[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Le parole dell'esterno

Aprilia Calcio, Pietro Bencivenga in partenza per il Torneo delle Regioni

Pietro Bencivenga con la maglia dell'Aprilia (foto Giorgio Ricci)
Pietro Bencivenga con la maglia dell'Aprilia (foto Giorgio Ricci)

Partirà tra pochi giorni il Torneo delle Regioni, tradizionale appuntamento per le Rappresentative Juniores di tutta Italia e la società F.C. Aprilia avrà come suo rappresentante il difensore classe ’98 Pietro Bencivenga. Abbiamo sentito il giovane esterno alla vigilia della sua partenza. Ecco le sue sensazioni.

Questa sarà la tua seconda partecipazione al “Torneo delle Regioni”. Cosa ti porti dietro dall’esperienza dell’anno passato?”Sicuramente è stata una bella esperienza, anche perché c’erano molti spettatori e fa sempre un certo effetto giocare con tanta gente sulle tribune. Ricordo che siamo usciti nella fase a gironi, anche se sono convinto non lo meritassimo. Speriamo che quest’anno vada in modo diverso”.

Hai già avuto modo di allenarti con i ragazzi che faranno parte della squadra. Come ti sembra la rosa allestita quest’anno? “Lo scorso anno ho partecipato da sotto età, perché la squadra era formata da ragazzi del ’97. Essendo più grandi di me, sia compagni che avversari, mi sembravano tutti molto forti. Ora, invece, siamo tutti del ’98 con qualche innesto del ’99, quindi mi sento più al livello della squadra. Ciò non toglie che ci vorrà tanto impegno, perché vogliamo migliorare il risultato dello scorso anno”.

Lo scorso anno hai ricevuto la chiamata per questo appuntamento mentre cercavi la salvezza con il Cedial Lido dei Pini. Quest’anno, invece, l’obiettivo per cui scendi in campo ogni domenica è ben diverso. Questo cambio di mentalità come ti fa approcciare questa seconda esperienza al Torneo delle Regioni? “Sicuramente quest’anno ho sensazioni molto diverse. Lo scorso anno era la prima esperienza al di fuori del settore giovanile, quindi mi rapportavo per la prima volta con degli uomini e non solo con dei ragazzi. Quest’anno, inoltre, non ho la stessa spensieratezza quando entro in campo. L’obiettivo posto dall’Aprilia impone di entrare in campo con una mentalità decisamente diversa, c’è una pressione diversa e sto imparando a gestirla. Per me sarà un’esperienza notevolmente diversa”.

Nelle convocazioni preliminari cosa sei riuscito ad imparare dagli altri compagni provenienti da diverse realtà? E cosa pensi di poter ricavare da questa esperienza? “Il mio obiettivo, in ogni squadra in cui mi trovo a giocare, è migliorare. Cambiare compagni può essere utile per rubare qualche segreto in allenamento, mentre guardare da vicino ragazzi provenienti da altre regioni potrà arricchire il mio bagaglio di conoscenze”.

Che consigli ti hanno dato i tuoi compagni di squadra? “Da inizio anno tutti i compagni, ma in special modo i compagni di reparto della difesa, mi hanno sempre spiegato cose nuove. Come muovermi, come tenere sotto controllo lo sviluppo del gioco. Tutti hanno sentito la responsabilità di aiutare gli altri componenti del gruppo per spingerli a crescere. Spero di mettere in pratica quello che ho imparato da loro sia con l’Aprilia che con la Rappresentativa. E poi, magari, un giorno toccherà a me essere la guida di altri ragazzi”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:18 1539605880 Recup: «Il nuovo numero è a pagamento, la Regione Lazio chiarisca»
14:10 1539605400 Serie A2. Latina Basket, spettacolo contro Trapani
13:30 1539603000 Corso per pizzaioli in carcere e cena per tutti i detenuti, ecco il progetto
12:53 1539600780 Serie C, Girone B. Onda Volley, è una sconfitta agrodolce
12:31 1539599460 Serie C, Girone B. Antica Braceria Anzio Pallavolo, è buona la prima
12:21 1539598860 Serie C2, Girone A. Il Lele Nettuno festeggia la prima vittoria
11:16 1539594960 Crisi politica ad Ardea, il sindaco: «Non mi dimetto: presto i nuovi assessori»
10:16 1539591360 Strade dissestate, a Pomezia scendono a 30 e 40 km/h i limiti su 15 vie
09:42 1539589320 Lega: «Qualsiasi altro ingresso a Latina per adesso è congelato»
09:35 1539588900 Rapina anziana al mercato di Pomezia, poi cerca di scappare in autobus
09:22 1539588120 Pomezia, il sindaco visita IRBM Science Park: «Un onore per la nostra città»
08:58 1539586680 Santa Maria delle Mole, assemblea sul Parco Regionale dell'Appia Antica
08:50 1539586200 Terracina capitale del fumetto: una tre giorni con i più grandi disegnatori
08:03 1539583380 A Terracina arriva la fibra ottica, entro il 2019 coperto tutto il territorio
07:57 1539583020 Festival Internazionale del Cinema ad Ariccia, successo di critica e pubblico
14/10 1539545820 Fiamme in un appartamento in zona Cretarossa a Nettuno, tutto distrutto
14/10 1539522240 Cadono calcinacci al Cimitero di Nettuno, D’Angeli: “Situazione assurda”
14/10 1539514740 Rom in fuga dopo tentato furto provocano 9 incidenti sul Raccordo
14/10 1539513000 A Rocca Massima la sagra della castagna. Ospite Alessandra Mussolini
14/10 1539511740 Scontro sulla Pontina, un'Ape si ribalta: restano feriti due anziani
14/10 1539511080 In fuga con la droga addosso e la moto non assicurata: sperona i carabinieri
14/10 1539510540 45enne disperso sui monti di Norma, interviene il soccorso alpino
14/10 1539505860 Chiamano per errore il 112 mentre commettono il furto, un ladro arrestato
14/10 1539505560 Rubano a scuola, la prof denuncia due studenti di 14 anni
14/10 1539505440 Marchiafava e il caffè con Casto, ma non ci sono alleanze politiche in vista

Sport
< <

2-1 per i padroni di casa

L'Aprilia Calcio cade a Morolo

2-1 per i padroni di casa

Sarà una Pasqua amara per l’Aprilia, che esce sconfitta per 2-1 dalla trasferta di Morolo con tanti rimpianti....


Eventi

Steso il Colleferro 2°in classifica

Una grande Aprilia riapre il campionato

Steso il Colleferro 2°in classifica

Netta affermazione dell’Aprilia che sul proprio campo batte 2-0 il Colleferro secondo in classifica. Ora le rondinelle distano...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli