[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie B

Conferenza stampa del neopresidente

Mancini: "Credo ancora nella B, comunque torneremo grandi. E la A non è utopia!"

E' un Benedetto Mancini sicuro di sè quello che ha affrontato la stampa nell'attesa conferenza di questo pomeriggio, martedì 18 aprile. "Oggi è il punto di inizio di un progetto" ha dichiarato l'imprenditore romano, aggiudicatario (anche perchè unico offerente) del titolo andato all'asta fallimentare. Un progetto interrotto e ora ripreso, spiega il patron. "Ieri ero a Salerno, e ancora tanta gente ci ha dimostrato di credere ad un Latina che si possa salvare, la matematica è dalla parte nostra e gli altri non sono fenomeni". Interrogato sulla effettiva identità e consistenza della sua società, la Mens Sana, Mancini non si è nascosto: "La Mens Sana ha sede a Latina ed è affiliata alla Federazione Giuoco Calcio con la matricola 946662. Non è vero che abbiamo comprato il Nuovo Latina, ci serviva un campo per la disponibilità e ci è stata concessa. La Mens Sana è nata il 30 marzo, i progetti sono quelli che avevo annunciato qualche tempo fa. In più ci sarà uno scambio d'azioni con il Levski Sofia, lavoro da anni con il governo bulgaro. Prenderò una parte delle loro quote e loro prenderanno una parte delle quote del Latina, per far sì che il progetto diventi internazionale: scambio di giocatori, partite internazionali e scuole calcio". Nella Serie B ci credo -continua Mancini - ci sono 18 punti a disposizione, abbiamo dimostrato di giocarcela con qualunque squadra. Andiamo avanti a lavorare per far sì che il 18 maggio possiamo festeggiare qualcosa di meritato. Poi il focus dal versante tecnico si è spostato su quello societario. "Tutti coloro che stanno vicini alla società devono sapere che chiudere oggi l'aggiudicazione è impresa, non è cosa da pazzi. Potevamo aspettare la quinta asta, non lo abbiamo fatto perché abbiamo fiducia. C'è tanto da fare, sull'attività giovanile e creare una struttura che sia all'altezza. Mens Sana Latina sarà una delle società leader in questo settore, i programmi saranno delineati piano piano nei particolari.  Sarà qualcosa che ci consentirà di creare una struttura importante e invidiata". Vivarini? "Come ho detto ieri, se ha la stessa voglia che abbiamo noi lui è il mister del Latina. È stato capace, nei momenti bui, di tenere la squadra. Adesso deve credere in quello che stiamo facendo. Con lui lo devono fare i giocatori e lo staff, tutti nella stessa maniera".
Lei deve saldare 720.000 euro entro 15 giorni per essere operativo: quando pensa di saldarli?"Ampiamente prima del termine. Sono 684.000 euro per la precisione".
Esclude che ci possano essere altre penalizzazioni?
"Stiamo lavorando per dimostrare che tutto ciò che è accaduto è un problema oggettivo e non soggettivo. Il nostro è un caso unico, non come quello del Pisa. Stiamo sulle eccezioni che stiamo ponendo al TFN: dimostrare che non c'è stata mancata volontà ma impossibilità tecnica di fare qualcosa".
Rischiate di affrontare una spesa che è il quadruplo del titolo della Lega Pro?
"Questo si chiama rischio di impresa, si fa un progetto pensando a pro e contro. Tutto sta nello spalmare il debito che vai ad accumulare. In B lo recuperi in tre anni, in Lega Pro in cinque". La Cittadella dello Sport fa ancora parte del progetto?
"Non è il nostro punto principale, in questo momento penso più ad un progetto sportivo-aziendale senza Cittadella dello Sport. Non ne abbiamo parlato nelle riunioni fatte, preferirei parlare di qualcosa sullo stadio come centro di aggregazione, fare prevenzione medico-sanitaria, lavorare sulle scuole. E' questo quello che dobbiamo fare, abbiamo tante di quelle strutture...Lo stadio è utilizzato solo al 10% delle sue possibilità. Le aziende sport possono far fatturato, i giocatori hanno la loro plusvalenza e questo va fatto. Dietro al lavoro tecnico, c'è quello logistico. Tutto fa fatturato e ti permette di fare una società sana, senza ricorrere a strategie pazzerelle".
Col senno del poi riparlerebbe di serie A in tre anni?
"L'ho detto prima e lo ripeto. Il progetto è quello del 28 dicembre, senza sapere dell'istanza del fallimento. Se non ci fosse stata l'istanza, t'avrei già risposto che ci credevo in tre anni. Se non saranno tre, sarà uno in più. Ho gli stessi identici interessi: dare la possibilità a questi tifosi meravigliosi di vivere qualcosa di importante. Ci riusciremo attraverso una struttura che funzioni. I 40 minuti di serie A sfumata col Cesena hanno rovinato questa società perché sono arrivati troppo presto. Hanno annebbiato l'obiettivo principale, che era quello di creare una struttura professionistica. Ora dobbiamo farlo, poi dobbiamo pensare al salto. Dal punto di vista logistico, umano e delle capacità non abbiamo nulla da invidiare. Non saranno tre, ma ci arriveremo sicuramente".

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19/11 1542646860 Capolei a dialogo con Tajani per le Europee: il Litorale avrà un suo candidato
19/11 1542646740 Sicurezza durante gli eventi di Natale a Nettuno, il vertice in Commissariato
19/11 1542643020 Tavolo tecnico per la difesa della costa: 1,1 milioni per Latina e Sabaudia
19/11 1542642180 Scuole di Ardea al freddo. La sorpresa: termosifoni funzionanti... ma chiusi
19/11 1542641880 Sgomberata una rivendita dopo 32 anni di attività: era abusiva da sempre
19/11 1542641700 Ponte su via Nemorense, incontro tra cittadini e consiglieri metropolitani
19/11 1542641580 In tantissimi al funerale del 21enne deceduto nell'incidente in via Tuscolana
19/11 1542641580 Il treno frena, la pendolare (in piedi) perde l'equilibrio e batte la testa
19/11 1542641580 Il treno frena, la pendolare (in piedi) perde l'equilibrio e batte la testa
19/11 1542640320 Il coach della Benacquista Assicurazioni Latina premiato ai Basket Awards
19/11 1542639600 Ardea, volontari ripuliscono la spiaggia ma devono smaltire i rifiuti da soli
19/11 1542638700 Protezione Civile, contributo regionale per il gruppo comunale dei volontari
19/11 1542635700 Ritardi e cancellazioni sulla Roma-Nettuno: «È la norma da tre settimane»
19/11 1542635700 Ritardi e cancellazioni sulla Roma-Nettuno: «È la norma da tre settimane»
19/11 1542635700 Ritardi e cancellazioni sulla Roma-Nettuno: «È la norma da tre settimane»
19/11 1542635580 Scioperano le assistenti scolastiche per bimbi disabili senza stipendio
19/11 1542634440 Karate, La Tomari - Te in evidenza al “1° Trofeo Lazio karate Fijlkam”
19/11 1542633960 Maltempo, Protezione Civile: "allerta meteo da oggi pomeriggio e per 24-36 ore"
19/11 1542633960 Maltempo, Protezione Civile: "allerta meteo da oggi pomeriggio e per 24-36 ore"
19/11 1542633960 Maltempo, Protezione Civile: "allerta meteo da oggi pomeriggio e per 24-36 ore"
19/11 1542633960 Maltempo, Protezione Civile: "allerta meteo da oggi pomeriggio e per 24-36 ore"
19/11 1542633960 Maltempo, Protezione Civile: "allerta meteo da oggi pomeriggio e per 24-36 ore"
19/11 1542633000 Superlega. Top Volley Latina, dura lezione a Ravenna
19/11 1542632700 Furti col metodo della spaccata, inseguiti ed arrestati due ladri
19/11 1542627840 Ruba 46 deodoranti e si finge un altro quando viene beccato: arrestato

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli