo saluto a Nicole. Padre Antonio: Vicini alla famiglia
16/08 1534437840 Dopo i fatti di Aprilia: "È diventato pericoloso essere nero in Italia"
16/08 1534436760 Dopo Genova, il ponte di Sabaudia sorvegliato speciale: l'appello al Governo
16/08 1534436040 Arrestato l'autore del massacro del cane Lucky: violento anche coi familiari
16/08 1534430640 Cucciolo di boxer cade al piano sottostante, lo salvano i vigili del fuoco
16/08 1534430400 Lariano festeggia la campionessa europea di ciclismo Marta Bastianelli
16/08 1534430160 Concerto gratuito di Mietta in piazzale Cresci per la Festa di San Rocco
16/08 1534429800 Mancanza di autorizzazioni e vendita di cibo non tracciabile, 3 attività chiuse
16/08 1534429020 Controlli in strada: scoperti alla guida sotto effetto di droga e senza patente
16/08 1534428780 Latina partecipa al lutto nazionale per il tragico evento di Genova
16/08 1534423200 Turista precipita dalla finestra della sua stanza in hotel e muore sul colpo
16/08 1534416900 Ad Ariccia torna la 68esima edizione della Sagra della Porchetta

Sport
< <

2-1 per i padroni di casa

L'Aprilia Calcio cade a Morolo

2-1 per i padroni di casa

Sarà una Pasqua amara per l’Aprilia, che esce sconfitta per 2-1 dalla trasferta di Morolo con tanti rimpianti....


Eventi

Steso il Colleferro 2°in classifica

Una grande Aprilia riapre il campionato

Steso il Colleferro 2°in classifica

Netta affermazione dell’Aprilia che sul proprio campo batte 2-0 il Colleferro secondo in classifica. Ora le rondinelle distano...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli